Renato Brunetta e l'hashtag #angelinostaisereno: "Ufficializzata subalternità di Ncd"

L'hashtag lanciato su Twitter fa il verso a quello lanciato da Renzi prima della "cacciata" di Enrico Letta dalla Presidenza del Consiglio

Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, è intervenuto sull'aut aut lanciato dal ministro per le Riforme costituzionali Maria Elena Boschi all'alleato di governo, il presidente Ncd, Angelino Alfano.

In un tweet Renato Brunetta ha specificato come questa condizione, se venisse soddisfatta da Ncd, ufficializzerebbe la subalternità del partito di Alfano al Pd.

E alla fine, ricordando l'hashtag usato da Matteo Renzi prima che Enrico Letta gli lasciasse la poltrona di premier (#enricostaisereno) ne ha lanciato uno nuovo, ipotizzando lo stesso futuro per il ministro dell'Interno: #angelinostaisereno.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.