La salute di Berlusconi sta migliorando. Positiva la figlia Marina

"Robusta risposta immunitaria". La presidente di Mondadori è asintomatica e sta bene

La salute di Berlusconi sta migliorando. Positiva la figlia Marina

Risposte positive. Silvio Berlusconi continua a osservare un regime di assoluto riposo e intrattiene contatti telefonici soltanto con i familiari. Ma dopo 48 ore di attesa e preoccupazione il suo fisico inizia a rispondere bene alla terapia e l'équipe medica registra segnali soddisfacenti.

Il quadro clinico «appare in miglioramento» e registra «una robusta risposta immunitaria specifica» si legge nell'ultimo bollettino medico firmato dal professor Alberto Zangrillo, responsabile del reparto di Terapia Intensiva generale e Cardiovascolare dell'Ospedale San Raffaele. «Berlusconi - riferisce il bollettino - è in quarta giornata dalla diagnosi di polmonite bilaterale Sars-Cov-2 relata. Il quadro clinico complessivo appare in miglioramento ed è coerente con l'evidenza ematochimica e la ripresa di una robusta risposta immunitaria specifica, associata a riduzione degli indici di flogosi».

Nel giorno in cui arrivano notizie positive per il presidente di Forza Italia trapela la notizia che anche Marina Berlusconi è risultata positiva al Covid 19. La presidente di Fininvest e Mondadori, dopo diversi tamponi con esito negativo, all'ultimo test è risultata positiva. È comunque asintomatica, sta bene e continua a lavorare al telefono. La primogenita del Cavaliere si era messa in autoisolamento dopo che il padre, con cui era entrata in contatto, era risultato positivo.

Secondo una ricostruzione dell'Ansa, Silvio Berlusconi, accompagnato da Marta Fascina, la figlia e i suoi familiari aveva trascorso i giorni conclusivi di agosto nella tenuta della primogenita a Valbonne in Provenza, dove l'ex presidente del Consiglio aveva vissuto per l'intero lockdown e parte dell'estate per poi trasferirsi, ad agosto, prima in Sardegna, a villa Certosa, e successivamente ad Arcore. Come sempre nel caso degli spostamenti del padre, Marina Berlusconi, la famiglia e tutto il personale presente a Valbonne avevano eseguito il giorno precedente il tampone, che per tutti aveva dato esito negativo. Non risulta che il gruppo abbia lasciato durante il soggiorno la tenuta, rientrando poi a Milano domenica 30 agosto con un volo privato. Secondo quanto è trapelato, in quei giorni sia Berlusconi che la Fascina avrebbero accusato leggeri sintomi influenzali, peraltro senza febbre, che non avevano però suscitato particolari preoccupazioni. Del resto per i primi giorni di settembre Berlusconi aveva già programmato un tampone di controllo. Tampone che il 2 settembre, ha dato esito positivo, così come quello di Marta Fascina. Negativi invece i primi controlli cui si era sottoposta la figlia Marina. Un nuovo tampone nel fine settimana ha dato invece risultato positivo. La sua situazione clinica, comunque, non desta preoccupazione.

Si attendono, invece, le prossime 48 ore per verificare come evolverà lo stato di salute del presidente di Forza Italia alla luce dei miglioramenti registrati ieri. Berlusconi continua a leggere tutti i messaggi di auguri di pronta guarigione che gli arrivano. Ieri fuori dal San Raffaele si sono presentate alcune signore, sostenitrici storiche del Cavaliere per esprimere vicinanza al presidente azzurro ricoverato nel padiglione Diamante dell'ospedale. Alcuni supporter si sono recati sotto l'ingresso principale del San Raffaele piazzando un cartellone con la foto del leader di Forza Italia e la scritta «Forza Silvio, il Salento è con te».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti