Mondo

Stati Uniti, bimba muore dopo essere stata lanciata da una giostra

La tragedia è avvenuta proprio sotto lo sguardo dei genitori della piccola, ora sotto choc. Proiettata in aria dalla giostra, la bambina ha impattato violentemente contro il suolo: inutile la corsa in ospedale. Sul caso è stata aperta un'inchiesta

Stati Uniti, bimba muore dopo essere stata lanciata da una giostra

Tragedia negli Stati Uniti, dove una bimba di soli 10 anni ha perso la vita dopo essere stata scaraventata in aria da una giostra del "Deerfield Township Harvest Festival". Lanciata a tutta velocità, la piccola ha impattato violentemente contro il suolo, dove è rimasta immobile. Tutto di fronte agli occhi dei genitori, ora sotto choc.

L'episodio sabato scorso, al parco giochi allestito nella cittadina di Deerfield, contea di Cumberland (New Jersey). La bambina aveva chiesto ed ottenuto di salire sulla giostra denominata "Wisdom Super Sizzler”, una macchina dotata di lunghe braccia che fa ruotare sempre più velocemente i passeggeri a bordo.

Ad un tratto l'orrore. La piccola è stata scagliata in aria ed ha colpito l'asfalto, restando gravemente ferita. Inutile la corsa al Cooper University Hospital, dove è arrivata in elicottero intorno alle 18.00, le sue lesioni erano troppo gravi. I medici hanno dichiarato la sua morte alle 19.20.

Sul caso è stata naturalmente aperta un'inchiesta, mentre il parco giochi organizzato per il festival è stato chiuso. La polizia del New Jersey sta ora indagando per risalire alle cause o all'eventuale malfunzionamento alla base del gravissimo incidente.

Da parte loro, i gestori del "Deerfield Township Harvest Festival" hanno immediatamente espresso la volontà di collaborare con le indagini e di fornire tutte le informazioni possibili. Le giostre messe a disposizione del festival provengono dalla “Skelly's Amusements Co.”, una compagnia di Williamstown (Stati Uniti).

“Abbiamo assolutamente il cuore spezzato. Le parole non possono esprimere i nostri sentimenti ed estendiamo le nostre più profonde condoglianze alla famiglia e ai genitori”, hanno dichiarato sulla propria pagina Facebook gli organizzatori, come riportato da “Cnn”.

Commenti