Gladiatori e musica: così si celebrano 10 anni del festival ispirato a Mad Max

Dal 25 al 29 settembre si è tenuto il festival Wasteland Weekend: tutti i partecipanti devono presentarsi in costume, per riscreare lo scenario post apcalittico del film

Sono circa 4mila i partecipanti alla decima edizione del festival post-apocalittico Wasteland Weekend. Ogni anno, in California, si tiene l'evento dedicato ai temi post-apocalittici e ad ogni partecipante è chiesto di presentarsi in costume, membri dello staff e giornalisti compresi, così da creare un effetto full-immersion. Il tutto è ispirato alla saga di Mad Max.

L'edizione del 2019 è iniziata il 25 settembre e si è conclusa ieri: per cinque giorni, i partecipanti hanno assistito a esibizioni, concorsi in costume da bagno, sfide e battaglie nel deserto di Mojave, in Edwards. Tra le attività proposte in questi cinque giorni, ci sono state band dal vivo, Dj, un festival cinematografico, giochi di ruolo, come il gioco del cacciatore di taglie, laboratori di artigianato e persino la possibilità di usufruire del salone di bellezzo sponsorizzato. E ancora, battaglie di gladiatori post-apocalittici e sfide di tiro con l'arco.

"Faremo di tutto per la celebrazione del nostro decimo anno", aveva annunciato Jared Butler, cofondatore e direttore dell'evento di Wasteland. In questi dieci anni, la partecipazione al festival è aumentata di molto, se si pensa che all'inizio i partecipanti erano solamente 700: "Significa che i partecipanti veterani sono sempre più numerosi e l'evento è sentito come una grande famiglia in cui ritornare ogni anno".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.