La polizia scagiona Uber: "Incidente inevitabile"

Secondo la polizia, la donna ha attraversato la strada all'improvviso e probabilmente nemmeno un autista umano avrebbe evitato l'incidente a Tempe

La donna morta dopo essere stata investita da un'auto a guida autonomia non si sarebbe salvata se al volante ci fosse stata una persona.

A scagionare l'auto che si guida da sola di Uber è la polizia di Tempe, la cittadina della Florida dove si è verificato l'incidente mortale. "È probabile che lnon abbia colpe", ha detto un portavoce al San Francisco Chronicle. Da uno dei video girati dall'interno dell'auto e osservato dalle forze dell'ordine, infatti, si intravederebbe solo "un'ombra" e pare "molto chiaro che sarebbe stato difficile evitare la collisione in ogni caso".

A bordo, come previsto dai test, c'era un guidatore chiamato a supervisionare l'esperimento e prendere il controllo in caso di emergenza. L'uomo, interrogato dalla polizia, ha detto che la donna è apparsa davanti all'auto "come un flash". Tanto che "il primo segnale di allarme dell'auto è coinciso con il suono dello scontro". Una versione confermata anche dall'assenza di significative tracce di frenata prima della collisione. La polizia ha spiegato che la vittima avrebbe attraversato la strada in un punto rischioso e poco illuminato, a un centinaio di metri dall'attraversamento pedonale più vicino. I primi rilievi, però, non scagionano ancora Uber. La vettura viaggiava a 38 miglia orarie in un'area con il limite a 35. Ed essendo il primo caso di pedone ucciso da un'auto driverless, si va avanti a piccoli passi, anche perché non esiste un preciso quadro legale per accertare le eventuali responsabilità.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 20/03/2018 - 15:36

Un umano forse non l'avrebbe evitata, ma ci si aspetta una reazione piu' veloce da una computer.

MAUGRAF

Mar, 20/03/2018 - 16:33

xgzorzi.si, forse, per i tempi di reazione, ma la massa dell'auto rimane quella e non la puoi fermare istantaneamente!!!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 20/03/2018 - 17:44

Ma stiamo scherzando ? Il conducente deve essere in grado di fermare il veicolo in qualsiasi condizioni di guida . Il conducente è SEMPRE responsabile quando un pedone è investito a meno che questo non traversi correndo e con il rosso ed anche allora è tutto da vedere. Ma negli USA basta pagare (tanto) la vittima e si risolve tutto.