Più pericolo razzismo ora che con Salvini. Il sondaggio imbarazza Conte

Per il 60% degli italiani in Italia c'è un problema di discriminazioni. Il dato è aumentato del 13% rispetto a quanto governava la Lega e i giornali urlavano al Far West razzista. Ma nessuno lo dice

C'è un dettaglio passato inosservato nell'ultimo sondaggio Demos&Pi pubblicato su Repubblica e commentato da Ilvo Diamanti. E cioè che oggi rispetto al Medioevo del governo Conte I, cioè quando al Viminale sedeva Matteo Salvini, il "problema" razzismo non è diminuito come ci saremmo aspettati. Tutt'altro: è aumentato, almeno nella percezione degli italiani.

Gli analisti hanno chiesto a un campione di intervistati di rispondere al seguente quesito: "Secondo alcuni osservatori in Italia c'è un problema relativo al razzismo. Quanto si direbbe d'accordo?". Alla domanda, il 60% degli elettori si è dichiarato molto o abbastanza d'accordo. I più preoccupati sono gli under 29 (84%), poi quelli tra 30 e 44 anni (69%) e via via a scendere fino agli scettici over 65 (solo il 48% vede un problema razzista nel Belpaese). Fin qui, nulla di strano. La ricerca è poco originale, ma ha un senso viste le proteste negli Stati Uniti dei Black Lives Matter. Quello che il grafico dice, ma né il titolo né il pezzo sottolineano a dovere, è che la quota di italiani preoccupati per il razzismo è aumentata del 13 per cento negli ultimi due anni.

Ricordate cosa succedeva a settembre del 2018, quando al governo era da poco arrivato quel buzzurro di Salvini? Sui giornali si faceva altro che parlare di uno scenario da Far West, con gli stranieri messi nel mirino di violenti italiani sovranisti e pure un po' fascisti. Sulle cronache nazionali si rincorrevano quotidiane notizie di aggressioni in strada, violenze, oscurantismi da ritorno al Ventennio. Nel calderone finì, per dire, anche il famoso lancio di uova contro l'atleta italiana Daisy Osakue: per giorni non si fece altro che parlare dell'emergenza xenofoba, accusando velatamente i leghisti e le loro politiche, poi però alla fine si scoprì che a lanciarle era stata una banda di ragazzi tra cui il figlio di un esponente del Pd. Ecco, in quel periodo in cui tutto urlava all'emergenza razzismo, era il settembre del 2018, Demos&Pi fece un sondaggio simile a quello pubblicato ieri. A rigor di logica, viste le aggressioni registrate in quei mesi di orrore, gli italiani avrebbero dovuto osservare un enorme "problema xenofobia". Invece no. Due anni fa solo il 47 per cento degli intervistati si diceva preoccupato dal pericolo razzista, molti meno di quanti non lo siano oggi.

Osservato da un altro punto di vista, vuol dire che col Conte II gli italiani registrano un maggior problema xenofobo rispetto a quando governava il Conte I. Curioso, no? Visto però che adesso al potere c'è l'avvocato-versione-Pd (e non lo si può certo accusare di odio verso i neri), il dato non viene letto come un aumento del rischio reale fomentato dalle politiche dell'esecutivo, ma solo come un incremento dell'attenzione del popolo alla questione razzismo. La giravolta è magistrale: un esempio perfetto di come rigirare la frittata senza romperla. Perché questo sondaggio, a protagonisti inversi, avrebbe avuto un altro titolo. Ci permettiamo di suggerirlo: "Col Conte II cresce il pericolo razzista".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

SemprePiùBasito

Mar, 07/07/2020 - 10:04

Razzisti ci fa diventare questo Governo che non pensa ai propri connazionali ma si preoccupa di far stare agiatamente gli immigrati.

giovanni951

Mar, 07/07/2020 - 10:06

questi ignoranti non capiscono che importando risorse a piú non posso, stanno facendo diventare razzisti gli italiani che fondamentalmente non lo sono. Comunque il vaticano c’entra eccome......non poteva restare ad Avignone?

schiacciarayban

Mar, 07/07/2020 - 10:10

Non mi sembra un dato strano, è ovvio, Salvini soffia sul fuoco e fomenta le folle incitando al razzismo, mentre prima lo era gìà di suo e quindi la gente percepiva meno il problema.

