Aumenta l'IVA? La soluzione è viaggiare a GAS

E' appena scattato l’aumento dell’IVA e in quest’Italia dove la pressione fiscale e il prezzo dei carburanti tradizionali salgono sempre più, l’unico rimedio sembra essere quello dei carburanti alternativi, acco comedimezzare il costo alla pompa

Aumenta l'IVA? La soluzione è viaggiare a GAS

Sempre più Italiani comprano auto a gas: il GPL soprattutto, scelto da ben il 10% degli acquirenti di auto nuove negli ultimi due anni; ma anche le auto a metano, carburante che costa ancora meno del GPL ma è penalizzato però da una rete di distribuzione meno diffusa, sono sempre di più.

Il motivo di tanto successo? Ovvio, un litro di GPL costa meno della la metà di un litro di benzina, il metano costa circa 1 euro al kg. In un’Italia tartassata dalle tasse, scegliere queste auto sembra essere l'unica opportunità per risparmiare sul carburante e concedersi magari qualche sfizio in più nell’acquisto dell’auto. Aiutate dalla crisi, le auto a GPL e metano hanno dunque compiuto un importante salto di qualità, partendo prima dai modelli economici per poi affermarsi anche su modelli premium.

I di tutte le case (nessuna ne è esente) si sono così andati via via popolando di modelli "gasati". Tra tutte ne abbiamo scelte dieci (cinque a GPL e cinque a metano) che potrebbero fare al caso vostro.

Cominciando dalle auto a GPL e dalla Opel Adam, visto che l’abbiamo provata di recente (leggi qui la prova completa). È significativo che anche auto trendy come la piccola Opel si siano avvicinate a questo mondo. Quanto costa? 14.870 euro in versione 1.4 87 cv GPL Jam Lo stesso discorso vale per Alfa Romeo MiTo 2014, ora anche in versione GPL (1.4 l da 120 cv) al prezzo di partenza di 20.350 euro

E dopo aver testato la C3 Picasso 1.6 td da 92 cv, speriamo di poter guidare presto anche la nuova 1.4 VTi in versione GPL da 95 cv, disponibile a partire da 19.300 euro. Da segnalare che c’è in corso in queste settimane un’importante promozione proprio per questa versione eco friendly che fa crollare il prezzo attorno ai 13.000 euro.

Non può mancare in quest’elenco la più famosa compatta di Ford, Fiesta, che oltre all’evoluto 3 cilindri votato il miglior motore del mondo (leggi qui la news), è disponibile anche in versione 14.4 4 cilindri GPL al prezzo di 14.250 euro.

Anche le giapponesi meritano uno spazietto nel nostro elenco e allora scegliamo Nissan Juke, che abbiamo provato nella versione ultrapompata da 190 cv, ma è disponibile anche in versione 1.6 ECO GPL a 117 cv e 19.100 euro.

E il metano?

Anche sul questo fronte non mancano le novità di successo e dunque cominciamo con un’auto italiana che più italiana non si può: la Fiat Panda, che dopo la versione 4X4 (leggi qui la news) è ora disponibile anche in versione a metano con il nuovo 2 cilindri di 900 cc e 80 cv di potenza massima al prezzo di partenza di 13.950 euro.
Restiamo in Italia e nel mondo delle compatte; equipaggiata con lo stesso motore della Panda anche Lancia Ypsilon in versione Ecochic, che parte da 16.200 euro.
Sempre compatte ma questa volta andiamo in Spagna, da dove proviene la Seat Mii, che in versione a metano costa 12.100 euro ed è la gemella della più costosa Volkswagen EcoUP! (leggi qui la prova completa).
Restiamo in Casa Volkswagen: vi avevamo parlato della Passat Variant in versione Alltrack ma la familiare tedesca è disponibile anche in versione benzina/metano 1.4 TSI da 31.850 euro.

Non poteva mancare dal nostro elenco uno dei marchi premium per eccellenza, Mercedes, che propone una versione a benzina e metano della Classe B, 2000 cc 4 cilindri da 156 cv e dal prezzo di partenza di 30.650 euro.

Insomma sempre più italiani stanno scegliendo di viaggiare a gas, superando i tabu sulla sicurezza e sulla reperibilità (il GPL si trova ormai praticamente ovunque) di questi carburanti. L'arrivo di vetture "gasate" di serie (ovvero prodotte direttamente dai costruttori) ha aumentato la sensazione di sicurezza rispetto ai post montaggi, e l'auto a GAS è diventata perfino trendy in quanto più ecologica rispetto a quella a benzina o a gasolio. Sempre che, qualcuno, non decida di tassare pure loro!

Vuoi sapere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED Live

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti