"Cancellare Salvini", Repubblica si difende: "È lui ad attaccare"

"Repubblica" risponde al leader della Lega dopo il titolo "Cancellare Salvini" apparso sul quotidiano: "Trasformare la sintesi di un'intervista in un attacco personale è indebito"

Mattinata di fuoco quella tra Matteo Salvini e la direzione di Repubblica. Il quotidiano romano, come abbiamo raccontato, si è presentato in edicola con un titolo piuttosto discutibile: "Cancellare Salvini". Il tutto per titolare in apertura di giornale l'intervista a Graziano Delrio, capogruppo dem, che ha chiesto di cambiare in tempi rapidi i dl Sicurezza. In pochi istanti è arrivata la reazione della Lega con i capigruppo di Camera e Senato, Romeo e Molinari che hanno fatto quadrato attorno al leader del Carroccio: "La prima pagina di oggi de "La Repubblica" è la testimonianza diretta che la cultura dell'odio sta inequivocabilmente a sinistra, che, come da suo Dna, non tollera quanti non si riconoscono nelle sue posizioni; è una minaccia ignobile che travalica il dibattito politico e la divergenza di opinioni. Pensare di poter "cancellare" chi la pensa diversamente, rimanda alla mente scenari inquietanti e inaccettabili".

Dura anche la risposta dello stesso Matteo Salvini che non ha certo usato giri di parole per difendersi dagli attacchi: "Questa è istigazione a delinquere. Poi parlano di odio e di violenza... . Gli unici che istigano all'odio e alla violenza sono loro". Fin qui i fatti. Ma subito dopo la replica del leader del Carroccio è arrivata la presa di posizione del direttore di Repubblica, Carlo Verdelli, che ha provato a spiegare la scelta di quel titolo in prima pagina: "'Cancellare Salvini' non è un auspicio ma una sintesi giornalistica di quello che dice Delrio in un'intervista sulle questioni legate all'immigrazione. Nell'intervista c'è l'occhiello 'immigrazione'. 'Cancellare Salvini' non vuole dire cancellarlo come persona o come politico. E' una polemica pretestuosa che non c'è". Poi, sempre Verdelli fa una distinzione tra il titolo dell'intervista a Delrio e l'editoriale: "Abbiamo riportato quello che ha detto Delrio, punto. Sarebbe diverso se, viceversa, ci fosse un editoriale con scritto 'cancellare Salvini'" perché in quel caso si tratterebbe di "un'opinione del giornale". E alle parole del direttore Verdelli sono seguite poi quelle della direzione con una nota apparsa sul sito Repubblica.it: "L'ex ministro degli Interno prende lucciole per lanterne: Repubblica ha riportato e sintetizzato in un titolo di prima pagina il senso di un'intervista al capogruppo del Pd alla Camera Graziano Delrio sul tema delle politiche migratorie da cambiare, a partire dai decreti sicurezza - poi diventati legge - già criticati dal Quirinale. Trasformare la sintesi di un'intervista in un attacco personale è indebito e anche un po' indecente". Il tutto accompagnato da questo titolo: "Salvini attacca Repubblica. La nota della Direzione". Insomma a quanto pare anche questa volta non è Salvini a subire l'attacco, ma è lui a muoverlo contro la Repubblica...

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di pulicit

pulicit

Mer, 15/01/2020 - 15:34

Questi di Repubblica si devono far vedere da gente brava.Arrivederci il 27 gennaio.Regards

reggiane

Mer, 15/01/2020 - 15:37

A sinistra sono veramente terrorizzati, e stanno letteralmente sbroccando

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 15/01/2020 - 15:44

....è come arrampicarsi sui vetri cara repubblica.....punto!

Ritratto di illuso

illuso

Mer, 15/01/2020 - 15:47

Mah... un giornale a tiratura nazionale che si riduce a usare certi titoli è ridotto male. "Speriamo se la cavi"

igiulp

Mer, 15/01/2020 - 15:48

Il titolo, espresso a caratteri cubitali, non si presta ad equivoci. Le dichiarazioni di Delrio dovevano essere riportate in virgolettato. Cosa che non è stata fatta. O i giornalisti devono imparare i fondamentali di come si pubblica o la malafede e la lotta al nemico risultano fin troppo evidenti.

anna.53

Mer, 15/01/2020 - 15:58

Sono un po' tutti 'fuori controllo', riflettere prima di socializzare farebbe bene ai fini di una 'sanità dibattimentale'.

acam

Mer, 15/01/2020 - 16:01

concordo co matteo gli unici sono loro ma non mi scalderei tanto se davvero sono cosi vicini la lega nache se perde ha vinto insieme a meloni mettiamo che la lega fosse il primo partito e i pdi seguisse a ruota cosa succederebbe sarebbe come alle nazionali o andrebbero a governare insieme ai 5s? non sarebbe disparità di trattamento? o ci sarebbe una sollevazione popolare domandate al pifferaio

Massimo25

Mer, 15/01/2020 - 16:04

Il titolo di Repubblica mi sembra chiaro,senza alcun dubbio.Ora che girino la questione verso il leghista fà ridere ma anche schifo..personaggi di bassa lega...al limite della legalità..il suo fondatore almeno aveva un suo stile..Verdelli è di basso livello e si vedo tutto...

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 15/01/2020 - 16:06

Verdelli e il rumore di unghie sui vetri dopo la sua spiegazione, ma per favore-

antonioarezzo

Mer, 15/01/2020 - 16:07

farete la fine de l'unità

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 15/01/2020 - 16:09

Indipendentemente dall'origine ,chi non conosce o ignora i fatti in quel momento,trae in inganno il lettore, vuoi per vendere più giornali vuoi per ideologia politica vuoi per odio nei confronti di Salvini. I giornali seri non odiano e non rendono pubbliche le notizie false. Evidentemente La Repubblica, come giornale,lascia intendere malamente e a danno di Salvini.

WmatteoSalvini

Mer, 15/01/2020 - 16:10

Siamo in guerra e in guerra succede di tutto ! Forza capitano ! Liberiamo l'Italia !

Maura S.

Mer, 15/01/2020 - 16:16

Siete voi gli indecenti che a causa della situazione attuale insultate un politico che ha l'appoggio di una buona parte degli Italiani. Vergognatevi, ormati siete talmente imbranati che non vi accorgete che insultando il Salvini insultate un quasi meta degli Italiani. Questo succede quando una sitazione avversa vi fà perdere ogni controllo

Beaufou

Mer, 15/01/2020 - 16:24

"Abbiamo riportato quello che ha detto Delrio...". Nossignore, Verdelli. Avete titolato un articolo con la frase "Cancellare Salvini". Punto. Le sue spiegazioni sono quanto di più ipocrita si sia mai visto su un giornale. Verdelli o Vermelli? Ahahah.

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Mer, 15/01/2020 - 16:29

Altra infornata di voti per la Lega! Bene così. Chissà se il 27 Gennaio titoleranno "Cancellato il PD".

schiacciarayban

Mer, 15/01/2020 - 16:29

E Salvini gongola, questo è tutto pane per i sui denti, non gli sembra vero che qualcuno gli abbia fatto questo inatteso assist. Questa è la politica di Salvini, programmi e competenze non esistono.

Giorgio Colomba

Mer, 15/01/2020 - 16:35

Per la serie, quando la toppa è peggio del buco.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 15/01/2020 - 16:35

Quello che più mi preoccupa è la possibilità che il PD vinca le elezioni in emilia romagna, e sinceramente espugnare la roccaforte non è semplice, sull'onda dell'entusiasmo non vorrei che qualcuno superasse il limite, Repubblica l'ha già fatto

krgferr

Mer, 15/01/2020 - 16:48

@schiacciarayban-16:29--Forse ha ragione: però se Salvini, senza programmi e competenze come lei sostiene, arriva al 30% di consensi ai suoi competitori deve pur mancare qualcos'altro; se lei mi illumina la ringrazio; Per favore, però, non mi dica che è perché son troppo buoni. Saluti. Piero

Langan

Mer, 15/01/2020 - 16:49

repubblica non è diventato indecente con questo titolo. Era già indecente. Niente di nuovo sotto il sole. Spero che repubblica faccia la fine dell'unità. E francamente anche il comunismo ha stufato. O la pensi come loro o vorrebbero cancellarti. Basta.Forza Salvini.

venco

Mer, 15/01/2020 - 17:01

Indecenti quelli di Repubblica, Salvini non ha mai insultato nessuno, nessuno.

el cachivache

Mer, 15/01/2020 - 17:04

Il grande problema del 26 gennaio sono i brogli (in cui i pidioti sono maestri, sono romagnolo e sono stato alcune volte scrutatore in passato...). Senza magagne Salvini vincerebbe a mani basse. Però... c'è questo famoso però... Ogni altro commento è inutile; la sinistra è alla canna del gas, purtroppo dopo aver portato gli italiani alla canna del gas...

fjrt1

Mer, 15/01/2020 - 17:05

Io mi domando se pd e 5s sono convinti che i decreti sicurezza debbono essere cancellati, che Salvini vada messo sotto processo perché ha commesso un grave reato allora perché per l'autorizzazione a procedere contro Salvini si vuole decidere dopo le votazioni? O vogliono fare come lo struzzo. Combattere Salvini sfruttando l'immigrazione e come darsi la zappa sui piedi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 15/01/2020 - 17:06

Quel cattivone di Salvini ATTACCA le verginale della Repubblica..

frabelli1

Mer, 15/01/2020 - 17:09

Repubblica più che giornalaccio è diventata carta straccia. Serve solo per fare i pacchi quando si trasloca o per mettere le cose in cantina. Non serve ad altro

vinvince

Mer, 15/01/2020 - 17:12

È responsabile della disfatta della sinistra !!!

steacanessa

Mer, 15/01/2020 - 17:12

Quelli dell’indegno foglio sinistrato evidentemente non conoscono l’italiano. O meglio, hanno lettori semianalfabeti e mononeuronali che hanno bisogno del titolo choc per scuotersi dalla letargia.

Papilla47

Mer, 15/01/2020 - 17:23

Negli stati più civili la politica si affida alle urne oggi a me domani a te e vinca il migliore. Questa in italia sembra una guerra a Salvini ma se anche dovesse essere lo si può battere alla prossima o pensate di avere il diritto di essere i migliori? O forse temete che lui al governo faccia le cose che non siete stati mai capaci di fare? Se è così allora fate bene a resistere ad oltranza rimandando l'addio per sempre il più possibile.

Libertà75

Mer, 15/01/2020 - 17:28

@schiaccia, e cosa dovrebbe fare Salvini quando riceve minacce mezzo stampa? Forse Salvini non ha programmi, però anche tu ammetti che risulta un gigante morale in mezzo a dei nani eversivi, antidemocratici, razzisti e odiatori seriali. Questa sinistra ci delude ogni giorno e su questo sono d'accordo con te.

fisis

Mer, 15/01/2020 - 17:35

La Repubblica dovrebbe d'ora in poi mettersi un sottotitolo " la Repubblica - quotidiano comunista"

Divoll

Mer, 15/01/2020 - 17:38

La professione di certi "giornalisti" e' quella di rigirare le pizze. Ma in questo caso, secondo me, si sono fatti un autogoal.

tormalinaner

Mer, 15/01/2020 - 17:38

Tutti voti a Salvini, grazie Repubblica

tosco1

Mer, 15/01/2020 - 17:42

Mi viene i brividi se penso a quanti soldi sono stati spesi(inutilmente)per salvare l'Unita', e mi viene da raffrontarli con la montagna che ne occorreranno per salvare Repubblica. Impresa impossibile.

Cheyenne

Mer, 15/01/2020 - 17:43

repubblica è peggio della pravda sovietica

Renee59

Mer, 15/01/2020 - 17:49

Sono davvero molto democratici!!

Gattagrigia

Gio, 16/01/2020 - 00:26

E tutte le volte che Salvini ha detto cancellare la Fornero?Tutti i vostri articoli intitolati nello stesso modo? L'istigazione a delinquere, come la definisce Salvini , vale anche per lui e per voi? Non sa più cosa inventarsi pur di far parlare di se, trova tutti questi non argomenti semplicemente perché di argomenti non ne ha

internauta

Gio, 16/01/2020 - 01:19

Una sintesi volutamente fuorviante e provocatoria; se non fosse così, con un po' di buona volontà, avrebbero certo trovato una sintesi meno ambigua. E poi... si fingono degli ingenui angioletti, vittime del fraintendimento legista. Ennesima dimostrazione della faziosità e dell'attitudine dei "democratici" a giocare sporco, senza escludere colpi bassi, montature giornalistiche e notizie false, scimiottando in questo, e altro, i loro compari statunitensi, che ormai non sanno più a cosa appigliarsi per rovesciare Trump.

apostrofo

Gio, 16/01/2020 - 02:28

Osano anche replicare dopo il loro grave attacco con tanto di cognome SALVINI. Atteggiamento degno della migliore stampa sovietica (non "russa").

ST6

Gio, 16/01/2020 - 02:31

Renee59: "Sono davvero molto democratici!!" Non vedo differenze con Salvini. Si stanno pur sempre rivolgendo ad un odiatore condannato per razzismo verso Gli Italiani, uno che fa il dito medio in piazza agli italiani.

electric

Gio, 16/01/2020 - 06:43

Certi pseudo giornalisti somari o peggio il loro capo che non conoscono la lingua italiana dovrebbero tornare a frequentare le scuole elementari. Se proprio volevano sintetizzare il discorso di Delrio avrebbero dovuto scrivere:'asfaltare il decreto sicurezza di Salvini'. Con il loro titolo fuorviante fanno capire tutt'altra cosa.

Ritratto di sachiel333

sachiel333

Gio, 16/01/2020 - 07:05

La democrazia RADICAL CHIC, della carta igienica di regime; alla faccia dell'informazione democratica, corretta e obiettiva! Repubblica non si smentisce mai!

Chuwa

Gio, 16/01/2020 - 07:33

La toppa è peggio del buco

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Gio, 16/01/2020 - 07:33

Vedrete che batosta vi prenderete in emilia-romagna, fetenti...

roxi2

Gio, 16/01/2020 - 07:36

Questo giornale lo uso per pulire i vetri in altri tempi lo si trovava al bagno

claudioarmc

Gio, 16/01/2020 - 07:43

Ormai le vendite sono sempre più in calo e repubblica si butta sul trash, grazie, altri voti per la Lega.

silvano.donati@...

Gio, 16/01/2020 - 07:46

"'Cancellare Salvini' non vuole dire cancellarlo come persona o come politico" e' il capolavoro della FALSITA' e del becero fariseismo del giornalaccio

VittorioMar

Gio, 16/01/2020 - 08:17

..MESCHINETTI !...POVERINI !..poro che sono sempre dalla parte delle "BUFALE"...per screditare gli AVVERSARI POLITICI...cioè uno solo SALVINI !!..hanno provato anche com la MELONI ma..E' ANDATA MALE !!....proprio loro che sono "VERGINI..MARTIRI...IMMACOLATI "come la PECE E SQUADRISMO NERO..!!

buonaparte

Gio, 16/01/2020 - 09:49

MA DATE ANCORA RETTA A REPUBBLICA E CORRIERE ? AHAHAH.. HANNO SOSTITUITO L'UNITà CHE AI TEMPI HANNO FATTO FALLIRE FACENDOCI POI PAGARE DA NOI 107 MILIONI . RICORDO CHE LA LEGGE DICEVA CHE I GIORNALI DI PARTITO ERANO A CARICO DEL PARTITO STESSO. MA ALLORA IL PCI-PDS-DS-ULIVO E ECC- FECERO SPARIRE BEN 400 MILIONI NELLE FONDAZIONI COMPRANDO IMMOBILI E RISULTANDO IN QUESTO MODO SENZA SOLDI PER PAGARE I DEBITI FATTI DALL'UNITà,I GIUDICI DI ALLORA INVECE DI RICHIEDERE I 400 MILIONI AL PCI E COMPAGNY ARCHIVIò TUTTO E PRODI CON UNA LEGGINA FECE PAGARE A TUTTI I CONTRIBUENTI I 107 MILIONI ...POI CI FU LA FOLLE SENTENZA SUI 49 MILIONI DELLA LEGA-SOLDI CHE FURONO SPESI PER ATTIVITà ELETTORALE TRANNE I SOLDI 700.000 PER BOSSI AMMALATO CON L'ICTUS .

Mefisto

Gio, 16/01/2020 - 19:34

Avessero scritto "Cancellare il decreto Salvini" niente da ridire, ma i maestri della propaganda marxista-leninista scrivono "Cancellare Salvini", e poi si nascondono dietro un dito : ma no... volevamo dire... avete capito male... lungi da noi...