"Non volevate i riflettori ma fate un reality". Anche gli Usa sono stanchi di Harry e Meghan

Dalla filantropia ai reality show: sembra questa la parabola di Harry e Meghan in America, dove presto potrebbero essere protagonisti di una docu-serie

"Non volevate i riflettori ma fate un reality". Anche gli Usa sono stanchi di Harry e Meghan

La Megxit ha portato il principe Harry e sua moglie Meghan Markle lontano da Buckingham Palace. Tante le polemiche che hanno accompagnato la loro uscita dalla famiglia reale inglese e tante le ipotesi che sono state fatte in merito a questa decisione. Il secondogenito di Carlo e Lady Diana aveva più volte dichiarato che la scelta era maturata a causa dell'eccessiva pressione esercitata dall'opinione pubblica inglese nei suoi confronti e verso quelli di sua moglie, con la speranza che la nuova vita in America avrebbe regalato loro un po' di tranquillità per crescere al meglio i loro figli. Sono passati due anni da quando i duchi del Sussex hanno abbandonato Londra e tutti i presupposti sembrano essere svaniti. Se ne sono accorti anche gli americani, inizialmente entusiasti di accogliere Harry e Meghan, ma ora quasi infastiditi da quelle che sembrano essere smanie di protagonismo.

Il motivo? L'annuncio che i due potrebbero presto diventare protagonisti di una docu-serie prodotta da Netflix sulla vita dell'ex coppia reale. Qualcosa sull'onda dei Kardashian che, però, fa storcere il naso a molti se i protagonisti di un prodotto che si avvicina più al reality che a un documentario sono i duchi del Sussex. Il commento più pungente a questo nuovo progetto è stato fatto dall'attore comico Michael Rapaport, che con il suo ben noto stile dissacrante ha stroncato la docu-fiction di Harry e Meghan: "Il principe Harry e Meghan Markle stanno facendo un reality show, secondo Page Six. Hanno fatto entrare le telecamere nella loro casa per un progetto succoso, gli addetti ai lavori affermano che potrebbe trattarsi della loro rottura con la famiglia reale".

Rapaport probabilmente ha ragione quando dice che, se il progetto andasse in porto, potrebbe rappresentare la definitiva interruzione dei rapporti tra i duchi del Sussex e Buckingham Palace, ma l'attore si spinge anche oltre e sferza il nipote di Elisabetta II e sua moglie: "Vi sento gemere e gemere, mi sento esattamente allo stesso modo. Questo spettacolo sarà un sonnifero umano. Avete bisogno di una vita. Avete bisogno di una vita. Avete lasciato la famiglia reale per fare un reality show". E infatti, Michael Rapaport va poi a pungere la coppia sull'argomento sul quale i due sono maggiormente attaccati: "Ragazzi avete detto che non volevate attenzioni, non volevate essere sotto i riflettori ma state iniziando un reality show".

Commenti