Parte Eto' per la coppa d'Africa, arriva Pandev a gennaio

Il macedone è in scadenza di contratto con la Lazio ma Massimo Moratti non ne approfitta e offre 5,5 milioni a Lotito più il prestito di Materazzi o Suazo. Il macedone a giungo si libera a costo zero

Parte Eto' per la coppa d'Africa, arriva Pandev a gennaio

Goran Pandev è stato bloccato dall'Inter, manca l'ufficialità in quanto fuori dai canonici giorni di apertura del mercato, ma l'accordo già raggiunto con il giocatore è stato ora perfezionato con il presidente della Lazio Claudio Lotito. In queste ore si starebbero muovendo i passi decisivi per l'acquisto del macedone a gennaio. Lo riporta il sito fcinter1908.it, notizia verificata e confermata che spiega come l'operazione sia sostanzialmente conclusa. A gennaio Samuel Eto'o sarà impegnato in Coppa d'Africa, quindi il macedone diventerebbe immediatamente necessario a Mourinho. Pandev va in scadenza di contratto a giugno e ha rotto definitivamente con l'ambiente laziale, ma Massimo Moratti non ha voluto approfittare della situazione e, anche per mantenere buoni rapporti con Lotito, ha spinto per trovare ugualmente un accordo economico. La cifra da versare alla Lazio non sarà però facile da trovare: i nerazzurri offrono 5,5 milioni più il prestito di Materazzi o eventualmente Suazo. La Lazio avrebbe chiesto notizie su Marko Armautovic ma il giocatore, indipendentemente da alcune recenti considerazioni del tecnico nerazzurro, deve disputare un numero minimo di partite con l'Inter, deve timbrare il cartellino almeno per nove gare altrimenti torna in Olanda. Questo per un accordo preso al momento della sua firma. Lotito, secondo voci non confermate, pretenderebbe un compenso economico superiore, senza pensare che senza l'intervento di Moratti non porterebbe a casa neppure un euro quando a giugno il macedone lascerà la Lazio a costo zero. Già stabilito invece lo stipendio di Goran Pandev in nerazzurro: un quadriennale da 2,8 milioni di euro a stagione.

Commenti

Grazie per il tuo commento