Quanto corre Flash? Per due scienziati supera il Concorde

Secondo due ricercatori dell'Università di Leicester Flash consuma circa 240 hamburger al giorno e può correre fino a 4472 metri al secondo

Quanto più correre Flash e quanto deve mangiare per mantenere quella velocità? Hanno risposto a questa domanda Danny Chandla e Skye Rosetti, due ricercatori dell'Università di Leicester che hanno pubblicato sul Journal of interdisciplinary science topics, lo studio: "Modello per determinare la massima velocità di Flash".

Chandla e Rosetti si sono basati sulla nuova serie prodotta dal canale americano The CW. In uno degli episodi gli autori rivelavano che la velocità del protagonista era pari a 1633 metri al secondo, circa 2.5 volte più veloce del Concorde. Per vedere se la velocità era corretta rispetto alla dieta di Barry Allen, i due hanno calcolato sia il metabolismo che le calorie ingerite.

Per prima cosa attraverso le immagini della serie tv sono riusciti a stabilire un pasto tipo di Flash. Calcolando il volume di rifiuti prodotti hanno trovato che ogni volta che Barry si siede a tavola consuma 80 hamburger e 80 porzioni di patatine, per un costo di circa 480 dollari a pranzo o cena. Supponendo di utilizzare le tabelle nutrizionali di un McDonalds' i due hanno calcolato che un pasto apporterebbe 67600 chilocalorie. Supponendo che i pasti al giorno siano tre, ogni giorno Flash introduce circa 202.800 chilocalorie.

Considerando Barry Allen come un nomale essere umano con un metabolismo basale di mantenimento di circa 2000 kcal, I due ricercatori hanno trovato che ogni giorno Flash ha a disposizione 200mila kcal. Convertite in energiasi hanno circa 840mila chilojoule. Con questi si può calcolare la velocità che è pari a 4472 metri al secondo, ben 2.74 volte in più rispetto a quella indicata dagli autori dello show.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.