Siate voi stessi, ascoltate Xing Yue

Questo nome indica per antonomasia la musica tradizionale popolare cinese. In realtà è una band nota tra i giovani ed è composta di... dilettanti non dilettanti

E' un gruppo e si chiama Xing Yue, il nome con cui si vuole rappresentare la musica tradizionale cinese nel suo continuo sviluppo. Il carattere “Yue”, scritto nella sua forma non semplificata, indica qualcosa di simile ad uno scaffale pieno di libri. La band è stata fondata nel 2008 e i suoi attuali quindici componenti sono tutti laureati al Conservatorio Nazionale della Cina e al Conservatorio Centrale della Cina. Fondata come la classica band scolastica, Xing Yue si è poi assai sviluppata. Il numero dei membri è aumentato negli anni ed anche i repertori musicali da interpretare sono andati arricchendosi di giorno in giorno: dagli strumenti tradizionali a corda e a fiato, alla musica di Chaozhou, la voce Sud della provincia del Fujian, e il Big Tune della provincia dello Henan. La band ha poi ottenuto vari riconoscimenti, tra cui nel 2008 il premio per la terza edizione Wen Hua del Ministero della Cultura e il premio d’oro per la Gara nazionale degli strumenti tradizionali.

Inoltre ha pianificato e messo in scena oltre 40 spettacoli in oltre 20 città della Cina (incluse la sala da concerti di Beijing e la Sala da concerti Zhongshan). Nel 2016, grazie ad un progetto tra l’Associazione per la musica tradizionale cinese e il tempio Zheng Yici, sono diventati la principale formazione che offre ai giovani l’eredità della musica tradizionale cinese. Nell’estate del 2018 Xing Yue è stata invitata alla seconda edizione dell’Austrian- Chinese Festival of Profound Arts (Österreichisch- Chinesischen Festes Profunder Künste), compiendo un tournè lunga una settimana a Salisburgo e Vienna. Paradossalmente, nonostante questi bei risultati, la band non è composta da professionisti, anzi, solitamente tutti i componenti hanno il proprio lavoro. È questa una particolarità della band: i membri utilizzano il tempo libero per dedicarsi ad un’attività che non è per dilettanti. Perché diciamo così? Perché oltre ai premi ottenuti, il gruppo ha come obiettivo dichiarato “interpretazione, ricerca e diffusione della musica tradizionale cinese”. L’interpretazione della musica è necessaria per una band, mentre la ricerca è sempre molto preziosa: per arrivare a performance perfette la band ha anche usato del tempo libero per raccogliere canzoni popolari andando direttamente sui luoghi di origine.

L’arte trae origine dalla vita, e tanti ne sono coscienti. Molti sanno anche che ciò che appartiene a una nazione appartiene a tutto il mondo. Tuttavia non pochi ritengono che la musica tradizionale sia fuori moda, che il suo ritmo non possa più stare al passo coi tempi. Sviluppo economico però non vuol dire negare il passato, giacchè nella musica tradizionale sono innestate culture e saggezze antiche che sono alle radice della musica odierna. È un’eredità che va trasmessa, perchè racchiude quei contenuti che meglio possono riflettere la vita quotidiana della gente.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.