La Turchia concede il proprio spazio aereo alla Francia per colpire l'Isis

Secondo il quotidiano turco Sabah, i caccia francesi potranno volare nei cieli turchi per bombardare il Califfato

La Turchia concede il proprio spazio aereo alla Francia per colpire l'Isis

Dopo l'apertura della Russia alla Francia per colpire le postazioni dello Stato islamico, anche Erdogan si schiera al fianco di Hollande e concede ai caccia francesi di sorvolare lo spazio aereo turco per compiere raid aerei contro l’Isis in Siria.

A riportare la notizia è il quotidiano turco Sabah, che, oltre a lanciare la notizia della firma di un accordo tra Ankara e Parigi, spiega come i francesi potranno utilizzare la base turca di Incirlik in casi di emergenza. Secondo l'accordo firmato tra i due Paesi, la portaerei Charles de Gaulle, inviata dalla Francia nel Mediterraneo orientale per i raid contro il Califfato, potrà ricevere supporto logistico dal porto di Tasucu, nella provincia meridionale turca di Mersin.

Commenti