Se l'Isis minaccia Roma, gli italiani se la ridono: "Qui c'è già Equitalia"

Sul web si moltiplicano tweet e post ironici sui proclami dei jihadisti. "Venite a Roma? Tanto finite bloccati sul GRA"

Se l'Isis minaccia Roma, gli italiani se la ridono: "Qui c'è già Equitalia"
Una foto dalla pagina "L'Isis minaccia"

Quando il sedicente Califfato punta il dito verso Roma ed erge bandiere sul Colosseo con un fotomontaggio dietro l'altro, gli italiani si preoccupano soltanto fino a un certo punto e rispondono a botte d'ironia. Abbastanza da finire sulle principali testate internazionali, che nei giorni scorsi hanno raccolto il meglio che gli utenti dei social hanno prodotto in risposto ai proclami dei miliziani.

Le battute si sprecano e ricordano agli uomini in nero che se pure provassero a puntare il navigatore verso la Capitale, a fermarli basterebbe l'ennesimo sciopero del trasporto pubblico, il delirante traffico romano o gli imbottigliamenti sul Gra. Ma anche se ci arrivassero, qualcuno faceva notare nei giorni scorsi con amarezza, comunque gli ultras del Feyenoord hanno fatto prima.

Le risposte degli italiani all'hashtag #We_Are_Coming_O_Rome - faceva notare il Washington Post - hanno sepolto i sostenitori dei jihadisti sotto una valanga di tweet e messo in chiaro che "nella vita di ogni giorno, sono ben altri i problemi che i cittadini hanno in mente".

E l'ironia non si è fermata qui. Su facebook è spuntata una pagina dal titolo impossibile da travisare (L'ISIS minaccia), che risponde in modo molto chiaro ai jihadisti, proponendogli un set alternativo di disgrazie da augurare agli italiani, nel caso si fossero stufati di dire semplicemente che puntano a conquistare "Roma" (sia che intendano la città, sia che intendano l'Occidente intero).

Tag

Commenti