Quando lo shopping si coniuga allo sport nel verde pubblico

Attività commerciali in diretto rapporto con l’esterno, negozi «incastrati» in un giardino all’interno di un’area naturalistica. Il tutto realizzato con rivestimenti innovativi e utilizzando fonti rinnovabili. È l’Olgiata Shopping Plaza, il centro commerciale appena inaugurato a ridosso della Cassia ed al confine con il consorzio Olgiata all’interno di un’area di proprietà del Comune.
Il progetto (comprende anche un centro sportivo che sarà aperto il prossimo autunno) rientra nel programma dei Punti Verdi Qualità del X dipartimento, che prevede la realizzazione di opere su terreni di proprietà comunale da parte di concessionari privati che, come corrispettivo per i lavori svolti, gestiranno a proprio vantaggio le opere per il periodo di concessione (33 anni). Oltre al costo di costruzione delle opere, il privato deve farsi carico della realizzazione a proprie spese di opere pubbliche «non profit» per la collettività. La società concessionaria Olgiata Verde srl ha affidato la progettazione al giovane studio di architettura romano Lad, che ha curato gli interventi garantendo un inserimento non invadente degli edifici all’interno delle aree naturalistiche e conservando più del 70 per cento degli 11 ettari totali come spazio verde. Il rispetto per l’ambiente si estende anche al risparmio energetico: il 30 per cento del fabbisogno degli edifici è ricavato mediante l’utilizzo di energia ottenuta da fonti rinnovabili, come il sistema fotovoltaico e la cogenerazione. L’uso del calcestruzzo armato nel centro sportivo è fortemente limitato: le sagome degli edifici sono ottenute mediante l’utilizzo di un materiale naturale, il legno lamellare, che armonizza il rapporto dei manufatti con il contesto. Per i rivestimenti non manca l’utilizzo di materiali innovativi come lo zinco-titanio.
«L’Olgiata Shopping Plaza è un edificio che ospita al suo interno attività commerciali ma non è concepito come un centro commerciale - spiega il concessionario - I centri commerciali, spesso a causa delle loro dimensioni mastodontiche, impongono l’utilizzo di spazi pubblici coperti e camminamenti chiusi e climatizzati che connettono fra loro i vari negozi. All’Olgiata Shopping Plaza questo non accade: l’elemento di connessione tra le attività è il giardino, lo spazio esterno, pubblico e attrezzato».