Migliaia di battesimi tra i profughi islamici arrivati in Germania

A Berlino e ad Hannover il fenomeno è in aumento negli ultimi anni: conversione sincera o solo un escamotage per ottenere la protezione internazionale?

Migliaia di battesimi tra i profughi islamici arrivati in Germania

C'è una parrocchia luterana, a Berlino, dove il premier ungherese Viktor Orbàn dovrebbe farsi una passeggiata. Chissà che direbbe il primo ministro magiaro, da tempo preoccupato per la minaccia migratoria all'identità cristiana dell'Europa, scoprendo che in Germania ci sono comunità cristiane che aumentano il numero dei propri membri proprio grazie all'immigrazione dei musulmani.

Il pastore Gottfried Martens, della chiesa berlinese della Santissima Trinità, annuncia di aver battezzato oltre seicento musulmani dal 2008 ad oggi. Cinquanta sono previsti per il solo mese di novembre. Tutti i catecumeni, naturalmente, devono prima completare con successo il corso di catechismo e verificare con il pastore la sincerità della propria vocazione.

La maggior parte sono afghani, siriani e iraniani, forse facilitati dall'appartenenza all'islam sciita. Qualcuno, per la verità ha ipotizzato che dietro il boom di conversioni possa celarsi il desiderio di ottenere più facilmente la protezione internazionale. Naturalmente l'appartenenza a una determinata religione, per chi fugge dalla guerra, non determina alcuna discriminazione, né in un senso né nell'altro. Tuttavia chi si converte al cristianesimo una volta arrivato in Europa ha molte meno possibilità di essere rimandato nel Paese d'origine, se i cristiani dovessero esservi perseguitati.

I convertiti, però, assicurano che la loro fede è sincera: "Mia madre è musulmana, ma io ho deciso di convertirmi - dice Asma a La Croix, afghana di diciassette anni - In Grecia e in Italia ho avuto modo di capire cosa sia il Cristianesimo. È la migliore religione che abbia mai conosciuto."

Il caso della parrocchia della Santissima Trinità, però, non è isolato: ad Hannover un altro pastore conta duemila battesimi dal 2008, mentre un'altra piccola parrocchia di Berlino afferma di aver convertito altri centoventi musulmani in tre anni.

Autore

Commenti

Caricamento...