Caso Csm, pg Cassazione chiede sospensione per Palamara

Il pg della Cassazione Riccardo Fuzio ha chiesto la "sospensione facoltativa dalle funzioni e dallo stipendio" per Luca Palamara. Udienza il 2 luglio

Caso Csm, pg Cassazione chiede sospensione per Palamara

Il procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio, titolare dell'azione disciplinare, ha chiesto la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio nei confronti del pm di Roma Luca Palamara, indagato a Perugia per corruzione.

La sezione disciplinare del Csm esaminerà la richiesta di "sospensione facoltativa dalle funzioni e dallo stipendio" avanzata da Fuzio lo scorso 12 giugno. L'udienza a porte chiuse è fissata per il prossimo 2 luglio.

Sul caso Palmara, che ha coinvolto tutta la magistratura, è intervenuto anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Per "recuperare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni - ha dichiarato il premier a Fanpage.it - serve una coesione sociale e fiducia nelle istituzioni, dunque serve intervenire per dare un segnale di grande attenzione".

Secondo Conte la soluzione non può che essere una riforma "del meccanismo di elezione dei componenti del Consiglio superiore della magistratura, in modo da recidere la possibilità di contaminazione fra politica e magistratura".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti