Finanziamento illecito: assoluzione per Scajola

Arriva un'altra assoluzione per Claudio Scajola. L'ex ministro infatti è stato assolto dall'accusa di finanziamento illecito "perché il fatto non sussiste"

Finanziamento illecito: assoluzione per Scajola

Arriva un'altra assoluzione per Claudio Scajola. L'ex ministro infatti è stato assolto dall'accusa di finanziamento illecito "perché il fatto non sussiste". E a darne notizia è il suo avvocato, Elisabetta Busuito. Scajola era stato accusato di aver ottenuto ssconti su alcuni lavori di ristrutturazione eseguiti a Villa Ninina, residenza di famiglia a Imperia. Accuse che adesso si sono rivelate infondate e che sono sfociate in una piena assoluzione.

Di fatto il legale dell'ex ministro sottolinea come la sentenza di oggi rappresenti "il dodicesimo proscioglimento per l’esponente politico e afferma che bisogna guardare con grande rispetto al calvario subito da quest’uomo". E nel corso del processo il perito nominato dal giudice hanno dimostrato come tutto è stato fatto in modo lecito e regolare. E adesso, dopo questo nuovo verdetto con l'ennesima assoluzione, spunta nuovamente l'ipotesi di una candidatura di Scajola a sindaco di Imperia per le prossime amministrative.

Commenti