Meloni tra i 20 personaggi che influenzeranno il mondo: il riconoscimento di 'The Times'

Il quotidiano inglese 'The Times' ha inserito la leader di Fratelli d’Italia tra le 20 persone, ognuno nel proprio campo d'azione e nell'ambitodella loro professione, che orienteranno il mondo nel 2020

Meloni tra i 20 personaggi che influenzeranno il mondo: il riconoscimento di 'The Times'

Dal quotidiano inglese 'The Times' è arrivato un inaspettato quanto gratificante riconoscimento a Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d’Italia, infatti, è tra i venti personaggi che, ognuno nel proprio campo d'azione e nell'ambito della loro professione, potrebbero orientare il mondo nel 2020.

Per il quotidiano d’Oltremanica, che si colloca nell’area moderata, i “magnifici 20” potrebbero "plasmare il mondo", come sostiene il titolo del servizio, nell'anno appena iniziato. 'The Times' è rimasto particolarmente colpito dal successo ottenuto dal discorso fatto durante il comizio in piazza San Giovanni a Roma dello scorso ottobre, poi ripreso e diventato un vero tormentone rap sul web, nel quale la leader di Fdi gridava a piena voce "sono Giorgia, sono una donna, sono una madre sono cristiana".

Come sottolinea ancora il quotidiano, Giorgia Meloni pur essendo molto giovane è una veterana della politica essendo deputata da diverse legislature e alla guida del ministero della Gioventù nel governo Berlusconi IV nel 2008. La stessa deputata, inoltre, ha permesso di far crescere il partito da lei guidato dal 4,4% ottenuto alle elezioni politiche del 2018 al 10% odierno stimato da diversi istituti di sondaggi. Il tutto pur avendo la “concorrenza” di Matteo Salvini e della Lega che raccolgono voti nello stesso bacino elettorale.

Grande soddisfazione per il riconoscimento attribuito a Giorgia Meloni è stato espresso dal capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida. "Il Times inserisce Giorgia Meloni tra i 20 personaggi che possono imprimere al nuovo anno un segno di svolta politica significativa. L'ennesima dimostrazione- ha dichiarato il deputato- della solidità del suo progetto, volto alla ricostruzione di una area conservatrice e sovranista realmente autorevole e credibile, capace di rappresentare l'unica vera alternativa alle sinistre e ai populismi italiani”. Secondo Lollobrigida, in Italia “già da tempo Giorgia Meloni e Fratelli d'Italia stanno catalizzando sempre più consenso, finalmente anche sul piano internazionale si sta comprendendo la serietà e la coerenza del nostro percorso".

Oltre alla Meloni, ecco secondo 'The Times' i personaggi più o meno emergenti nel panorama globale, destinati a compiere grandi cose nell'anno appena cominciato: Valérie Pécresse, presidente della regione Île-de-France David Hogg, attivista americano per il controllo dell'uso delle armi; Yegor Zhukov, attivista russo; il David Adedeji Adeleke, meglio conosciuto come Davido cantautore e produttore di origine nigeriana; Gideoon Saar, politico israeliano che ha sfidato Netanyauh; Yury Dud, vlogger russo con un futuro in politica; Shinjirō Koizumi, il più giovane membro di gabinetto giapponese; Amit Shah, l'attuale ministro degli affari interni indiano; il turco Ali Babacan; l'economista tedesca Isabel Schnabel; Mikuláš Minář, attivista ceco; Markus Söder, presidente della Baviera e leader della Unione Cristiano-Sociale; l'attrice Florence Pugh e il generale iraniano Qasem Soleimani.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti