Morto Ferrè, l’architetto saluta la sua città

«Era sereno. Stava preparando la sfilata di domenica prossima». E, invece, lo stilista «architetto» non c’è più. Ricoverato al San Raffaele dopo l’emorragia cerebrale di venerdì Gianfranco Ferré, solo 63 anni, non ce l’ha fatta. Da dietro i vetri del reparto di rianimazione neurologica per tutta la giornata di ieri sono arrivate solo brutte notizie. Alle 15 cessa l’attività cerebrale. Alle 21, dopo le canoniche sei ore, l’annuncio dei medici. Nella sala d’aspetto del padiglione B ci sono i parenti e gli amici chiusi da ore in un dolore rassegnato davanti a un quadro clinico disperato. Un dramma per Milano, dove nel 1969 Ferré si era laureato al Politecnico e dove solo giovedì aveva tenuto una lezione.(...)
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.