Viaggi

Prima neve e prime discese sul ghiacciaio della Presena

Questo sabato si scia in alta quota nella ski area trentina. Sabato 16 novembre è prevista l'apertura degli impianti a Madonna di Campiglio nella zona Grostè

Prima neve e prime discese sul ghiacciaio della Presena

Prima nevicata sulle vette dolomitiche del Trentino sopra i 1000 metri di quota e stagione dello sci al via. Questo sabato infatti, verranno aperti i primi impianti e le prime piste sul Ghiacciaio della Presena sopra al passo del Tonale, dove la neve al suolo supera già i due metri di spessore.

Sabato 16 novembre è prevista l'apertura degli impianti a Madonna di Campiglio nella zona Grostè dove si registrano 40 centimetri di neve caduti in paese e 80 centimetri in quota. Gli impianti di Madonna di Campiglio rimarranno aperti sabato 16 e domenica 17 novembre, per riaprire di nuovo il 23 e 24 novembre.
Dal 30 novembre in poi l’intera area di Campiglio sarà aperta a sciatori, e snowboarder, mentre con il 5 dicembre apriranno anche Pinzolo e Marilleva Folgarida. Per questi primi due fine settimana sulla neve il prezzo dello skipass è scontato del 40% rispetto alle tariffe in stagione: adulto un giorno euro 31 euro, adulto due giorni 59 euro.

L’apertura degli impianti nelle principali stazioni delle Dolomiti Trentine rimane per ora confermata per il 30 novembre a Fiemme - Pampeago, San Martino di Castrozza, Alpe Lusia - San Pellegrino. Stesse date anche per l’Alpe Cimbra, senza naturalmente escludere la possibilità che anche altre località (Monte Bondone, Paganella, Polsa - Brentonico) si aggiungano nei prossimi giorni. Per il primo weekend di dicembre invece apriranno le skiarea della Val di Fassa.

Commenti