Serbia, Montenegro e Kosovo: si allunga la black list anti-Covid

L'annuncio del ministro Speranza: "Divieto di ingresso e transito a chi è stato lì negli ultimi 14 giorni. Dobbiamo difendere i progressi fatti finora"

La lista dei Paesi a rischio per la pandemia di coronavirus si allunga giorno dopo giorno. Dallo scorso 9 luglio è stato vietato l'ingresso in Italia alle persone che negli ultimi 14 giorni erano state in Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica dominicana. E ora l'elenco anti-Covid si arricchisce di altri tre Paesi.

"Ho firmato una nuova ordinanza che aggiunge Serbia, Montenegro e Kosovo alla lista dei Paesi a rischio", ha annunciato questa mattina su Facebook Roberto Speranza. Il ministro della Salute ha quindi aggiunto che "chi è stato negli ultimi 14 giorni in questi territori ha il divieto di ingresso e transito in Italia. Nel mondo l'epidemia è nella fase più dura. Serve la massima prudenza per difendere i progressi che abbiamo fatto finora".

L'ordinanza firmata dal ministro prevede il blocco di ogni tipo di viaggio: voli, treni e tutti gli altri mezzi di trasporto per il collegamento da e per i tre Paesi dell'Est Europa saranno fermati fin da subito. Ad oggi quindi lo stop riguarda in totale ben 16 Stati dove l'emergenza sanitaria non è ancora finta. Chiusure necessarie per evitare che il Covid-19 torni a circolare in Italia per colpa dei casi importati. È già successo, ad esempio, a Fiumicino e Cesena dove poche settimane fa alcuni bengalesi di ritorno da Dacca hanno fatto scoppiare due focoai mettendo in allarme il Paese intero. Le autorità italiane hanno subito imposto lo stop ai voli dal Paese del sud-est asiatico rimpatriando anche ci ha cercato nei giorni successivi di aggirare i controlli arrivando dal Qatar. E da quel momento la lista dei Paesi a rischio si è allungata.

Al momento quindi, l'ingresso in Italia è limitato e deve rispettare certi parametri. In particolare, come riporta il Corriere, ci sono quattro fasce che suddividono i Paesi di provenienza. Via libera ai cittadini dell'area Schengen (Ue, più Svizzera, Norvegia e Islanda). Gli arrivi da altri Stati extra Ue è consentita invece solo per ragioni di lavoro o salute e permane l'obbligo di quarantena fiduciaria. Fanno eccezione però 12 Paesi dai quali l'ingresso è libero (Marocco, Algeria, Tunisia, Georgia, Canada, Uruguay, Thailandia, Corea del Sud, Giappone, Australia, Nuova Zelanda e Ruanda). Porte aperte anche dalla Cina, ma solo nel rispetto del criterio di reciprocità. Infine c'è la lista dei Paesi a rischio dai quali è vietato l'arrivo e il transito.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

justic2015

Gio, 16/07/2020 - 15:27

Speranza chi di speranza campa disperato muore divieto di ingresso a chi parassita fai solo schifo.

ruggerobarretti

Gio, 16/07/2020 - 15:34

Debbo dire onore al popolo Serbo, unico ad essersi fatto sentire direttamente.

aswini

Gio, 16/07/2020 - 15:39

avete notato che i pasesi del nord africa, che si sa hanno una sanità eccelente e stimano in maniera perfatta i contagi, possono entrare, sembra giusto altrimenti come fanno i ciocolatini ad arrivare?

Calmapiatta

Gio, 16/07/2020 - 15:46

Questa della lista è veramente una delle cose più risibili che io abbia mai sentito nella mia vita. Il governo redige liste di chi può, regolarmente e con documenti alla mano, entrare nel paese, per mitigare il rischio di contagio. Poi, raccatta migliaia di persone, senza documenti, sapere chi sono e da dove vengono.

Carlo56

Gio, 16/07/2020 - 15:53

Signor Speranza, perché la Svizzera ha 29 paesi nell'elenco e l'Italia solo 16? Per me la differenza non è spiegabile, forse hai una risposta.

