A Palazzo Ducale è già fiorito l’orto del futuro

A Palazzo Ducale è già fiorito l’orto del futuro

«Un orto del futuro» è quello che vedranno da oggi i visitatori che varcheranno la soglia del Cortile Maggiore del Ducale. Sarà un orto in cui piante e non solo porteranno i visitatori a compiere un viaggio attraverso le diverse funzioni della natura, da quella ecologica, a quella ornamentale, di nutrimento, terapeutica con le piante medicinali, sino a quella forse più importante, creativa, rigenerativa e immaginativa. «Gaia, irruzioni di Natura» è una rassegna che comprende anche uno spettacolo e 5 conferenze, a cadenza settimanale: i giardini di New York dei Guerrilla Gardeners, gli aspetti evocativi e radicati nel mito quali ispiratori di vita e bellezza, gli aspetti terapeutici e rigenerativi delle piante, gli animali come «clandestini» nelle nostre città e, infine, le grandi catastrofi geologiche che partoriscono nuovi paesaggi naturali. Concluderà il ciclo Stefano Benni scrittore e poeta. Rassegna a cura di Silvia Neonato, con il coordinamento scientifico di Francesca Neonato.