Ilsabbatico

Mar, 07/07/2020 - 10:23

Con il governo italiano e gli atteggiamenti nei confronti degli italiani e dei clandestini, è normale che si è sempre più razzisti...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 07/07/2020 - 10:27

non è strano: conte e tutta la sinistra fomenta odio e getta benzina sul fuoco, poi si presenta come colui che ha l'unico potere di spegnere il fuoco :-) delinquenti! alla larga da questi babbei comunisti grulli!!!

maxfan74

Mar, 07/07/2020 - 10:27

Accogliere in questo modo delle persone vuol dire metterle in una situazione di estremo disagio. Si devono avere delle quote annue, dare istruzione, dare un lavoro, fare pagare le tasse, e un'assistenza sanitaria? Il Governo lo sa fare? La risposta è no. Allora la vostra non è accoglienza è nuova sofferenza. Siete solo capaci di chiaccherare.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 07/07/2020 - 10:34

Caro schiacciarayban,l'italia non è mai stata razzista,è questo governo che ci fa diventare tali,non si spende una lira per gli italiani e milioni per gli immigrati,forse tu sei fra questi.Salvini fa rispettare le leggi,questo governo le cambia a suo piacimento per distruggere l'Italia e ci sta riuscendo.Saluti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 07/07/2020 - 10:38

Basta condannare il razzismo. Il razzismo è un sentimento come la gelosia e l'invidia. Se dovessimo condannare l'invidia, tutti i comunisti dovrebbero andare in galera. Quelli del, meglio tassare.

Carcarlo

Mar, 07/07/2020 - 10:39

Per l'articolo non è che ora ci sia più razzismo, c'e semplicemente una maggiore percezione di razzismo in generale, ma il dato oggettivo qui non viene valutato. Ciò può essere valutato in almeno due modi, in opposizione tra loro. La percezione deriva, in effetti, da un maggiore atteggiamento razzista, interpretazione negativa, oppure le persone sono più consapevoli della "questione razzismo", interpretazione positiva. Per mia esperienza il razzista non sa quasi mai di esserlo e cmq, nel dubbio, lo nega sistematicamente a sè stesso.

flip

Mar, 07/07/2020 - 10:42

i komunisti sono la causa del "razzizmo" più "risorse" entrano," e più soldi intascano!!!!

rossini

Mar, 07/07/2020 - 10:43

E come si fa a non diventare razzisti, quando si vede che lo Stato spende più per gli immigrati che per gli invalidi civili? Concede le case popolari più agli immigrati che agli italiani? Esegue feroci controlli fiscali nei confronti degli esercizi commerciali gestiti da italiani e degli ambulanti italiani, mentre chiude gli occhi di fronte ai negozi dei cinesi e degli indiani che di rilasciare uno scontrino non ne vogliono assolutamente sapere?

flip

Mar, 07/07/2020 - 11:05

che fine ha fatto (O STà FACENTO) il prestito di B,ca Etica per l' acquisto di una imbarcaziobe PER IL SALVATAGGIO DEI "PROFUGHI??

onurb

Mar, 07/07/2020 - 11:08

Elvissso. E' inutile parlare alla persona cui si è rivolto: costui ha le notti tormentate da Salvini, ma mi sorge il dubbio che lo siano anche i giorni. Non c'è argomento dove non infili Salvini. Meglio lasciar perdere. Mi dica lei se hanno più influenza gli atteggiamenti o le parole di Salvini, che non ho mai sentito offendere una persona per il colore della pelle, o non piuttosto i comportamenti di tanti clandestini che vivono irrispettosi delle norme, anche di quelle che tutti abbiamo dovuto seguire nel periodo del lockdown, che si affollano nelle piazze spacciando alla luce del sole senza subire alcun controllo, tranne quando arriva Brumotti, e che, in ogni caso, quando portati davanti al magistrato, vengono subito dichiarati non colpevoli perché privi di altre forme di reddito. E' la differente applicazione della legge, non Salvini, a creare astio verso i clandestini.

baio57

Mar, 07/07/2020 - 11:18

@ schiacciacactus @ carcarlo Razzismo ( schiavismo) è alimentare il traffico di esseri umani per favorire il business che rende più della droga.

Ritratto di italiain

italiain

Mar, 07/07/2020 - 11:19

Il razzismo lo crea e lo fomenta il governo e da sempre il PD. Se fai entrare stranieri in un paese con 3 milioni di disoccupati, se il 56% delle case popolari e in mano agli sfranieri e gli italiani sono sfrattati per morosita mutuo, se gli stranieri non pagano tasse perche hanno famiglie numerose, se gli stranieri prendono 3 mila miliardi di assegni familiari sempre per famiglie numerose ecc, quando l italiano si deve difendere da queste cose viene tacciato per razzista, e chiaro che alle condizioni in cui siamo nessun straniero deve essere in Italia, l Italia non è un paese di immigrazione.

Reziario

Mar, 07/07/2020 - 11:20

diamo per scontate troppe cose. Cosa si intende ora, con la parola “Razzismo”? Razzismo è credere che la propria razza sia superiore e voler schiacciare le altre. Razzismo è chiedere limitazioni e controlli all’immigrazione? Come fanno p es. la Nuova Zelanda, l’Australia, e decine di paesi civili? Razzismo è CHIUNQUE non sia favorevole all’immigrazione? Razzismo, sta diventando la parola-passepartout, per squalificare ed evitare di entrare in argomento. Un mio insegnante di PNL mi diceva “Stai attento a due cose: se le parole cambiano, cambia la realtà”, e “attento a chi altera il significato delle parole, perché spesso lo fa per creare dei problemi ed offrire poi le sue soluzioni”.

cecco61

Mar, 07/07/2020 - 11:25

@ schiacciarayban: stai sereno. I più "razzisti", se così si può dire visto che la presunta discriminazione è verso propri connazionali, sono spesso gli immigrati che sono qui da 20 e più anni, che lavorano, che rispettano le nostre Leggi e la nostra cultura, che mai hanno chiesto nulla in regalo. Anche tu cambierai opinione quando i nuovi arrivati verranno a bussare alla tua di porta, e a pretendere senza darti nulla in cambio.

Morion

Mar, 07/07/2020 - 11:28

Ognuno di questi articoli è una medaglia da appuntare nel petto del nostro presidente. Fiero e orgoglioso di essere rappresentato da Giuseppe Conte. Grazie presidente, sempre al suo fianco!

Calmapiatta

Mar, 07/07/2020 - 11:36

Tutto in Italia è relativo. Tutto in Italia viene giudicato secondo pesi e misure diverse. Se una cosa la fa uno è scusabile, accettabile e perfino giusta. Se un'altro, di altra appartenenza, fa la stesa cosa, viene falcidiato. Due pesi e due misure.

antoniopochesci

Mar, 07/07/2020 - 11:37

I professionisti dell'antirazzismo! Ricordate i professionisti dell'antimafia ben raccontati nella loro squallida ipocrisia da Leonardo Sciascia? O Ennio Flaiano che commentava amaramente che i fascisti si dividono in due categorie: fascisti ed antifascisti. Ecco, a me, nel mio piccolo, mi vengono in mente queste due riflessioni quando sento parlare di razzismo e di antirazzismo, per cui mi domando: è più razzista un ministro che, con il sostegno dei suoi elettori, in virtù delle sue prerogative costituzionali, fa rispettare le leggi approvate dal Parlamento di uno Stato di diritto o le anime belle che usano la pelle dei migranti per ripulirsi la coscienza per poi rigettarli nelle "discariche" delle periferie?

cgf

Mar, 07/07/2020 - 11:37

Salvini, tra l'altro ha passato mesi in un insolito basso profilo, non è la causa del razzismo in Italia, questa è la dimostrazione. Gli italiani di norma non sono razzisti, ma quando degl'incapaci… ho scritto incapaci? INCAPACI vanno letteralmente a prendere delle persone perché siano libere di fare qualunque cosa, anche delinquere e rimanere impunite, con vitto ed alloggio e gli italiani aspettano ancora gli "aiuti"... uno mica chiude gl'occhi. Li portano qui per farsi belli ed ingraziarsi i Paesi esteri, in realtà stanno rovinando il Paese, dato di oggi, il PIL quest'anno è già oltre -11% e non è finita

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 07/07/2020 - 11:38

Venite, venite clandestini. E poi ci sono le anime belle che si meravigliano se il razzismo aumenta!

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 07/07/2020 - 11:41

@Morion- Se il tuo commento è sarcastico...bene! Altrimenti sei un povero sinistrato.

Carcarlo

Mar, 07/07/2020 - 11:42

@Reziario: Molto semplicemente razzismo è ritenere che atteggiamenti e/o comportamenti di determinati gruppi etnici e/o di provenienza, siano determinati geneticamente e non culturalmente. E' cioè ritenere che tra diversi grippi etnici e/o di provenienza vi sia uno scarto ontologico (leggi di DNA). Niente più, niente meno.

agosvac

Mar, 07/07/2020 - 11:43

Io le cose le vedo in maniera un po' diversa. Gli italiani non sono razzisti né lo sono mai stati. Quello che è aumentato è il razzismo dei fasulli nei confronti di chi , suo malgrado ma solo per ragioni essenzialmente economiche, li accoglie. Intanto è gente che abbandona Paesi,spesso, più ricchi dell'Italia e solo perché sperano che in Italia vengono mantenuti senza lavorare mentre nei loro ricchi Paesi dovrebbero lavorare per campare. Queste persone, forti della "comprensione" di alcuni elementi del nostro Governo balordo, hanno maturato una specie di astio verso gli italiani. Questo astio da parte loro, e non altro, ha determinato una reazione da parte degli italiani. Continua per chi fosse interessato.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 07/07/2020 - 11:53

"Il Pd ha ignorato paura e rabbia della gente" (E già, la solita arietta di superiorità ideologica marcia contra il popolo giudicato ignorante etc..) Così Minniti nel giugno 2018. La causa più evidente delle sconfitta del Pd è stata proprio questa. Oggi pare essersi avviato sulla stessa via? A quanto pare.. Chi è causa del suo mal..

