Rai, polemica sulla Maglie. M5S: "La striscia dopo il Tg1? No a raccomandati"

Le polemiche dopo il caso, segnalato dal sindacato dei giornalisti Rai, della mancata iscrizione all'ordine dei giornalisti

Dovrebbe prendere il posto che fu di Enzo Biagi. O forse no. Il nuovo ruolo di Maria Giovanna Maglie all'interno della Rai fa discutere la maggioranza.

L'opinionista veneziana di nascita, ma romana d'adozione, dovrebbe ottenere la conduzione di uno spazio informativo serale di sette minuti dal lunedì al venerdì dopo il Tg1. Proprio l'orario in cui, un tempo, andava in onda Enzo Biagi con il suo celebre "Il fatto". Maglie, 67 anni, ha idee politiche vicine a quelle della maggioranza di governo: sostiene il pensiero sovranista e fu tra le prime, in Italia, a notare l'ascesa di Donald Trump e a commentarla con favore.

Le grane però nascono nella mattinata dell'1 febbraio: il segretario del sindacato dei dipendenti Rai (Usigrai), Vittorio di Trapani, rivela in un tweet che Maglie non risulta iscritta all'ordine dei giornalisti da almeno tre anni.

La giornalista si difende in un dialogo con il Corriere della Sera, spiegando che non ha pagato le ultime quote per un disguido. Ma intanto il caso è esploso, e ancora una volta spacca la maggioranza di governo. Fonti del Movimento 5 Stelle contestano il passato di Maglie, chiamata per sua stessa ammissione in Rai per volere di Bettino Craxi negli anni '80. Il curriculum della giornalista sarebbe "incompatibile con M5s che vuole una Rai del cambiamento, dove prevalga la meritocrazia e non chi ha avuto sponsor politici in passato: no categorico ai raccomandati". E c'è anche il problema delle "spese pazze", l'inchiesta sui rimborsi chiesti da Maglie nel 1994 quando era corrispondente dall'America. Anche se il procedimento si chiuse con l'archiviazione, la sola vicenda sarebbe indigeribile per i pentastellati.

Chi difende Maglie è invece la Lega per bocca di Massimiliano Capitanio, segretario della commissione di Vigilanza Rai: "Queste polemiche confermano che la scelta di un professionista vero, intelligente e a tratti vulcanico, è assolutamente azzeccata per confezionare un prodotto indipendente, nuovo e destinato a creare dibattito".

Ora la palla passa a Teresa De Santis, direttrice di Rai1, e al presidente Rai Marcello Foa, entrambi sponsor dell'incarico alla Maglie prima che il caso esplodesse.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Ven, 01/02/2019 - 11:52

L’ordine dei giornalisti va abolito. È anticostituzionale.

Ritratto di akamai66

akamai66

Ven, 01/02/2019 - 12:08

Non riesco a comprendere perchè Saviano e Lussuria possano tenere lezioni nelle scuole pubbliche e la Maglie senza la tessera del Partito Komunista non possa farlo.Comunque, siamo sempre lì, i vertici RAI sapendo con chi hanno a che fare non possono pensarci prima?Bisogna sempre arrivare a farsi beccare dai kompagni?Loro vivono SOLO di tali cose!Svegliatevi che è ora.

VittorioMar

Ven, 01/02/2019 - 12:29

..potrebbe essere un Giornalista ad INVITARE LA MAGLIE e chiderLE una sua OPINIONE !!..e non avrebbe poi TANTO A PRETENDERE come altri personaggi "faziosi" !!

frabelli1

Ven, 01/02/2019 - 12:38

Non avrà più pagato la tessera sindacale, questo non toglie il fatto che professionalmente abbia fatto la giornalista. Non è che se uno non rinnova l’iscrizione ad un’asdociazione Non sia più capace. Questi si attaccano a delle stupidate per di vietare un più ampio spazio di vedute.

Ritratto di libere

libere

Ven, 01/02/2019 - 12:43

E' l'occasione buona per abolire l'ordine.

Macrone

Ven, 01/02/2019 - 12:52

Neppure Giletti prima di lasciare la Rai era più iscritto all'ordine dei giornalisti, eppure faceva il conduttore in Rai.

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 01/02/2019 - 13:15

Non comprendo questa polemica. La Maglie dopotutto era una seguace di Craxi. E poi gli ordini professionali vanno aboliti, giornalisti, medici, avvocati. Perché un medico può professare solo se iscritto a l'albo???

fifaus

Ven, 01/02/2019 - 13:45

L'ordine dei giornalisti, voluto dal Fascismo per controllare la stampa, va abolito

FrancoM

Ven, 01/02/2019 - 14:26

Ma questo Vittorio di Trapani chi é? Non c'è un articolo scritto da questo tizio se non qualcosina su Lettera 21 (che, essendo un po' comunista e quindi molto sbilanciata politicamente, ha contestato Foa) L'ultimo articolo del di Trapani è sulla partita di calcio in Arabia del 31 Dicembre 2018. Cosa ha fatto in Rai??? Mi chiedo allora, Questo Vittorio, dipendente della RAI, servizio pubblico pagato da tutti i cittadini, si guadagna quanto incassa?

