Gentiloni cerca il rilancio e promette: "Meno tasse"

Il premier va in tv per uscire dall'ombra di un "governo-fotocopia" e allontana le urne: "Scadenza a fine legislatura". E presenta la sua agenda

Si vota nel 2018 e il governo abbasserà le tasse. Paolo Gentiloni cerca il rilancio, prova a uscire dall'ombra e scrollarsi di dosso l'etichetta del "governo-fotocopia" e torna ad allontanare le urne. E a far promesse.

"La scadenza è la fine della legislatura", ha detto senza giri di parole il presidente del Consiglio ospite di Pippo Baudo a Domenica In definendo il suo esecuntivo un "governo rassicurante". "I governi possono anche finire prima se non hanno la maggioranza in Parlamento", ha aggiunto, "Ma dobbiamo avere in mente le nostre responsabilità".

Poi le promesse. Le stesse a cui Renzi ci aveva abituato e dal salotto di una delle trasmissioni più nazionalpopolari d'Italia: meno tasse sul lavoro, soprattutto al Sud. "Il nostro obiettivo nel prossimo documento di programmazione economica sarà di avviare un percorso di ulteriore abbassamento sul lavoro, in modo da rendere l'investimento sul lavoro più vantaggioso", ha spiegato.

Dopo mesi in cui ha tenuto un basso profilo, ora si riparte. Finito il clamore sulla legge elettorale (su cui la palla è tornata al Parlamento) e con un Matteo Renzi indebolito dalle beghe interne al partito, sembra arrivata l'ora per Gentiloni dettare la sua agenda, "anche per togliere un'idea di provvisorietà", come spiega lui stesso a Baudo.

"Penso che abbiamo fatto delle cose molto importanti in questi anni sul piano delle regole del mercato del lavoro. Questo ci ha consentito di fare 600-700mila posti di lavoro in due o tre anni. Non sono pochi". Ma non basta: è arrivato il momento che anche il suo governo "rottami" il renzismo. Che smetta di essere considerato un governo-Caronte che traghetta il Paese verso la stagione politica che si aprirà solo quando Sergio Mattarella deciderà di sciogliere le Camere. Che lanci il suo programma.

"Noi siamo partiti col fiatone, abbiamo fatto un un governo in 48 ore, abbiamo affrontato diverse emergenze...", ha ricordato, "Ora il governo deve darsi un passo di riforme più strutturale. Penso a lavoro, Mezzogiorno, riforme come quella del processo penale, la legge sulla concorrenza e poi la legge sulla povertà per la protezione delle famiglie in difficoltà a cui dobbiamo dare un ombrello di protezione sociale".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

giovanni951

Dom, 05/03/2017 - 18:49

ma chi ti crede? se diminuisce le tasse devi tagliare da qualche parte o aumentare qualcosa. E siccome voi politici non tagliate mai dove dovreste.....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 05/03/2017 - 18:53

ora promette? ma chi ci crede piu ? per anni berlusconi ha promesso, ma nessuno gli ha creduto! ora arriva lui, e tutti crederanno? ma piantatela, buffoni! :) piuttosto, ammettete candidamente di esservi sbagliati a mantenere l'ideologia comunista e mafiosa!!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 05/03/2017 - 19:08

propongo di chiamarlo "Pisolo", come il più sveglio e dinamico fra i sette nani

giosafat

Dom, 05/03/2017 - 19:08

Tutto come prima, balle comprese. Renzi-bis procede....

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 05/03/2017 - 19:09

Nessuno ti crede non hai il carisma non hai credibilità sei circondato da gente incapace,i incompetenti e non onesti perdiu comunisti fasulli.

giove4

Dom, 05/03/2017 - 19:12

Pippo Baudo? Un bravo professionista, sarebbe comunque ora che si ritirasse a favore di altri giovani meritevoli. Mi pare non ci sia altro da dire,

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 05/03/2017 - 19:15

poverino :) ora spaccia anche le illusioni....

Gianca59

Dom, 05/03/2017 - 19:21

Basta palle....ormai ha i mesi contati per il suo governo e se li brucia, senza peraltro trovare una soluzione, per concepire come calarle senza perdere voti ! Solito cacicavalli, come quelli che lo hanno preceduto e quelli che verranno dopo !

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Dom, 05/03/2017 - 19:29

Il Governo dei bugiardi inveterati, quelli che, in massa, avevano promesso di andare a casa se non addirittura di lasciare la politica qualora avesse vinto il NO al referendum sulla loro riforma costituzionale, ci vengono a promettere "meno tasse sul lavoro, soprattutto al Sud"! Ma dai! Solo i gonzi dei loro elettori ci possono credere veramente! Gli italiani non decerebrati sono stanchi di esse presi per il **** da un partito come il PD che fa della malversazione la sua linea politica!

VittorioMar

Dom, 05/03/2017 - 19:53

...TRUMP comincia a fare scuola !!...ma cosa dice la UE ???