agosvac

Mar, 07/07/2020 - 11:55

La protezione ricevuta dalle autorità, anche da certa magistratura imbelle, li ha portati a sentirsi oltre che specie protetta anche specie superiore. Non seguono nessuna delle regole che seguono gli italiani, si sentono superiori a noi in virtù della protezione di cui godono, in pratica ci considerano inferiori a loro il che significa proprio razzismo: sono loro i razzisti, non noi.

jaguar

Mar, 07/07/2020 - 12:07

Se continuano a far entrare chiunque ci credo che gli italiani diventano giustamente razzisti. Non dipende dal colore della pelle ma dal fatto che dobbiamo mantenerli a vita.

nerinaneri

Mar, 07/07/2020 - 12:08

...c'è anche il razzismo contro i pensionati...anzi, contro gli over60...

Giorgio Colomba

Mar, 07/07/2020 - 12:08

Ma non lambisce il fragoroso silenzio dei giornaloni.

roberto010203

Mar, 07/07/2020 - 12:31

Il sondaggio non indica un aumento del razzismo, ma un aumento della sensibilita' al problema. Quindi e' un dato molto positivo. La gente si sta stufando della retorica salviniana.

jaguar

Mar, 07/07/2020 - 12:32

nerinaneri, e tu ne sai qualcosa.

ziobeppe1951

Mar, 07/07/2020 - 12:36

C’è anche il razzismo contro i non occupati che si fanno mantenere

Malacappa

Mar, 07/07/2020 - 12:38

Qui il razzismo non c'entra un cavolo,il fatto e'che NOI italiani ne abbiamo piene le p...e di tutta questa invasione con mantenimento assicurato mentre famiglie nazionali ridotte sul lastrico,mentre gli altri paesi se la ridono e ci mandano tutta la monnezza

schiacciarayban

Mar, 07/07/2020 - 12:38

Rossini 10:43 - Scusa ma queste cose chi te le ha raccontate? Forse Salvini? Allora c'è proprio da crederci! Allora desumo che preferiresti essere un immigrato arrivato su un barcone visto che sono così privilegiati rispetto agli Italiani!

Ritratto di cicopico

cicopico

Mar, 07/07/2020 - 12:45

razzismo all'incontrario,i bianchi e i cristiani sono discriminati,e la fine del mondo.ringraziamo pd e 5 stelle.gli italiani non sono piu padroni a casa loro.commandano gli stranieri.clandestini.

schiacciarayban

Mar, 07/07/2020 - 12:56

Secondo me l'unico razzismo che c'è in Italia è quello contro i leghisti, peraltro giustificato... Il vostro capo è riuscito nell'impresa di far odiare se stesso (e non era difficile) e pure i sui elettori.

jaguar

Mar, 07/07/2020 - 12:57

Malacappa, lei ha ragione, però se noi italiani ne abbiamo piene le p.... perchè continuiamo a "sopportare"e tacere?

MEFEL68

Mar, 07/07/2020 - 13:02

Chiariamolo una volta per tutte: GLI ITALIANI NON SONO RAZZISTI. Se anzichè africani e islamici arrivassero milioni di bianchi cattolici più belli di noi, la nostra preocupazione sarebbe la stessa. La preoccupazione deriva dal fatto che non possiamo permetterci il mantenumento di tutte queste Persone quando non abbiamo i mezzi per sostenere noi stessi. Non c'è lavoro e la sua mancanza produce delinquenza e degrado. Chi ci accusa di razzismo e xenofobia lo fa attribuendoci artatamente peccati che non abbiamo. Tuttalpiù siamo NUMEROFOBI. I popoli vanno sparsi per il pianeta e non concentrati in poche zone perchè, questo alimenta l'inquinamento. L'uomo, per poter vivere, inquina; ditelo ai seguaci di Greta. Bambina usata per loschi fini.

Ritratto di Walhall

Walhall

Mar, 07/07/2020 - 13:02

Il termine razzismo ha subito un forzoso mutamento semantico in tutte le lingue occidentali, stravolgendone l'accezione originaria. Oggi si cataloga come razzista, con conseguente stigmatizzazione sociale, colui che non accetta una imposizione ideologica perpretata da "deus ex machina"affetti da una forte pulsione distruttiva, amorali, immorali, avidi verso tutto ciò che potere, odio contro l'allogeno che potrebbe attentare il proprio status, la propria cerchia, il loro neosimbolismo, la loro naturale inclinazione al soverchiamento dell'ordine della natura. Questi imprenditori, affaristi, esaltati nichilisti, sono una fucina del caos, con annessa divisione, ispirati dall'azione turpe, che gli permette lo sfruttamento delle Nazioni oggetto della loro influenza e sudditanza, fino alla devozione, evocando alle masse ignoranti lo spettacolo spettrale di una mendace pace universale. Sveglia, il sole è allo Zenith.

