Via Padova, premiati in Provincia otto vigili urbani

Il riconoscimento è stato consegnato ai ghisa che, con il loro intervento, hanno contribuito a riportare la sicurezza in una delle vie più irrequiete di Milano

La Polizia Locale di Milano lavora ogni giorno «con grande professionalità e senso di umanità anche nei contesti più critici. E il consenso manifestato dai residenti e dai commercianti del quartiere di via Padova per le operazioni di sicurezza realizzate con competenza e sensibilità dai nostri vigili ne è la perfetta testimonianza». Lo hanno affermato il viceSindaco e assessore alla Sicurezza di Milano Riccardo De Corato e il Presidente della Provincia di Milano Guido Podestà, che hanno consegnato pergamene di riconoscimento ad alcuni commissari e agenti della Polizia Locale che si sono distinti nel controllo del quartiere di via Padova.
L'encomio pubblico è stato organizzato dopo che una cittadina ha inviato una lettera per elogiare gli agenti intervenuti in uno stabile a seguito di una segnalazione per la presenza di clandestini in alcuni appartamenti. «In via Padova - ha dichiarato De Corato - i vigili stanno affrontando situazioni spesso critiche e delicate. Hanno salvato la vita a 5 persone che abitavano in un alloggio con una pesante perdita di gas. Sequestrato un magazzino pericolante in via Rovetta, dove una cinese aveva ammassato materiale altamente infiammabile. E ancora, pochi giorni fa, in via Pasteur scoperto due cantine-dormitorio prive di finestre e di tubi di scarico per il monossido di carbonio».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti