Molesta ragazza sul treno diretto a Napoli: arrestato pregiudicato romeno

Lo straniero si è masturbato davanti alla giovane e l’ha palpeggiata. L’uomo è stato fermato dalla Polfer quando il treno è giunto alla stazione di Napoli Centrale

Molesta ragazza sul treno diretto a Napoli: arrestato pregiudicato romeno

Il terrore corre sui binari. Ne sa qualcosa una ragazza poco più che maggiorenne che durante il viaggio da Roma a Napoli a bordo del treno Regionale 2405 è stata prima costretta ad assistere ad uno spettacolo osceno compiuto da un romeno di 26 anni e, poi, a subire palpeggiamenti dallo stesso straniero.

L’immigrato, E.M. risultato essere già noto alle forze dell'ordine, approfittando della carrozza vuota si è avvicinato alla giovane e, in preda ad impulsi perversi, si è tirato giù i pantaloni ed ha iniziato a masturbarsi davanti ai suoi sbigottiti occhi.

La spaventata passeggera ha provato ad allontanarsi ma è stata bloccata dallo straniero che, non soddisfatto dell’azione di autoerotismo compiuta poco prima, l’ha palpeggiata con insistenza. La viaggiatrice è rimasta in balia del maniaco per diversi minuti. Poi con la forza della disperazione è riuscita a liberarsi correndo a chiedere aiuto al capotreno denunciando quanto le era capitato.

Il dipendente delle ferrovie, a sua volta, ha provveduto tempestivamente ad allertare la Polfer. Gli agenti sono entrati in azione non appena il treno è giunto alla stazione di Napoli Centrale.

Gli uomini del Compartimento di Polizia Ferroviaria per la Campania, infatti, hanno subito individuato e bloccato il romeno che è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria che ne ha disposto successivamente la sottoposizione alla misura cautelare in carcere. Il 26enne pregiudicato è stato condotto nella casa circondariale di Poggioreale.

Per la prima volta dall'entrata in vigore della Legge 19.07.2019 n. 62, che modifica la disciplina penale in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, la Polfer della Campania ha applicato il cosiddetto "Codice Rosso" che prevede l'avvio, in breve tempo, del procedimento penale e dispone misure di tutela per chi subisce abusi sessuali.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti