Csm, la rete di Palamara: quelle riunioni notturne per pilotare le nomine

Negli atti processuali tutti i retroscena sui tentativi dell'ex consigliere del Consiglio Superiore della Magistratura per nominare un suo procuratore gradito al posto di Pignatone alla Procura di Roma

Incontri a tarda notte in un hotel di Roma e biglietti di partite. Secondo gli atti processuali trasmessi dai magistrati di Perugia al Consiglio Superiore della Magistratura e al ministero della Giustizia, erano questi i "mezzucci" utilizzati da Luca Palamara per far nominare un procuratore a lui gradito al posto di Giuseppe Pignatone alla Procura di Roma.

Negli atti dei magistrati perugini viene ricostruita tutta la rete dell'ex consigliere del Csm per pilotare le nomine. Una trama fitta-fitta fatta di incontri in albergo, promesse, favori e contro-favori, così come ricostruito dal Corriere della Sera.

Insomma, trattative andate avanti per mesi e mesi per sistemare nei posti chiave magistrati "di fiducia", mettendo invece nel mirino Pignatone e il il procuratore aggiunto capitolino Paolo Ielo.

Il quotidiano di via Solferino ricostruisce alcuni degli intrallazzi, facendo anche i nomi del Pd Luca Lotti e del presidente della Lazio Claudio Lotito: "La riunione per chiudere la partita del procuratore di Roma si svolge a tarda sera in un albergo romano. Nella stessa saletta ci sono il magistrato Luca Palamara, i due parlamentari del Pd Luca Lotti e Cosimo Ferri, e cinque consiglieri del Csm…".

In un altro colloquio, ecco appunto che Palamara, smpre regista delle operazioni, che incontra Lotito, che lo omaggia di biglietti da distribuire agli amici.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 05/06/2019 - 12:25

CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA, che altro aggiungere!!!!!

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mer, 05/06/2019 - 13:05

Se le accuse fossero vere, tutte le sentenze riferibili ai processi tenuti da quei giudici dovrebbero essere annullate?

agosvac

Mer, 05/06/2019 - 13:27

Credo che alla luce di quanto sta emergendo ci sarebbero gli estremi per lo scioglimento sia dell'attuale CSM sia dell'ANM : troppo compromessi dalle azioni di Palamara.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 05/06/2019 - 14:43

Stante così i fatti la situazione è sul serio gravissima: la giustizia diventa un .. optional.

dagoleo

Mer, 05/06/2019 - 15:47

hai visto le toghe rosse che bell'esempio di gente onesta. e poi ci vengono a fare la morale? a decidere delle nostre vite? come è possibile mettere le nostre vite ed i nostri destini nelle mani di questa gente?

Tip74Tap

Mer, 05/06/2019 - 15:59

Io porto i tarallucci...

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 05/06/2019 - 16:29

Non ho ancora letto nulla del genio Diba in questo tema..