buonaparte

Mar, 07/07/2020 - 13:02

ray ban sai perchè arrivano sul barcone? perchè non vogliono fare le domande di asilo e permesso di lavoro nelle ambasciate italiane che ci sono nel loro paese.perchè non vogliono farle? perchè spesso sono dei delinquenti nei loro paesi e perchè sanno che non hanno i requisiti per essere accettati perchè inadeguati.sai quanto costa un viaggio? sui 4000 euro.. sai con quanti soldi vivi in africa ? mangi con 0.4 euro. quindi 4000 euro diviso 0.4 euro fa 10000 gironi di mangiare. cioe quanti anni?ci sono 365 giorni all'anno - quindi vengono qua perchè non hanno da mangiare ? poi fatti una domanda -dove trovano tutti questi soldi da dare in modo indiretto ai trafficanti e ong? medita e chiedi di rendere pubbliche le donazioni alle ong e scoprirai da dove arrivano i soldi. e ecc.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 07/07/2020 - 13:04

Avendo perso le elezioni, i 5PD istigano all'ODIO POLITICO e allora tirano in ballo quello razziale, che se non c'era, adesso si è sviluppato.

ziobeppe1951

Mar, 07/07/2020 - 13:07

Schiacciabigoli...12.38....sicuramente in sezione togliatti ti hanno raccontato che non è vero che gli italiani sono discriminati (anche loro alloggiano negli alberghi.. chiedi ai terremotati) e che non esistono i 5 milioni di italiani al di sotto della soglia di povertà ... e non è vero che sono clandestini e che per la traversata pagano dai 3/5 mila euro ( non scellini kenioti)...continua a bere l’elisir del pensiero unico..schiacciabigoli

ItaliaSvegliati

Mar, 07/07/2020 - 13:07

Il vero RAZZISMO viene dalla DITTATURA DELLE 4 SINISTRE nei confronti degli ITALIANI, per i CLANDESTINI i soldi sono sempre disponibili, gli italiani devono soccombere!!! Ma a son di tirar la cinghia prima o poi si spezza e dopo saranno momenti molto difgicili per chi governa....

Carcarlo

Mar, 07/07/2020 - 13:25

@Walhall- 13:02. ok, ma tu che ne pensi? perché non si capisce.

Carcarlo

Mar, 07/07/2020 - 13:33

@agosvac - 11:43. Se davvero ritieni che queste persone, che arrivano su barconi, rischiando la propria vita, provengano da Paesi più agiati dell'Italia, non ti sembra strano che nessun italiano in medesime condizioni di viaggio vadano da loro? Dai il tuo ragionamento è profondamente lacunoso, ma spiegalo a tutti noi. Oppure lascia perdere, probabilmente è quanto di meglio tu possa fare.

nerinaneri

Mar, 07/07/2020 - 13:41

...ogni tanto, si ride pure...

Carcarlo

Mar, 07/07/2020 - 13:42

@ziobeppe1951 13:07. Mamma mia come sei anziano e, aihme!, inelegante. E' come se la senilità non ti abbia portato nessuna saggezza. E' l'unica cosa di positivo che ci porta l'età avanzata, ma solo se abbiamo fortuna e intelligenza. Mi dispiace tanto che tu sia in competizione alimentare con gli immigrati. E questa, hai ragione, è una mancata consapevolezza che il centrosinistra italiano sta ancora pagando.

lorella62

Mar, 07/07/2020 - 13:43

Buon Covid a tutti gli italiani da parte di quegli invisibili che tanto invisibili non sono e che creano problemi di ogni sorta. Da rammentare l'esborso di 10 miliardi annui di costi diretti per vitto/alloggio compreso di poket money, ricarica cellulare e 10 sigarette die cui si aggiungono costi indiretti come sanità (ospedali e medicine sono gratis anche quelle che per noi sono a pagamento), patrocinio legale gratuito, danni ai beni pubblici e costi relativi alla Pubblica Sicurezza, alla Guardia di Finanza e a quella Costiera. Parliamo anche dei noleggi dei traghetti extra lusso dove passare la quarantena (il noleggio viene pagato dalle donazione alla Protezione Civile e alla C.R.I. effettuato dagli italiani causale emergenza Covid). Grazie di tutto e, penso, che tra poco vigerà il caos e la lotta tra poveri non risparmierà nessuno.

Giorgio1952

Mar, 07/07/2020 - 13:44

Il sondaggio dice che per il 60% degli italiani in Italia c'è un problema di "razzismo" e il "dato è aumentato del 13% rispetto a quando governava la Lega e i giornali urlavano al Far West razzista". Nell’articolo si legge “Ma nessuno lo dice”, beh certo lo ha confermato anche Salvini ieri al TG24 che “In Italia il 90% della informazione è in mano alla sinistra”, forse si è dimenticato dei giornali di Berlusconi e delle reti Mediaset, oltre che delle sue innumerevoli comparsate televisive. Il dato in aumento del 13% è riferito a settembre 2108 con Salvini da poco al governo, forse due anni di martellamento del leader leghista contro i clandestini hanno dato il loro contributo oltre all’emergenza Covid. Infine da persona del nord dico che “siamo” un po’ razzisti da sempre, prima con i veneti “alluvionati”, poi con i meridionali, poi sono arrivati gli albanesi, i rumeni, etc.etc.

EliSerena

Mar, 07/07/2020 - 13:49

Articolo completamente fazioso. Certo che gli italiani percepiscono maggiormente il razzismo. Finalmente si stanno svegliando. Ma non è il governo razziata. E' gran parte delle opposizioni lega in testa con fratelli d'Italia a ruota che cin il loro comportamento dissennato pretenderebbero che l'Italia fosse sino in fondo un paese razzista.

tormalinaner

Mar, 07/07/2020 - 13:53

Il razzismo è la logica conseguenza di una immigrazione selvaggia, e di una assistenza migliore rispetto ai nostri poveri, poi vi è l'enorme spreco clientelare dei fondi alle cooperative per migranti.

Carcarlo

Mar, 07/07/2020 - 13:54

@Gianfranco Robe...Mi sai dire quali siano stati due partiti/movimenti che hanno avuto più voti nelle ultime elezioni politiche?

igiulp

Mar, 07/07/2020 - 13:57

Il problema sta nella sensazione di sicurezza che i cittadini provano di fronte a certi fatti. Semplicemente, con Salvini si sentivano più tutelati e quindi il problema (in base ai positivi dati sugli sbarchi), veniva vissuto meno drammaticamente. Ora, invece, la stupidità insita nelle menti bacate dei nostri sgovernanti, è tanto evidente da preoccupare chiunque ragioni con raziocinio, e fa si che l'allarmismo torni a montare. Se poi si vuol intendere come razzismo quella che è invece una sana autodifesa, sono pxlle che interessano solo ai vari sinistri che qui postano.

ziobeppe1951

Mar, 07/07/2020 - 14:00

Carcarlo..13.33.....”.queste persone che arriva su barconi rischiando la propria vita”....ti consiglio di leggere il post di BUONAPARTE 13.02..

antonpaco

Mar, 07/07/2020 - 14:00

La parola razzismo viene usata senza neanche conoscerne il vero significato. In Italia tanta gente e' stanca non perche' arrivano troppi stranieri ma perche' non c'e' futuro ne' per loro ne' per gli italiani stessi. A cosa serve far sbarcare orde di disperati se non gli dai una casa o un lavoro? Secondo voi basta dargli da mangiare 3 volte al giorno? L'Italia e' allo stremo e stiamo rischiando rivolte sociali, una grande percentuale di famiglie italiane non arriva a fine mese e vivono in 10 in una casa, non fate finta di non vederlo.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Mar, 07/07/2020 - 14:00

E CHI DOVREBBE DIRCELO SE LA STAMPA E LE T.V. PER 80% SONO IN MANO AI SINISTRI MALEFICI

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 07/07/2020 - 14:07

Dire che la quota 100 ha un forte costo e poi sentire che elargiscono miliardi per mantenere gratis gli africani, siete vergognosi. Almeno quelli della quota 100 hanno lavorato una vita per mantenere anche voi politici ed ora li state tradendo.

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 07/07/2020 - 14:28

Non mi meraviglio... alcuni elettori del PD che conosco, certamente sono più intolleranti di me nei confronti dei finti profughi e in futuro lo saranno sempre di più.

ST6

Mar, 07/07/2020 - 14:28

Chi semina, raccoglie. E la Lega semina da decenni. Aggiungi l'insofferenza per l'operato di questo Governo e il conto è presto fatto.

ziobeppe1951

Mar, 07/07/2020 - 14:31

Eliserena..13.49... il tuo è il tipico ragionamento della sinistra razzista

scurzone

Mar, 07/07/2020 - 14:37

Il solito giornalista che non sa la matematica e la statistica. Il problema è che la Lega in questo periodo non è sparita, anzi. Quindi il fatto che la gente sia piu' xenofoba, oltre a non fare bene alla democrazia e alla intelligenza delle persone, è sempre piu' un fatto culturale. Poi sinceramente preferisco dare soldi per gli immigrati bisognosi che per degli italiani paraculo!

