L'ultima follia di Grillo: "Reddito universale"

Il garante del Movimento 5 Stelle vuole accelerare: "Apriamo il dibattito, così si può creare una società migliore e una vita migliore per tutti"

L'ultima follia di Grillo: "Reddito universale"

Proprio in un periodo caldissimo che vede il reddito di cittadinanza finire nel mirino della politica tra volontà di affossarlo e richieste di modifiche, ecco che Beppe Grillo alza il tiro e rilancia il reddito di base universale. Il garante del Movimento 5 Stelle da tempo sostiene la necessità di arrivare a questa misura di sostegno economico, e oggi ha approfittato per pubblicare sul suo blog un articolo firmato da Shigheito Sasaki. Il co-fondatore del M5S lo ha accompagnato con una didascalia sui propri profili social, invitando dunque i partiti ad accelerare: "Il reddito di base universale può creare una società migliore e una vita migliore per tutti, l’unica sfida è il finanziamento. Ecco una delle possibili soluzioni. Apriamo il dibattito!".

Nel pezzo si sostiene che all'inizio dovremmo assicurarci che "il denaro venga creato dal nulla", riaffermando che sono le persone "a creare la domanda nell'economia e che il solo fatto di essere vivi è prezioso". La sfida a questo punto, si legge sul blog di Grillo, è incentrata tutto sul finanziamento: se la Banca Centrale emettesse denaro per permettere ai cittadini di vivere, "non ci sarà bisogno di un enorme aumento delle tasse". In tal modo "tutte le persone saranno libere dalla schiavitù del denaro e la povertà sarà sradicata dal nostro mondo".

Il reddito 5S nel mirino

Insomma, tutto ciò non vi suonerà nuovo. Ricordate quel che si affermava a gran voce sul reddito di cittadinanza? La norma sponsorizzata dal Movimento 5 Stelle avbrebbe dovuto "abolire la povertà". Un tentativo certamente auspicabile, ma che nella realtà dei fatti non ha ovviamente trovato corrispondenza. Non a caso la misura grillina prossimamente potrebbe essere soggetta a una serie di cambiamenti rispetto all'impianto attuale. Innanzitutto si partirà da una domanda: è giusto sommare l'assegno unico con il reddito di cittadinanza senza prevedere modifiche sull'importo?

La posizione di Matteo Renzi è tranchant: il leader di Italia Viva ha annunciato l'intenzione di dare il via a una raccolta firme per un referendum sull'abrogazione del reddito di cittadinanza nel 2022. Meno aggressivo l'atteggiamento di Matteo Salvini, secondo cui urge provvedere a modificare il reddito 5S piuttosto che smantellarlo completamente. "Il reddito di cittadinanza invece di creare nuove opportunità di lavoro sta ottenendo il risultato opposto, creando lavoro nero e disoccupazione. A fine estate, numeri alla mano, dovrà essere ripensato e corretto", ha denunciato il numero uno della Lega.

Commenti