Nuova sede ecosostenibile per Lexmark

Nuova sede ecosostenibile per Lexmark. Lexmark Italia ha fatto dei propri uffici l'area demo d'eccellenza in Europa, dando vita alla nuova "Lexmark at work", molto più di un percorso dimostrativo delle efficienze dei prodotti e delle soluzioni Lexmark, ma un intero ufficio pensato per soddisfare la varietà dei moderni processi lavorativi.
Dalla filosofia green dell'azienda è nato un concept di interior design che abbandona gli stereotipi spaziali e introduce nuovi modelli territoriali flessibili, dotando gli spazi di un' "anima" e di un'identità propria. All'interno dei nuovi uffici si snoda il percorso Lexmark@Work che parte dalla reception "Terra", dove gli ospiti vengono accolti da un suggestivo globo terrestre, per poi passare per le tre "cellule" "Foresta", "Oasi", "Ghiacciaio", dove "vivono" rispettivamente, in un ecosistema perfetto, l'attenzione all'ambiente, la sicurezza e produttività ed il risparmio. L'esperienza termina nella demo room, dove sono esposti tutti i prodotti e si racconta il mondo Lexmark nel dettaglio e nella completezza del suo approccio.
I clienti possono così scoprire come Lexmark abbia raggiunto il totale controllo delle proprie risorse di stampa, monitorandole, gestendole attivamente, stampando responsabilmente e con il miglior rapporto fra utenti e dispositivi. Viene così offerta una prova concreta dei vantaggi generati da una gestione consapevole dei flussi di stampa, sia in termini economici che della sicurezza e dell'impatto ambientale.
Tra le caratteristiche tecniche ci sono i pavimenti resistenti, durevoli, antisdrucciolo, con un buon isolamento termico ed elettrico, caratterizzati da totale assenza di metalli pesanti, alogeni e sostanze pericolose. Hanno un basso impatto ambientale perché realizzati con materiali riciclabili e a bassa emissione di COV (Composti Organici Volatili). Garantiscono alta resistenza al fuoco e sono privi di componenti che possano risultare nocivi in caso di incendio.
Le pareti vetrate sono realizzate in vetro riciclato, durevole nell'aspetto, nell'estetica e nel colore.
Gli elementi di decoro non contengono sostanze dannose per l'ambiente. Dal punto di vista dell'impatto ambientale, l'utilizzo di vetro riciclato come materia prima di lavorazione consente di annullare l'emissione di CO2.
Il legno degli arredi proviene da foreste che hanno ricevuto la certificazione FSC, assegnato dal Consiglio per la Gestione Forestale Sostenibile alle foreste gestite in modo sostenibile dal punto di vista ecologico, sociale ed economico. Il marchio FSC consente inoltre di risalire alla foresta di origine di ogni partita di legname.
Le sedie sono prodotte da aziende certificate che sfruttano energie rinnovabili, sono realizzate con materiale riciclato al 65% e riciclabili al 94%.
Negli uffici è presente un sistema di gestione dell'illuminazione basato sulla rilevazione della presenza delle persone; questo è inoltre integrato con un telecomando che permette il comando manuale. La sala demo e a sala riunione sono invece dotate di sistema di regolazione dell'intensità della luce (dimer). La reception e la maggior parte delle aree stampanti sono dotate di impianto di illuminazione basato sulla tecnologia LED ad alto risparmio energetico.