La mostra di poesie e illustrazioni di Huang Yongyu

Lo scorso autunno il poeta 98enne Huang Yongyu ha pubblicato la raccolta "JianxiaoJi", che comprende oltre 150 poesie scritte dal 1947 al 2021

La mostra di poesie e illustrazioni di Huang Yongyu

Si è aperta di recente presso il Museo della letteratura moderna cinese la Mostra di poesie e illustrazioni di Huang Yongyu. Nella prefazione scritta di suo pugno, il 98enne Huang Yongyu afferma di aver disegnato indue settimane più di 170 illustrazioni per ogni poesia inclusa nella raccolta "JianxiaoJi". Una selezione di 58 di queste opere è esposta accanto a estratti delle poesie e ad alcuni dei manoscritti originali.

Il poeta Huang Yongyu

Nell’autunno scorso il poeta 98enne Huang Yongyu ha reso pubblica la sua nuova raccolta intitolata "JianxiaoJi", che comprende oltre 150 poesie scritte dal 1947 al 2021. Dal “Mulino a vento e mia sonnolenza” del 1947 al “Primavera” del 2021, il poeta mostra al lettore le sue esperienze e i suoi sentimenti sulla vita maturati nell’arco di circa un secolo.

Considerato tra i più importanti artisti viventi dell’arte cinese e internazionale, Huang Yongyusi è cimentato in numerose forme e tecniche artistiche, dalla pittura alla scultura, dall’incisione alla grafica, dalla narrativa alla poesia, al teatro, alla saggistica. Il suo stile pittorico ha esercitato una fondamentale influenza per il rinnovamento della tradizione artistica cinese.

Il legame con l'Italia

Negli anni il maestro Huang coltiva e rinnova la sua profonda ammirazione per gli ideali rinascimentali italiani, nonché la sua sincera amicizia per l’Italia ed il suo popolo, avendo vissuto a Vinci diversi anni.

Nel 2021 all’artista cinese è stata consegnata l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine della Stella d’Italia. Con la sua penna, Huang Yongyu ci porta in un viaggio straordinario lungo quasi cento anni.

Commenti