In autunno esce la prima biografia di Berlusconi

Scritta da Alan Friedman, sarà pubblicata anche negli Usa

In autunno esce la prima biografia di Berlusconi

Il prossimo autunno uscirà una biografia su Silvio Berlusconi a cura di Alan Friedman, editorialista del Corriere della Sera. Il libro, pubblicato da Rizzoli, sarà disponibile anche sul mercato americano (Hachette Books). "È la storia straordinaria di un protagonista celebre e controverso della scena internazionale, un magnate delle televisioni che ha riplasmato una nazione ed è stato un testimone della storia italiana in un periodo di cambiamenti epocali. Siamo lieti di pubblicare questo libro, che risponde all’intento di Hachette Books di avviare un nuovo dialogo con i lettori americani su temi stimolanti e provocatori", ha detto Mauro Di Preta, direttore editoriale Hachette Books.

Incalzato dall'autore Berlusconi parla di sé a 360 gradi, toccando vari temi: dai suoi successi imprenditoriali, ai processi che ha dovuto affrontare fino al grande amore per il Milan e, ovviamente, quello per la sua famiglia. Il progetto di questo libro è nato 15 mesi fa, rivela Friedman: "Dissi a Silvio Berlusconi che non gli avrei fatto sconti e che non stavo scrivendo la storia di un santo, ma la storia di una vita straordinaria, nel bene e nel male".

Per la realizzazione del libro il Cavaliere ha concesso più di cento ore di interviste per il libro. Ma ha fatto ancor di più: ha registrato un breve videomessaggio in inglese nel quale dice: "Per molti anni, molti giornalisti mi hanno chiesto di raccontare loro la storia della mia vita. Ho sempre rifiutato. Ho accettato di collaborare con Alan Friedman perché mi fido di lui. Come disse Steve Jobs al suo biografo: "Io le racconterò la mia storia, lei scriverà ciò che vuole".