Elezioni Calabria, Berlusconi in campo per Santelli: "Voltiamo pagina"

Il leader azzurro tira la volata alla candidata azzurra e avverte: “Si può voltare pagina, l'unico voto utile è per Fi”. Tajani al governo: “Da qui partirà avviso di sfratto”.

Anche Silvio Berlusconi scende in campo al fianco di Jole Santelli. La prossima settimana il presidente di Forza Italia sarà in Calabria per chiudere la campagna elettorale del centrodestra. Nel frattempo, l'ex premier diffonde un videomessaggio per dare il proprio sostegno alla candidata governatrice di Fi e ribadire l'importanza del voto del 26 gennaio.

Berlusconi si rivolge direttamente ai calabresi: “Avete l'occasione di dire basta alle tasse eccessive, ai troppi sprechi, alla burocrazia esagerata, e di chiudere una stagione che ha umiliato la vostra regione, diventata simbolo dell'incapacità della sinistra di affrontare e risolvere i problemi”.

“La Calabria – dice il leader di Fi – è l'unica regione in Italia che, invece di crescere, arretra. Ha il peggior tasso di disoccupazione e servizi inadeguati, al punto che i vostri giovani sono costretti a emigrare per trovare un lavoro e gli anziani obbligati ad andare nelle altre regioni per farsi curare meglio. La vostra regione è isolata dal resto del Paese, con una forte mancanza di infrastrutture che garantiscano anche un doveroso apporto turistico”.

Ecco perché, secondo Berlusconi, il 26 gennaio i calabresi potranno “voltare pagina”, con un nuovo presidente, “la nostra bravissima Jole Santelli”, e con un programma che “darà una soluzione concreta e adeguata a ogni problema. Per cambiare la storia questa volta basta votare bene. Il voto più utile sarà quello per Forza Italia, il partito di centrodestra che ha maggiore esperienza di governo e che è l'unico continuatore e garante delle tradizioni liberale, del libero mercato, cristiana e garantista, che sono alla base di tutte le democrazie occidentali”.

Il messaggio di Berlusconi dimostra il grande interesse di Forza Italia verso il prossimo appuntamento elettorale. Una eventuale vittoria del centrodestra in Calabria e in Emilia Romagna potrebbe infatti avere effetti destabilizzanti sul governo Conte.

Motivo per cui tutti i big del partito azzurro si stanno mobilitando per sostenere Lucia Borgonzoni in Emilia e Santelli in Calabria. Domani, a Vibo Valentia, è atteso l'arrivo della senatrice Licia Ronzulli, mentre ieri, a Reggio, è stata la volta del vicepresidente di Fi, Antonio Tajani. “Vedo una crescita di consensi attorno a Jole Santelli, che ha unito tutto il centrodestra ed è espressione di una forza politica che, anche a livello europeo, potrà garantire alla Calabria un punto di riferimento forte per l'utilizzo dei fondi comunitari”.

“Il voto in Calabria – ha aggiunto il vicepresidente del Ppe – non è solo un voto locale, ma è un voto di grande rilievo nazionale. La Calabria deve essere sotto i riflettori dell'intero Paese perché vincere qui significa dare un avviso di sfratto al governo Conte, che ormai non rappresenta più la maggioranza del popolo italiano”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

FedericoMarini

Lun, 13/01/2020 - 17:32

DA CALABRESE,NEL 1947 A PADOVA,PRIMA COIME UNIVERSITARIO, POI COME DOCENTE E COSI’ VIA, VORREI CHE IN CALABRIA VINCESSE FORZA ITALIA,MA DEVO PRENDERE ATTO CHE QUESTO È” ORMAI IMPOSSIBILE E CHE FORZA ITALIA DI DEVE AUGURARE DI MANTENERE UNA BUONA BASE ELETTORALE, CHE POI,SGANCIATA DA LEGA E FRATELLI d’ITALIA, POSSA FARE UN BUON LAVORO.,QUANDO, FINITA QUESTA LEGISLATURA, SI RIAPRIRANNO I GIOCHI,CON EQUILIBRI POLITICI MUTATI.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 13/01/2020 - 17:45

@FedericoMarini - di fantasia ne hai tanta, di concetto del reale sei più scarso di un mulo.

lorenzovan

Lun, 13/01/2020 - 18:03

pensavo che voltava il calendario di Play Boy...lolololol

peter46

Lun, 13/01/2020 - 18:09

Federico Marini...vediamo se sono bravo in matematica...nel '47 universitario-5 anni di liceo,anche se dal commento che ci ha partecipato(se verranno altri che da un po di tempo sta foto non 'attira'),non si direbbe proprio 'secchione'='42.Meno 3+5 fra medie ed elementari+5 di 'pappe' in casa e d'asilo,che laggiù tutti sono andati all'asilo='29,che mi sembra un pò strano che abbia non meno di 90anni... vuole che vinca FI in Calabria?Quel partito che tramite il suo leader PDC "DEVIO'" i soldi europei per le strade dissestate e mancanti e ferrovie di Calabria x 'regalarli' agli amici intralla...... dell'expo lombardo e del Mose di Venezia...100 miliardi ne destinò,'parlati' non reali,Prodi prima di lui che arrivato pdc 'bausciò' 80,ma che rimasero anch'essi 'parlati' fino a destinarli come le ho detto precedentemente.E senza entrare su 'ndrangheta e dintorni con i cdx in correità con i csx...che i 'bambini' ci ascoltano.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 13/01/2020 - 18:30

se i calabresi capiscono bene, dovrebbero sottrarre i voti che potrebbero dare alla sinistra, e darli a santelli o comunque a FI, e in questo modo, si danno due pesanti messaggi: via la sinistra e via il governo di sinistra! non ci sono alternative MIGLIORI di questo! potete crederci tranquillamente :-)

STREGHETTA

Lun, 13/01/2020 - 18:59

" No divisioni per vincere " - Almeno in Calabria il Centrodestra ce la può fare. Ma se non si mostrano uniti..potrebbero avere uno sgradevole risveglio. Attenzione, perché la gente le divisioni le percepisce e non le ama.

wania

Lun, 13/01/2020 - 19:26

per voltare pagina bisognerebbe che sparisse dalla scena politica

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Lun, 13/01/2020 - 21:19

@Leonida55 Non maltrattare i berlusconiani di ferro superstiti, sono in via di estinzione. Poi il WWF si arrabbia.

ex d.c.

Lun, 13/01/2020 - 21:51

Solo c9n Berlusconi possiamo cambiare è tornare ad una politica vera. Dal 2011 siamo caduti sempre più in basso

stefi84

Mar, 14/01/2020 - 00:01

L'importante per il cdx è restare uniti, uniti si vince.

mcm3

Mar, 14/01/2020 - 05:17

Non bastano le solite chiacchiere di Belusconi senza senso, ha parlato anche lo statista Tajani, vice presidente del PPE, poveri noi, povera Calabria

mcm3

Mar, 14/01/2020 - 05:18

per decenni, al fianco di Bosi, li ha dimenticati ed affondati, oggi fa finta di ricordarsi di loro

Popi46

Mar, 14/01/2020 - 07:09

@peter46: se sei bravo in matematica come lo sei in italiano scritto, mi dispiace per te ma ho tanto l’idea che nel tuo cranio viga una gran confusione. Mi potresti illustrare il succo del tuo arzigogolato pensiero?