Strage a Manchester

Manchester, il fratello di Valeria Solesin: "So cosa provano le famiglie"

Dario Solesin, il fratello di Valeria, la ragazza italiana morta nell'attacco terroristico al Bataclan di Parigi nel 2015, commenta la strage di Manchester al concerto della popstar Ariana Grande

Manchester, il fratello di Valeria Solesin: "So cosa provano le famiglie"

"Sono scosso, mi sembra di rivivere quei momenti...". Così all'Adnkronos Dario Solesin, il fratello di Valeria, la ragazza italiana morta nell'attacco terroristico al Bataclan di Parigi nel 2015, commenta la strage di Manchester al concerto della popstar Ariana Grande. I terroristi dell'Isis, che ha rivendicato l'attacco, "colpiscono i giovani e il futuro", prosegue. "Purtroppo so cosa stanno passando le famiglie delle vittime colpite nell'attacco e gli sono vicino - aggiunge Dario Solesin - È difficile parlare in questo momento, posso solo dire che devono farsi coraggio e, per quanto sembra impossibile, andare avanti".

Commenti