La primadonna d'America predestinata alla Casa Bianca

Voleva fare l'astronauta, beve come una spugna, fece innamorare Castro. E di sè dice: «Sono un vero uomo»

UNA DONNA SPAZIALE

A 13 anni Hillary scrisse alla Nasa perchè voleva diventare astronauta anzi la prima donna ad andare nello spazio. Gli risposero che non ci sarebbe stato spazio per le donne nella Nasa. Fece domanda anche per i marines. Ma a 27 anni era troppo vecchia. E in più ci vedeva poco.

AUTO ESCLUSIONE

Le piaceva l'astronave ma non l'auto. Hillary infatti non guida un'automobile dal 1996. Secondo il Guardian su consiglio dei servizi segreti per questioni di sicurezza. Al massimo si cimenta con la golf car quando gioca a golf.

IL SALOTTO BUONO

Hillary e Bill si sono incontrati nel 1971 nella biblioteca della scuola e da allora non si sono più lasciati. Il matrimonio è stato organizzato in una sola settimana e celebrato nel salotto di casa a Fayetteville, in Arkansas, Hillary però non si è concessa subito. Bill le ha fatto la proposta di matrimonio due volte prima che lei accettasse.

UN GRAMMY

Durante il suo primo mandato come first Lady, Hillary ha vinto un Grammy per il suo primo libro, «It Takes a Village: And Other Lessons Children Teach Us», diventato in poco tempo un best seller e poi un audiolibro. Meritato come il Nobel per la Pace a Obama.

DETTAGLIO PICCANTE

Hillary adora la salsa piccante: la mette su ogni cosa. Pare porti sempre con se una bottiglietta di tabasco e la Bibbia.

CHE BAMBOLA...

Nel 2002, quando era senatrice dello Stato di New York, la bambola di Hillary, messa in vendita su internet a 15 dollari, andò subito a ruba. Solo i primi due giorni ne furono venduti 4500 esemplari. Nessuno, pare, per il woodoo.

MUOIO PER TE

Vincent Forster, numero due dell'ufficio legale della Casa Bianca, si sparò in bocca sulle rive del Potomac nel 1993. Conosceva Bill Clinton dai tempi dell'asilo ed era diventato confidente di Hillary. Il National Enquirer ipotizzò che si uccise perchè segretamente innamorato di Hillary.

MA LEI AMA LEI

Sally Miller, una delle ex amanti di Bill Clinton, giurò in un'intervista che Hillary fosse lesbica, pettegolezzo confermato da Gennifer Flowers, altra ex del marito. L'amante, per alcuni media americani, è Huma Abedin, sua collaboratrice da vent'anni.

QUANTI SOLDI

Agli inizi degli anni Novanta mentre Bill Clinton guadagnava 35mila dollari come governatore dell'Arkansas, Hillary ne incassava 100mila come avvocato.

ERA REPUBBLICANA

Mentre Trump era democratico prima di diventare repubblicano, Hillary era repubblicana prima di diventare democratica. Nel 1964 fece campagna elettorale per il candidato repubblicano Barry Goldwater. Che perse contro Lyndon Johnson.

NIENTE PAURA

Quando chiesero a Hillary cosa le fosse piaciuto per prima cosa di Bill rispose: «Perchè non aveva paura di me...»

GRASSO CHE COLA

Nel 1994 Hillary licenziò dalla Casa Bianca lo chef francese Pierre Chambrin con una liquidazione di 37mila dollari e l'impegno scritto a non rivelare il motivo del licenziamento. Lui invece non si trattenne: «Diceva che ero troppo grasso...»

BOLLENTI SPIRITI

Nel suo primo mese da first lady Hillary rivelò di aver avuto conversazioni immaginarie con Eleanor Roosevelt, moglie di Franklyn Delano, 32mo presidente degli Stati Uniti. Del resto è sempre stata una donna di spirito...

L'UOMO DI CASA

In un'intervista alla stampa di New York Hillary dichiarò: «Io sono un vero uomo. A casa chi rassetta e fa pulizie è Bill». Nessuna smentita.

ALLA SALUTE

Al contrario di Trump Hillary beve come una spugna. In Estonia sfidò i giornalisti, il padrone di un bar e l'ex candidato alla presidenza McCain in una gara a bicchierini di vodka. Gli altri si fermarono a tre, lei e il barista andarono a oltranza. E finì pari.

METTERCI LA FACCIA

«Dovrei sentirmi lusingata?» Così reagì Hillary alla notizia che un rapinatore usava la sua maschera per rapinare banche. La consolarono rivelandogli che quella di Nixon era stata usata per lo stesso scopo 11 volte.

MY IDOL

Anche Hillary aveva un idolo da ragazzina: il cantante melodico Fabian Forte. Per lui fondò anche un fan club

CASTRO IN LOVE

In un'intervista a Vanity Fair Fidel Castro confessò il suo debole per Hillary: «É una così bella donna, poche possono competere con lei». E i tradimenti di Bill? «Pettegolezzi. Non può averla tradita».

LA PROFEZIA

Quando nel 1992 suo marito venne eletto alla Casa Bianca Hillary disse: «Gli americani hanno acquistato due presidenti al prezzo di uno...».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 09/11/2016 - 08:36

ora dira che la dinastia dei Clinton è stata oggetto di un colpo di stato: dica dunque cio che vuole dato che con quella bocca, piu che mai tipica in casa Clinton, può dire cio che vuole.

swiller

Mer, 09/11/2016 - 10:59

E stata una fortuna per il mondo intero che questa guerrafondaia torni a casa bastonata.

Ritratto di Opera13

Opera13

Mer, 09/11/2016 - 14:41

Finira astocornuta in cella.