Santorredisantarosa

Mar, 07/07/2020 - 14:46

COLPA DELLA SINISTRA

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 07/07/2020 - 14:48

ELISERENA.... stai serena! :-)

buonaparte

Mar, 07/07/2020 - 14:54

carcarlo forse non lo sai,ma ogni anno lasciano l'italia quasi 100.000 persone per andare a lavorare all'estero,ma per emigrare devono avere i permessi,documenti,casellario giudiziario e spesso aver già un contratto di lavoro-nessun italiano che conosco va all'estero a farsi mantenere e chiedere asilo perchè qui ce la sinistra al governo che ti chiude in casa per 4 mesi riducendo la tua libertà o altre scemenze che si inventano per fare le domande di asilo.credi alla favola dei poverini-metti su google -gabanelli e ceto medio africano che arriva sui barconi-lei è una di sinistra che scrive su giornali di sinistra quindi-i giudici spagnoli con controlli incrociati nel loro paese hanno vietato gli sbarchi pena l'arresto per le ong-gli spagnoli sono razzisti e assassini?no li danno 18 euro al giorno per i veri richiedenti asilo gli altri li rispediscono indietro in 24 ore-qui 3 gradi di giudizio per l'asilo-ero dentro.mediatori culturali a 3822 euro al mese per fare cosa?

Santorredisantarosa

Mar, 07/07/2020 - 14:55

IL CD RAZZISMO E' STATO COSTRUITO AD ARTE (FORSE COME IL PONTE MORANDI?) AL FINE DI POTER SVIARE TUTTI GLI IMBROGLI, COLLUSIONI CON LA MALA VITA STRANIERA E DIFENDERE COLORO CHE VENGONO IN ITALIA PER IMPORRE I LORO USI E COSTUMI.

schiacciarayban

Mar, 07/07/2020 - 15:09

Razzismo e immigrazione sono l'ultimo dei problemi in Italia. Abbiamo una classe politica disastrosa, sia governo che opposizione, il governo non risolve nulla e l'opposizione fomenta il popolino su temi tipo l'immigrazione con il solo obiettivo di raccimolare qualche voto in più, e non propone nulla di concreto e fattibile su temi ben più importanti come l'economia. Morale, il governo è un disastro ma probabilmente l'opposizione sarebbe molto peggio!

Ritratto di ager

ager

Mar, 07/07/2020 - 15:37

Stupiti ed imbarazzati? Perché questo governo demenziale ha voluto ciò quindi se scoppierà casino sarà solo colpa delle sue scelte sellerate

Ilsabbatico

Mar, 07/07/2020 - 15:44

....mancava proprio qualche commento a dire che è colpa di Salvini e della meloni.... Povera Italia...

moichiodi

Mar, 07/07/2020 - 15:46

Per il giornale il problema non è l’aumento del razzismo. Tira un sospiro di sollievo perché non è colpa di salvini ma di Conte. Ottima lettura del fenomeno!

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 07/07/2020 - 15:48

Razzismo ed immigrazione sono i due problemi principali di questa nazione. Se si risolve il problema immigrazione ci sarebbe più posti per far lavorare gli autoctoni a paga corretta e non ci sarebbe spacciatori neri e delinquenti che si fanno ammazzare per gridare al razzismo...se rubi bianco nero o giallo e la polizia ti intima di fermarti e non ti fermi allora sai che rischi di morire.... quindi il razzismo non esiste ma lo crea l'uomo per difesa o per trovare un appiglio a cui aggrapparsi per far diventare razzisti chi non lo è. I l'80 % 600.00 irregolari in italia vive di espedienti e di deliquenza. in carcere c'è il 33,6 % del totale di carcerati( fonte ISTAT!!! )

timba

Mar, 07/07/2020 - 15:56

Più o meno di prima cosa c'entra? Il fatto incredibile è parlare di razzismo in Italia, ove, invece siamo tra i popoli più pazienti ed accoglienti che ci siano. Cosa credete che accadrebbe se in USA, in Canada, in Australia, in UK o in Giappone i rispettivi cittadini vedessero l'evidente discriminazione al contrario cui si assiste qui? Se vedessero che possa arrivare chiunque ed il giorno dopo sia vestito, curato e, soprattutto, esente da qualsiasi rispetto delle regole vigenti in quel paese? Ve lo dico io. Verrebbe giù il mondo. Ed infatti in USA si allunga il muro e riducono i permessi, in Australia e Giappone si attua il blocco navale, in UK si entra contingentati e con il permesso, in Canada bisogna dimostrare di avere i mezzi per vivere, etc.. Con buona pace dei nostri sinistrati.

LadySimona82

Mar, 07/07/2020 - 16:00

Non c'è al momento un uomo di polso capace di assumere pieni poteri. Appena ci sarà avrà valanga di voti e le cose cambieranno e di parecchio.

EliSerena

Mar, 07/07/2020 - 16:15

ziobeppe1951 07/07/2020 - 14:31 Innanzi tutto mi dia del lei. Non sono sua sorella o la sua pagliaccia.Ineducato. Per l'articolo non è che ora ci sia più razzismo, c'e semplicemente una maggiore percezione di razzismo in generale, ma il dato oggettivo qui non viene valutato. Ciò può essere valutato in almeno due modi, in opposizione tra loro. La percezione deriva, in effetti, da un maggiore atteggiamento razzista, interpretazione negativa, oppure le persone sono più consapevoli della "questione razzismo", interpretazione positiva. Per mia esperienza il razzista non sa quasi mai di esserlo e cmq, nel dubbio, lo nega sistematicamente a sè stesso: Proprio a me dalla della razzista lei che fa dell'intolleranza una bandiera

schiacciarayban

Mar, 07/07/2020 - 16:20

ilsabbatico 14:44- Prima che arrivasse sulla scena politica Salvini nessuno aveva mai nemmeno parlato di razzismo, improvvisamente dopo il 2018 con la Lega è diventata una questione di Stato, secondo te la colpa di chi è? O è solo una coincidenza?

d'annunzianof

Mar, 07/07/2020 - 16:24

Voglio ringraziare il sinistrume italico che nella loro immenso acume sono riusciti a trasformare gl'Italiani da latentemente razzisti ad apertamente razzisti; grazie di cuore

baio57

Mar, 07/07/2020 - 16:44

E' molto semplice,più aumentano gli sbarchi e l'immigrazione incontrollata con conseguente impiego di ingenti capitali sopratutto in questo periodo storico emergenziale, PIU' AUMENTA L'INTOLLERANZA ,il tutto al netto di voli pindarici e soliti distinguo dei soloni sinistri .

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Mar, 07/07/2020 - 17:15

CARI ITALIANI, ALLE PROSSIME ELEZIONI MENO SARDINE, MENO GRILLINI E MENO COMUNISTI, SOLO COSI' - FORSE - POTREMO SALVARCI...

ziobeppe1951

Mar, 07/07/2020 - 17:27

Eliserena...non do mai del lei ai komunisti...so bene che ciò che scrivi non è farina del tuo sacco.. ma che scopiazzi qua e là

Ritratto di dark_55

dark_55

Mar, 07/07/2020 - 17:41

PERO I GIORNALONI DEI RADICAL CHIC..TUTTI ZITTI E MOSCA..NON C'E'LA DX AL GOVERNO. SIAMO A UN PASSO DELLA DITTATURA COMUNISTA..ALTRO CHE RAZZISMO

jaguar

Mar, 07/07/2020 - 18:12

schiacciarayban, è stata la sinistra a inventarsi il razzismo con l'arrivo di Salvini. E si è inventata anche la caccia al fascista(inesistente).

maurizio-macold

Mar, 07/07/2020 - 18:20

Leggere che i leghisti del forum danno del razzista agli altri e' incredibile! Questo da' un'idea dello spessore civico e culturale di queste persone.

jaguar

Mar, 07/07/2020 - 18:39

maurizio-macold, vogliamo argomentare dello spessore civico e culturale dell'attuale esecutivo?

Ritratto di sr2811

sr2811

Mar, 07/07/2020 - 18:49

Molti devono tornare a scuola, razzista non è chi vuole bene alla propria patria, pensare prima gli Italiani non è razzismo ma buon senso, ogni stato ha il dovere di pensare prima al proprio popolo che contribuisce con il suo lavoro e soprattutto paga le tasse per avere servizi e non per vedere sperperare soldi per clandestini e finti buonisti che si approfittano di queste persone per fare soldi. per essere chiari, io lavoro per dare un futuro ai miei figli e non per aiutare chi non conosco, la solidarietà deve essere libera, chi può lo fa, chi non può non deve essere costretto con una tassa a farlo a scapito della propria famiglia. ps: Uno stato che non garantisce dignità ai propri cittadini non può permettersi di aiutare altri popoli se non riesce a farlo con i propri...

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 07/07/2020 - 18:51

Il razzismo non è altro che una reazione agli atti di questo governo che sta discriminando in ogni modo possibile il popolo italiano in favore degli stranieri !!!!!

istituto

Mar, 07/07/2020 - 19:11

I discriminati sono gli italiani non gli extracomunitari. Siamo discriminati dal governo di sinistra PD e M5S e LEU e Italia Viva e + EUROPA. Tutti i provvedimenti aggratis sono in favore delle risorse extracomunitarie, per noi invece TASSE, TASSE, TASSE , per pagare i buchi e mantenere l'accoglienza e la quarantena per questi signori. Ne riparliamo alle elezioni regionali di settembre se ci faranno votare.

scurzone

Mar, 07/07/2020 - 19:19

Ohm gli Italiani prendono il reddito di cittadinanza e del lavoro non sanno che farsene. Chi lavora veramente sono gli immigrati di prima e seconda generazione. Se non ci fossero immigrati tutte le ditte, che producono, escluse quelle di soli servizi, chiuderebbero.