Gli operai bocciano il Pd e ora votano Salvini

Le urne hanno conclamato la crisi della sinistra e ora gli operai votano la Lega. E anche i disoccupati, nonostante il reddito di cittadinanza voluto dai Cinque Stelle, scelgono Salvini

Il potere operaio delle fabbriche ora se lo intasca la Lega. Le ultime elezioni europee rappresentano una vera e propria rivoluzione in termini sociologici. Il 40,3% dei voti arrivati alla Lega, infatti, va intestato a operai e attività affini. Insomma, il dato è molto significativo: rispetto agli anni '70, questa moltitudine di anime che prima votava a sinistra ora si è spostata a destra nella mani di Matteo Salvini.

Come riporta ItaliaOggi, il Carroccio fa il pieno anche tra autonomi, commercianti e artigiani con un totale di 42,2%, e consolida quindi un dato più tradizionali tra le partite Iva.

Il quotidiano fa notare anche un'altra percentuale interessante: si tratta dell'1,7% intascata dal sodalizio La Sinistra. Se si scompone la provenienza professionale del voto si scopre che il 2,6% delle crocette arriva dai ceti elevati. Al contrario, Pd e La Sinistra pescano le percentuali più basse proprio tra gli operai.

Ma il successo della Lega, nonostante il reddito di cittadinanza voluto dai Cinque Stelle, si attesta anche tra i disoccupati. Sempre secondo un'analisi Ipsos che ha misurato la scomposizione del voto tra le categorie professionali, il 20,3% dei disoccupati ha votato Cinque Stelle, mentre ben il 32,6% ha votato per Salvini. Vincono quindi la richiesta di abbassamento delle tasse mediante flat tax e il pugno duro contro gli irregolari. Appena il 14,9% dei senza lavoro ha invece sostenuto il Pd, un dato al ribasso penalizzato forse dai rigore ai patti dell'Europa sostenuto dal partito.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 04/06/2019 - 14:57

ecco perchè i babbei comunisti grulli e legaioli non riusciranno mai a capire dove si va a parare! essendo babbei, solo 3-4 anni fa dicevano che il M5S non è destra né sinistra, invece è proprio di sinistra, e credevano che la lega non andava oltre il 10% , invece è andato oltre, e credevano che FI si fosse estinto, invece è ancora vivo! :-) non dico altro, tanto non ci arrivate senza la pasticca del PD....

venco

Mar, 04/06/2019 - 18:15

E certo, il pd è partito dei globalisti massoni al servizio della grande finanza mondiale per la dittatura mondiale chiamata: Nuovo Ordine Mondiale NWO.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 04/06/2019 - 19:05

Anche gli Operai hanno un cervello. Li puoi fregare una, due volte, ma poi anche loro capiscono cosa convenga fare. Nulla ai comunisti, quelli che mangiano a casa degli altri, nulla alla gente di Grillo, quelli che non hanno mai lavorato.