Nel megastore grande spazio al mondo dei bambini

Si candida per il titolo di megastore più bello e innovativo d'Italia La Feltrinelli Libri e Musica di Genova in via Ceccardi, che inaugura la nuova struttura questo pomeriggio a partire dalle 18. A dare il benvenuto ai visitatori ci pensano Inge e Carlo Feltrinelli. Ospiti d'onore: Dori Ghezzi, che inaugurerà lo spazio eventi dedicato a Fabrizio De André e il poeta Edoardo Sanguineti. La serata continua con autori, artisti e amici che si succederanno sul palco montato sotto i portici di via Ceccardi, aspettando lo scrittore Maurizio Maggiani e il comico Maurizio Crozza. Insieme, dunque, per festeggiare il megastore genovese - realizzato da Emilio Morasso per la parte architettonica e da Miguel Sal per gli arredi e ambientazione - che si sviluppa su 1700 metri quadrati (quattro piani e sette livelli) e che va a sostituire i due negozi storici: la Libreria Feltrinelli di via Venti (aperta nel 1991) e il Ricordi Media Stores di via Feschi. Dunque una eredità impegnativa quella della nuova libreria, che si presenta con un assortimento di 60mila titoli per libri; 15mila cd; 6mila dvd; un reparto di videogames, integrato dal «Re-game», settore dedicato al ritiro e alla vendita dei videogiochi usati. Il quarto piano è il regno degli strumenti musicali (il più grande in Italia) e di edizioni. Ovunque poltrone, punti ascolto e tavoli per chi studia.
Ma la vera novità si chiama «Kidz» ed è dedicata ai bambini. Al secondo piano la Feltrinelli insieme a «Reggio cildren» - la società che ha dato vita a scambi pedagogici e culturali - ha avviato, per la prima volta, un gruppo di lavoro che si dedicherà esclusivamente al mondo dell'infanzia. Trovano così spazio mobili, colori, segnaletica a misura di bambino per sviluppare proposte tematiche e occasioni di incontri, e per promuovere diritti e potenzialità dei più piccoli. «EffeBimbi» è invece il progetto che coinvolgerà, lontano dai genitori, bambini ed educatori in laboratori creativi, letture animate, esperienze sonore e attività di educazione ambientali. Al piano terra, non lontano dal bar, trova spazio «LefeL», il nuovo formato Feltrinelli che propone cartoleria, oggettistica, prodotti per la cura della persona e fotografie d'autore. «Tutto è stato studiato all'insegna dell'innovazione. Ed è così che Genova diventerà sede di una fitta rete di programmazione di eventi: presentazione di libri; show-case musicali; incontri e dibattiti sull'attualità e animazione - spiega il direttore della libreria Andrea Cossu -. Due gli spazi destinati: una sala al quarto piano attrezzata e intitolata alla memoria di Fabrizio De André, e lo spazio al piano terra, che ospiterà gli incontri affollati. Nasce inoltre “YouEffe”, la prima video community on-line di Feltrinelli. Ciò significa che sarà possibile “postare” i propri filmati di eventi feltrinelliani in un sito ad essi dedicati. Sarà possibile avvalersi di un servizio clienti; di un info-point interattivo; di punti ascolto; di sala letture con connessioni WiFi e di postazioni multimediali disseminate per il negozio. I clienti potranno così tramite terminale fare ricerche bibliografiche e verificare l'esistenza di un titolo e la sua collocazione».