AnselmiL

Dom, 05/03/2017 - 19:57

E GLI ITALIANI GABBATI LO SONO ANCORA, QUANDO IMPARERANNO CHE ANDARE A VOTARE SI FA SOLO UN REGALO ALLA POLITICA ITALIANA CORROTTA FORSE TORNERANNO DI SENNO E SOLO ALLORA LE TASSE DIMINUIRANNO. RIDURRE IL NUMERO DEI PARLAMENTARI E SOPRATUTTO ELIMINARE QUEI MOVIMENTI O PARTITI CON LO SBARRAMENTO AL 10% DEL TOTALE DEI VOTANTI ELIMINANDO COSI' TUTTI QUEI PARTITI. CHE IN ITALIA SI SONO FORMATI E NASCONO SOLO PER "UN POSTO AL SOLE" POICHE' QUELLO E SOLO QUELLO E' IL LORO MIRAGGIO.

19gig50

Dom, 05/03/2017 - 19:58

Deve aver fatto il militare in marina.

mifra77

Dom, 05/03/2017 - 20:08

Intanto abbiamo già visto il calo anche di pensioni sotto ai mille euro; altro che calo delle tasse sul lavoro; con gli ottanta euro restituiti e l'aumento insensato ed immotivato dei prezzi alimentari, intanto vediamo il solo calo dei redditi e del loro potere di acquisto.

apostata

Dom, 05/03/2017 - 20:30

una boccata d'ossigeno per pippo bau

Azzurro Azzurro

Dom, 05/03/2017 - 20:31

si meno tasse per lui

paolonardi

Dom, 05/03/2017 - 20:36

Ma chi crede di pugliare in giro? Tutti i governi ispirati dal centro sinistra, si puo'benissino cassare il centro, hanno sempre aumentato le tasse.

Ritratto di LIAZ

LIAZ

Dom, 05/03/2017 - 20:43

Provo solo compassione per chi ancora crede a questi politici,certo che questo governo andrà avanti fino a fine legislatura salvando pensioni e quant'altro, tutto ciò con la collaborazione PD-FI-NDC e compagnia bella....

Seawolf1

Dom, 05/03/2017 - 20:44

Meno tasse? Mi sa che si avvicinano le elezioni...

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 05/03/2017 - 21:34

Questo non ha capito che è stato "messo li" per fare la legge elettorale e che se si okkupa di altro, la sua stessa maggioranza lo BRUCIA!!!! AMEN.

Ermocrate

Dom, 05/03/2017 - 21:53

Promesse fatte a chi? Ai suoi elettori?

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 05/03/2017 - 22:22

Posso ?:''....ah!ah!ah!ah!ah!ah!....'''

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 06/03/2017 - 00:36

L'ha già promesso quello prima di te, il cacciaballe. Difatti se ne è andato a casa. Non siamo fessi, non ci crediamo.

rokko

Lun, 06/03/2017 - 01:12

Qualche nome di chi aveva promesso di abbassare le tasse: D'Alema, Brrlusconi, Renzi, Letta. Chi si fida più?

Popi46

Lun, 06/03/2017 - 06:15

Volendo rimanere nell'agroalimentare, se la Raggi e' una patata bollente lui è un rapo bollito

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 06/03/2017 - 07:12

Non deve promettere come i suoi predecessori, deve toglierle davvero, "E POI DIRE IL FATTO", DI PROMESSE, ANCHE L`ARIA È IMPREGNATA???

il sorpasso

Lun, 06/03/2017 - 07:24

Pinocchio 2 la vendetta!

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Lun, 06/03/2017 - 07:24

Per compensare i "sostanziosi" tagli alle tasse, basterebbe fare una riflessione: quanti dipendenti pubblici pro capite ha l'italia e quanti l'Inghilterra? Non ne parliamo poi di valutare quant'è efficiente il sistema pubblico inglese rispetto a quello italiano. Chi non ama l'Inghilterra può provare con Germania, Svizzera, Paesi Scandinavi, ecc. ecc.

silvio50

Lun, 06/03/2017 - 08:04

la parola "MENZOGNA" x questa gente non esiste, ma come si fa andare in tv e dire queste castronerie?,sbagliare è umano ma perseverare è BESTIALE! questi non hanno capito che la gente non ne puo piu.

Duka

Lun, 06/03/2017 - 08:46

GOVERNO DELLE BALLE COME I TRE PRECEDENTI. IN OGNI CASO E' TROPPO TARDI L'ITALIA E' DI FATTO IN STATO FALLIMENTARE. CHI DOBBIAMO RINGRAZIARE? NAPOLITANO, MONTI, LETTA, RENZI, GENTILONI O TUTTA LA BANDA DI MISERABILI CON LE TASCHE PIENE DEI NOSTRI SOLDI CHE SIEDONO NEI PALAZZI? OPPURE NOI STESSI CHE NON ABBIAMO AVUTO LA DETERMINAZIONE PER RIBELLARCI A QUESTO ANDAZZO CHE DURA DA DECENNI?

dondomenico

Lun, 06/03/2017 - 17:45

Questo signore, in veste di ministro degli esteri, relazionò al parlamento circa la liberazione di due ostaggi (non ricordo il nome) negando spudoratamente il pagamento di un riscatto. Vennero fuori le prove dell'avvenuto pagamento quindi "a bugiardooooo!!!!" Un ministro che mente al parlamento, in una Nazione seria, se ne va a casa con le buone o con le cattive! Da noi, invece, si ottiene una promozione, da ministro a primo ministro...Ma come è bella l'Italia!