Nissan X-Trail 2014

I SUV si trasformano in crossover? Nissan X-Trail si adegua con la nuova versione 2014 che abbina a linee ben più armoniose che in passato anche una maggiore vocazione “stradista” data dall’arrivo della versione due ruote motrici oltre che dalla configurazione a 7 posti

Nissan X-Trail 2014

E’ stata proprio Nissan a creare il segmento, Juke (leggi qui la prova della versione da 190 cv) e Qashqai hanno mostrato come un crossover non debba per forza avere la trazione integrale per piacere. X-Trail si allinea alle “cugine” scegliendo “la buona strada”. Tuttavia, per tener fede alla X che porta nel nome, la nuova crossover Nissan conferma anche la trazione integrale con tecnologia All-Mode 4x4i che offre svariate possibilità di trazione, da quella esclusivamente anteriore alla trazione integrale con distribuzione automatica della coppia tra gli assi per finire con il programma “Lock” che ripartisce la coppia al 50% tra avantreno e retrotreno.

Confermati i sistemi elettronici che migliorano le performance in fuoristrada (come la limitazione di velocità in discesa e l’assistenza alla partenza in salita) la nuova X-Trail aumenta la dotazione “stradale” con sistemi come l’Active Ride Control e l’Active Engine Brake, che cambia il freno motore secondo lo stile di guida e l’andamento della strada. Quanto ai motori, sebbene manchino dichiarazioni ufficiali è probabile ipotizzare l’arrivo sotto al cofano della X-Trail del 4 cilindri 1.6 dci, in ossequio alla tendenza del downsizing. Lo spazio a bordo, grazie anche all’allungamento del passo è davvero generoso, tanto che la X-Trail potrà ora essere scelta anche in configurazione 7 posti.

Per i bagagli spunta il nuovo doppio pianale che consente di dividere in due il bagagliaio per meglio organizzare il carico. Parlando di connettività, anche X-Trail prevede l’adozione del sistema Nissan Connect già visto sulle ultime Nissan compresa la nuova Micra. Nissan Connect si connette agli smartphone e ne visualizza le app direttamente sul display, inoltre “parla” con Google e consente all’utilizzatore di pianificare un itinerario comodamente a casa dal PC per poi seguirlo in auto.

Vuoi sapere tutto sul mondo dei motori? Leggi RED-Live

Commenti

Grazie per il tuo commento