Russia, 13enne incinta: il padre sarebbe un bimbo di 10 anni

Del caso si stanno occupando le autorità della cittadina di Železnogorsk, dove vivono i due minorenni, ed i servizi sociali. A dare l'allarme, è stato un istituto sanitario. La ragazzina intende tenere il bambino, in discussione la paternità del fidanzatino

Choc in Russia dove una 13enne è rimasta incinta del suo fidanzatino, un bambino di soli 10 anni. Una notizia che ha fatto nascere parecchie polemiche, considerata la giovanissima età dei genitori. Ad essere messa particolarmente in discussione è la paternità del minorenne.

La vicenda riportata, secondo quanto riferito dalla stampa estera, si è verificata a Železnogorsk, una città della Russia siberiana centrale, appartenente al territorio di Krasnojarsk, capoluogo del Kraj. I due ragazzini studiano in scuole diverse (la 13enne frequenta la seconda media, mentre il ragazzino è in quarta elementare), ma si conoscono da parecchio tempo, fin dalla più tenera infanzia.

Malgrado l'età, hanno intrapreso una relazione di tipo sentimentale che è stata ufficializzata anche sui social network, dal momento che entrambi hanno impostato i loro profili sullo status di “sposati”.

Il legame intrecciato fra i due avrebbe quindi portato alla gravidanza, che ha naturalmente destato l'attenzione e la preoccupazione delle autorità locali e dei servizi sociali.

La 13enne, che si trova alla settima settimana di gestazione, è più che intenzionata ad avere il bambino, così come la sua famiglia, che le ha garantito il proprio supporto.

Tanti i dubbi circa la paternità del nascituro: sono in molti a ritenere che un bimbo di soli 10 anni non possa essere davvero il padre. Interrogato sulla vicenda, un pediatra del posto ha tuttavia dichiarato che, per quanto insolito, non si tratta di qualcosa di impossibile.

Teoricamente, è possibile”, ha dichiarato il dottor Nikolai Skorobogatov ai quotidiani locali, come riportato dal “Metro”. “Non so nulla di questo caso nello specifico, ma ritengo che il bambino potrebbe essere considerato responsabile ingiustamente, mentre è qualcun altro ad aver messo incinta la ragazzina. Tutto questo, ovviamente, è facilmente verificabile con l'aiuto di un esame, che verrà effettuato di sicuro”.

Ad informare le autorità locali della faccenda è stato l'istituto sanitario statale Budget KB 51 della città di Zheleznogorsk (Russia). I medici hanno riferito agli inquirenti di una studentessa di 13 anni incinta che dichiarava di aspettare un bambino avuto con il suo fidanzatino di soli 10 anni. Da qui le indagini da parte del comitato investigativo della Federazione Russa per il territorio di Krasnoyarsk e la Repubblica di Khakassia, che intende vederci chiaro.

Poche le notizie riportate sul bambino di 10 anni, mentre stanno filtrando alcune informazioni sulla ragazzina, definita come un tipo problematico. Pare che la giovane frequenti poco la scuola e sia nota per avere un cattivo temperamento. Secondo alcune voci, avrebbe anche dormito con alcuni uomini, cosa che accresce i dubbi sulla paternità del fidanzatino minorenne.

Del caso si stanno anche occupando i servizi sociali della cittadina, preoccupati del fatto che la famiglia della 13enne potrebbe avere difficoltà ad occuparsi del piccolo in arrivo. La madre della giovane, infatti, sarebbe una malata di cancro allo stadio terminale.

Commenti

lorenzovan

Ven, 17/01/2020 - 18:00

dieci anni ??? las ciamo stare..ormai le bufale superano i fatti reali nei notiziari

lonesomewolf

Ven, 17/01/2020 - 18:14

lorenzovan, si vede che non conosce la medicina e certe altre cose. Meglio star zitti.

Korgek

Ven, 17/01/2020 - 19:12

Lorylollo, ma leggi l'articolo o ti fermi al titolo? Fai uno sforzo, dai, lo so che oltre la classifica di serie A non vai, però...!

killkoms

Sab, 18/01/2020 - 00:13

brutto affare!