Cyroxy80

Gio, 16/07/2020 - 15:58

Quelli provenienti dalla Svezia li metterei in quarantena, ed allungherei la lista dei paesi a rischio aggiungendo gli USA e tutti gli stati Africani.

audace

Gio, 16/07/2020 - 16:05

Questo Speranza, ministro non si capisce come avendo, il partito, solo il 2% di elettori, pensa davvero che tutti gli italiani sono idioti? Sostiene che serve la massima prudenza, e poi autorizza l'ingresso a nord/est e dal mediterraneo a una infinità imprecisata di clandestini, che non scappano da nessuna guerra?

effecal

Gio, 16/07/2020 - 16:17

Ho fatto una lista importante : Latte 2 litri, pane 1/2 kg, caffè, frutta e verdura, poca carne. Poi basta non ho più soldi.

frabelli1

Gio, 16/07/2020 - 16:24

E per i clandestini? Per le navi negriere Ong? Come la mettiamo? Anche loro arrivano da zone di alto contagio.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 16/07/2020 - 16:32

aswini 15:39...Chiaro!Quelli hanno la priorità,sono "risorse"!In base a quale criterio,abbiano stilato questa "lista",non è da capire,è un atto di fede,fede sinistrorsa nella dittatura del "pensiero unico",della "sottomissione"!!

ulio1974

Gio, 16/07/2020 - 16:32

tutti paesi fondamentali per l'economia italiana.

ulio1974

Gio, 16/07/2020 - 16:35

3 mesi fa gli appestati eravamo noi, adesso sono gli altri....

Yossi0

Gio, 16/07/2020 - 16:55

ma come quando lo diceva il Sig. Zaia era razzismo ora che lo dice un sinistro va bene ? intanto continuano ad arrivare clandestini infetti ... e allora ?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 16/07/2020 - 16:59

Grande preoccupazione in Italia per per la prosecuzione del virus, quello mandatoci dai cinesi. Eppure, a parte il caso Lombardia, sembra che il virus sia sotto controllo e le speranze siano molto buone, per noi. Però, se continuerà l'invasione da Libia e dintorni, i guai aumenteranno, senza freni, anche perché l'attuale governo ne consente e facilita l'invasione, ripartita con il consueto sussidio di tedeschi ed olandesi, che continuano a vivere nel loro mondo, infame.

Albius50

Gio, 16/07/2020 - 17:09

La BARZELLETTA, e loro deviano ed entrano dalla solita PORTA SEMPRE APERTA con sbarco libero sulle nostre coste meridionali.

AlvinS83

Gio, 16/07/2020 - 17:24

Sia mai che blocchino gli immigrati clandestini irregolari. Gli servono per portare avanti la dittatura

ohibò44

Gio, 16/07/2020 - 18:54

Nella lista non leggo Mongolia, ah già, lì non c’è il covid c’è la peste nera

marzo94

Gio, 16/07/2020 - 19:25

covid Toscana di oggi: 1 in più quindi i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 0 nella Nord Ovest, 0 nella Sud Est. Complessivamente, 320 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (stabili rispetto a ieri). Sono 708 (meno 71 rispetto a ieri, meno 9,1%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 458, Nord Ovest 180, Sud Est 70). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID oggi sono complessivamente 11, (1 in più rispetto a ieri più 10%), di cui 3 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri). A FRONTE di questi dati le strade sono quasi deserte, la gente spesso gira per strada imbavagliata, la TV ci ammonisce alla prudenza. Qui c'è follia collettiva, alimentata da un potere torvo e oscuro, che vuole approfittare del virus per alimentarsi.

ruggerobarretti

Gio, 16/07/2020 - 19:44

Magari fossimo decisi e risoluti come i Serbi. Ho l' impressione che l' unica ancora di salvataggio per la nostra civiltà sia rappresentata da certi popoli dell' Europa orientale.

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 16/07/2020 - 19:51

Si allunga la black list dei paesi a rischio Covid ... ... ... evidentemente sanno per certo che tutti i clandestini che arrivano in Italia provengono da paesi "sicuri" ... peccato però che i positivi al virus siano molti ... BUFFONI !!!!!