FrancoM

Ven, 01/02/2019 - 14:27

Ma questo Vittorio di Trapani chi é? Non c'è un articolo scritto da questo tizio se non qualcosina su Lettera 21 (che, essendo un po' comunista e quindi molto sbilanciata politicamente, ha contestato Foa) L'ultimo articolo del di Trapani riguarda la partita di calcio in Arabia del 31 Dicembre 2018. Cosa ha fatto e cosa fa in Rai? Solo il sindacalista? Mi chiedo allora, Questo Vittorio, dipendente della RAI, servizio pubblico pagato da tutti i cittadini, si guadagna quanto incassa?

mifra77

Ven, 01/02/2019 - 15:01

La ragazza merita!

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Ven, 01/02/2019 - 15:29

NON FAR PARTE DELL'ORDINE DEI GIORNALISTI E' IN REALTA' UN ONORE CHE CONFERISCE A MARIA GIOVANNA MAGLIE LA QUALIFICA DI GIORNALISTA ! NON ESSERE ISCRITTO ALL'ORDINE DEI GIORNALISTI E' UNA GARANZIA DI IMPARZIALITA'

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Ven, 01/02/2019 - 17:31

MA ESISTE UN GIORNALISTA CHE NON ABBIA SPONSOR POLITICI ??? E SE ESISTE ALZI LA MANO....DAI CHE HO VOGLIA DI RIDERE ...

Silpar

Ven, 01/02/2019 - 18:26

CONTRO68 approvo!!!

silvano45

Ven, 01/02/2019 - 19:24

Che ridere si interessano solo se viene coinvolto un esponente di centro destra sarebbero in silenzio se al Tg arrivasse persino un ex brigatista...mi domando come sia allora possibile che Fazio che giornalista non è posso intervistare????

Ritratto di libere

libere

Ven, 01/02/2019 - 19:27

I pentastellati optano per la meritocrazia e la competenza. Ergo, basterebbe scegliere uno di loro a caso. O no?!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 01/02/2019 - 19:45

Stenos, qui primo in lista, la dice giusta: l’ordine dei giornalisti è anticostituzionale, ergo va abolito. Comunque, pare curioso che il mancato pagamento del "pizzo" all'Ordine dei giornalisti sia saltato fuori non appena si era stata presa in considerazione l'idea di dare a Maria Giovanna Maglie, giornalista di professione, "uno spazio informativo serale di sette minuti in RAI, dal lunedì al venerdì, dopo il Tg1". Ebbene M5S non può accettare che a Maria Giovanna Maglie, giornalista non "grillina", venga dato un incarico televisivo in RAI. Evidentemente é il Governo che deve decidere. Un evidente ennesimo segno di "malgoverno", da parte del gruppo egemone di M5S. Viva la democrazia!

ILpiciul

Ven, 01/02/2019 - 19:46

Io, pagatore controvoglia del canone rai, chiedo al dottor Foa di imporre uno spazio adeguato a questa grande giornalista! Lo pretendo!!! È ora che noi, giusti, iniziamo ad alzare la voce.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Ven, 01/02/2019 - 20:30

La Maglie ha "lavorato" sodo negli ultimi mesi per arrivare ad avere un programma. E' dai tempi di Emilio Fede che non vedevo una giornalista affannarsi tanto …. state attenti con i rimborsi diete!!!

Charly51

Ven, 01/02/2019 - 20:51

Che sia o non iscritta all’album dei giornalisti interessa poco.L’importante che una testa intelligente e non allineata al pensiero unico ,non egemonizzata, porti una boccata di giornalismo libero.

porcorosso

Ven, 01/02/2019 - 20:58

Si iscrive all'ordine, paga la tassa d'iscrizione ed il problema è risolto. Non deve essere nominata senatrice a vita ( come si fece con Monti per farlo diventare capo del governo).

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 01/02/2019 - 21:11

M5S? Sempre più comunisti. Da cacciare.

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 01/02/2019 - 23:15

Mi sembra che tutti guardino il dito e non la Luna, ossia il giustizialismo dei grulli a prescindere.

heinrich

Sab, 02/02/2019 - 00:05

niente male le sue note spese quando era inviata RAI negli USA! ma che faceva per spendere, all'inizio degli anni '90, 1 miliardo e mezzo di lire/anno??

titina

Sab, 02/02/2019 - 09:16

vogliono quel posto per Di Battista?

nopolcorrect

Sab, 02/02/2019 - 10:18

La Maglie va benissimo perché è una sovranista e una Patriota Italiana. Ci sono già troppi anti-italiani nelle nostre reti televisive.