Bolsonaro ricoverato. "Problemi dopo la coltellata"

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, è stato ricoverato d'urgenza la notte di domenica per un'occlusione intestinale

Bolsonaro ricoverato. "Problemi dopo la coltellata"

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, è stato ricoverato d'urgenza la notte di domenica per un'occlusione intestinale, mentre era in vacanza nello Stato di Santa Catarina (sud). Secondo la Segreteria speciale per la comunicazione della Presidenza della Repubblica (Secom), Bolsonaro «sta bene». Ha pubblicato su Twitter una foto che lo ritrae sul letto d'ospedale con il pollice alzato. Nel messaggio, Bolsonaro spiega di aver iniziato a sentirsi male dopo il pranzo della domenica, di essere stato ricoverato alle 3 del mattino e di aver subito l'inserimento di un sondino naso-gastrico. Il presidente è stato trasportato all'alba di ieri all'ospedale Vila Nova Star, della città di San Paolo. «Verranno effettuati ulteriori esami per un possibile intervento chirurgico per un'ostruzione interna nella regione addominale», ha aggiunto il capo di Stato. L'occlusione, secondo il ministro delle Comunicazioni, Fabio Faria, sarebbe una conseguenza della coltellata all'addome inferta a Bolsonaro nel settembre 2018, durante la campagna elettorale. Gli strascichi del ferimento negli anni successivi avrebbero costretto il presidente brasiliano ad altri ricoveri e interventi.

Vari ministri del governo hanno utilizzato i social per chiedere alla gente di «pregare» per il presidente. La first lady, Michelle Bolsonaro, ha ringraziato per le preghiere e i messaggi di sostegno ricevuti dopo il ricovero in ospedale del marito. «Sequele che porteremo con noi per il resto della nostra vita. Ma Dio è buono e ha il controllo di tutte le cose», ha scritto sui social la moglie di Bolsonaro, che ha accompagnato il marito all'ospedale di San Paolo.

Commenti