Napoli, arrestata 31enne georgiana: drogava gli uomini e poi li derubava alla stazione

Una donna di origine georgiana è stata arrestata dalla polizia di Napoli: la giovane di 31 anni seduceva gli uomini all'interno della stazione centrale, li drogava e poi li derubava

Napoli, arrestata 31enne georgiana: drogava gli uomini e poi li derubava alla stazione

Una donna di 31 anni di nazionalità georgiana è stata arrestata dalla polizia di Napoli. La giovane aveva elaborato un piano criminale molto astuto per rapinare giovani uomini. La donna, infatti, seduceva gli uomini all'interno della stazione centrale della città, per poi drogarli e derubarli. La 31enne, consapevole del suo fascino e della sua avvenenza, si avvicinava ai ragazzi, che il più delle volte erano stranieri, e dopo una prima fugace conoscenza metteva in atto il raggiro.

La 31enne puntava le sue vittime con grande astuzia, si avvicinava a loro con la scusa di chiedere una sigaretta e poi tentava di sedurli per stabilire un approccio. Tra una parola e uno sguardo, la donna riusciva a far cadere i malcapitati ai suoi piedi, conquistando rapidamente la loro fiducia.

Dopo una conoscenza iniziale, la giovane si incamminava con gli uomini in un luogo più appartato e qui, dopo un po' di conversazione, offriva loro un caffè o un succo di frutta, che aveva precedentemente corretto con benzodiazepine, ovvero sostanze sedative appartenenti alla classe degli psicofarmaci, che inducono un sonno profondo e immediato se assunte in elevate quantità. Dopo aver ingerito la bevanda, gli uomini finivano in stato di incoscienza totale e così la donna poteva agire indisturbata, derubandoli dei loro averi.

I poliziotti della Polfer di Napoli sono riusciti a catturare e ad arrestare la 31enne dopo aver ricevuto alcune denunce per rapine, fatte da diversi uomini che sono stati raggirati e derubati. Grazie alla descrizione fisica accurata della donna, gli agenti hanno potuto individuarla e fermarla. La ragazza di nazionalità georgiana è stata quindi arrestata con l'accusa di rapina aggravata ed è stata condotta nel carcere femminile di Pozzuoli.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti