Leon X-Perience, la all terrain Seat

Bisogna attendere ancora un po’ per ammirare l’annunciata e attesa SUV Seat; nel frattempo la Casa spagnola presenta una versione tutto terreno della wagon ST 4Drive. Motori 1.6 TDI da 110 cv, 2.0 TDI da 150 e 184 cv, oltre al 1.8 TSI da 180 cv

Dopo Leon ST, la wagon più sportiva della categoria, e dopo la versione integrale ST 4Drive, la Leon familiare si alza di 15 mm per affrontare il fuoristrada leggero e si veste in chiave outdoor.
Non cambia nulla sotto il profilo della trazione: come sulla ST 4Drive infatti la distribuzione della coppia in corrispondenza d’entrambi gli assali è garantita da una frizione multidisco idraulica Haldex, gestita elettronicamente.

Ampia la gamma motori a disposizione: Leon X-Perience può infatti adottare il più che noto 4 cilindri in linea 1.6 TDI da 110 cv e 250 Nm (25,5 kgm) di coppia oppure il 2.0 TDI common rail negli step da 150 cv e 320 Nm (32,6 kgm) e da 184 cv e 380 Nm (38,8 kgm). C’è poi un 1.8 turbo a iniezione diretta da 180 cv e 28,6 kgm.
Le versioni top di gamma, equipaggiate con il quattro cilindri turbo benzina, hanno sospensioni adattive forti di quattro setup (Sport, Comfort, Eco e Individual) e tecnologia Seat Drive Profile che consente di armonizzare al programma di marcia selezionato la servoassistenza elettrica dello sterzo, l’erogazione del propulsore, la reattività alle pressioni dell’acceleratore, il sound allo scarico e la logica di gestione della trasmissione DSG.
Seat Leon X-Perience arriverà nelle concessionarie a ottobre.

Vuoi conoscere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED Live