Indonesia, maxi evasione dal carcere: oltre 100 detenuti in fuga

Oltre cento detenuti sono evasi dal carcere di Lambaro, Indonesia occidentale.

Indonesia, maxi evasione dal carcere: oltre 100 detenuti in fuga

Un’evasione di massa pianificata all’ora della preghiera. Oltre un centinaio di detenuti nella cittá di Banda Aceh, Indonesia dell’Ovest, sono riusciti a fuggire da dietro le sbarre del carcere di Lambaro. Approfittando dell’ora d’aria concessa ai prigioneri per la preghiera di gruppo, 113 galeotti sono riusciti ad evadere dal carcere tagliando le sbarre dell’aria comune della prigione. Un’azione di massa ben pianificata nella quale sarebbe rimasto ferito anche un agente penitenziario.

Molti dei galeotti in fuga si sarebbero nascosti nelle risaie adiacenti alla prigione. Tra loro molti condannati per spaccio e traffico di sostanze stupefacenti. Al momento solo una ventina di fuggitivi sarebbero stati riacciuffati dagli agenti di polizia, mentre proseguono le indagini alla ricerca dei rimanenti fuggiaschi. “All’epoca c’erano 726 detenuti, 113 dei quali sono riusciti a fuggire. Siamo riusciti a recuperarne 23 ma stiamo ancora cercando gli altri”, ha dichiarato Ade Kasmanto, portavoce dei ministero della giustizia. Oltre novanta detenuti sarebbero ancora a piede libero.

I detenuti erano fuori dalle loro celle per radunarsi nell’area comune in occasione della preghiera di massa. Utilizzando dei banalissimi bilancieri da palestra il centinaio di galeotti in fuga avrebbe sfondato la recensione del carcere per darsela a gambe nei campi adiacenti. La polizia ha dato il via ad una massiccia caccia all’uomo ma sono ancora scarsi i risultati ottenuti.

Commenti