La replica di Salvini alle ragazze che si baciano

Salvini a Caltanissetta racconta delle ragazze che si sono baciate sotto ai suoi occhi: "Ho detto 'auguri e figli maschi'"

La replica di Salvini alle ragazze che si baciano

"Auguri e figli maschi". Matteo Salvini replica così a Gaia e Matilde, le ragazze che ieri - dopo un comizio elettorale a Caltanissetta - hanno chiesto un selfie al ministro e si sono fotografate mentre si baciavano.

"Pensavano di farmi uno sgarbo, di farmi arrabbiare", ha detto poi il vicepremier dal palco raccontando l'accaduto, "Fanno la foto, io ero qua e si baciano... A me ha fatto piacere gli ho detto 'auguri e figli maschi', si sa mai...". Poco prima aveva detto di averle notate in fondo alla piazza "Erano quelle che fischiettavano là in fondo", ha raccontato, "'Bandiera rossa', 'Bella ciao', 'il comunismo trionferà' e trullallero trullallà...".

Dalle foto pubblicate online, il bacio saffico ha effettivamente spiazzato Salvini. "L'idea ci è venuta mentre partecipavamo alla protesta con gli attivisti del Circolo Arci Aut", ha raccontato Gaia a Fanpage.it , "Non siamo una coppia, siamo solo amiche. Ma entrambe volevamo lasciare un segno, per ribellarci alle politiche omofobe che questo governo ha dimostrato di supportare, non più tardi di un mese fa, al Congresso di Verona. L'idea di fare un'azione eclatante ci è venuta nel momento stesso in cui il ministro ha esortato le persone presenti a farsi un selfie con lui. Ci ha detto 'auguri e figli maschi' e ha dato un colpetto in testa a Matilde. Poi gli uomini della scorta ci hanno separate bruscamente, ci siamo subito sentite censurate".

Ma Salvini chiude la questione con un post sui social (corredato dall'ormai solito bacione): "Auguri, pace e bene sorelle", ha scritto a 24 ore dal "blitz" delle due ragazze.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti