Lo accoltellò per il crocifisso. Condannato: "È odio religioso"

Il 37enne nordafricano aveva aggredito un uomo perché portava una catenina con un crocifisso. Condannato a 8 anni per tentato omicidio

Lo aveva accoltellato, cercando di ucciderlo, dopo aver notato una catenina con un crocifisso. Secondo il giudice, si tratta di tentato omicidio per "odio religioso". Per questo, un nordafricano 37enne è stato condannato ad 8 anni di carcere, al termine del rito abbreviato.

L'aggressione era avvenuta lo scorso 20 aprile, alla vigilia di Pasqua. Il 37enne aveva notato un georgiano di 45 anni su un autobus Atac, poco prima del capolinea in piazza dei Cinquecento, vicino alla stazione Termini. Non è chiaro se l'agressore volesse rapinare la vittima o se l'avesse già preso di mira proprio per quel crocifisso. In ogni caso, una volta notato che attaccata alla catenina c'era una croce, il 37enne sarebbe andato su tutte le furie e avrebbe iniziato ad offendere il georgiano e la sua fede.

"Sporco cristiano italiano", gli avrebbe detto il nordafricano, secondo quanto riportato dal Messaggero. Poi, avrebbe continuato ad offenderlo e minacciarlo: "Voi cristiani avete massacrato noi musulmani, adesso noi siamo venuti qui per ammazzare voi cristiani" e ancora "Muori cristiano". Infine, non contento, l'aggressore aveva tirato fuori un coltello e colpito il 45enne al collo. La vittima, a quel punto, aveva iniziato ad urlare disperato, attirando l'attenzione di alcuni poliziotti e mettendo in fuga il 37enne.

La ferita era penetrata nel collo per 16 centimentri, fermandosi a pochi millimetri dalla carotide: non è morto per miracolo. Una volta trasportato in ospedale, in condizioni critiche, i medici erano riusciti a salvarlo, dandogli poi una prognosi di 21 giorni. Nel frattempo, la polizia era riuscita a rintracciare e fermare il malvivente che aveva aggredito il georgiano. Entrambi erano senza tetto, con regolare permesso di soggiorno, ma non sembra si conoscessero prima dell'aggressione.

Secondo il giudice, l'aggressione sarebbe avvenuta per "odio religioso, in quanto la persona offesa portava una catenina con crocifisso, simbolo cristiano". Al 37enne è quindi stata riconosciuta l'aggravante ed è stato condannato ad 8 anni di carcere. Il Messaggero sottolinea la posizione critica dell'avvocato difensore: "Restiamo in attesa di conoscere le motivazioni della sentenza che, con il dovuto rispetto, non può ritenersi condivisibile- avrebbe detto il legale- La vittima non risulta credibile: né per quanto riguarda la dinamica dell' aggressione, ancor meno per ciò che attiene alle presunte frasi di odio religioso".

Commenti

ginobernard

Mer, 08/01/2020 - 11:51

non tutto il male viene per nuocere. Bisognerebbe ristabilire la supremazia della laicità sulle religioni. Super partes nel senso che sta al di sopra delle religioni. Io vorrei che Salvini facesse del codice penale il suo vangelo ... lo so ... è meno stimolante come lettura ma quella deve essere la bibbia di un vero e serio politico.

VittorioMar

Mer, 08/01/2020 - 12:08

ma non E' anche TERRORISMO ???

ginobernard

Mer, 08/01/2020 - 12:55

un altro caso in cui si vede la pericolosità della religione. In fondo si tratta di superare le ideologie di qualsiasi forma, sia religiosa che politica e adottare un sano, razionale pragmatismo. Gli anglosassoni sarebbero già un buon riferimento ma il pragmatismo anglosassone fa fatica in Italia ... forse bisogna essere più intelligenti ? fare un pò di fatica cerebrale per un popolo che sa tutto di calcio ma pochissimo di educazione civica ?

tiromancino

Mer, 08/01/2020 - 13:31

Otto anni, che regalo.

Reip

Mer, 08/01/2020 - 13:38

Questo e’ anche un caso palese di TERRORISMO ISLAMICO! Non so per quanto tempo ancora le Istituzioni vigliacche di sinistra in questo Paese potranno mascherare e celare al Popolo che siamo invasi da centinaia di migliaia di trogloditi africani, assassini e stupratori, tagliagole e terroristi che di fatto odiano l’occidente, odiano la nostra cultura e religione, odiano i nostri usi e costumi, e ci disprezzano profondamente, considerando le nostre donne delle blasfeme cagne infedeli! Questa e’ la verita’! La sinistra permettendo l’ingresso illegale e incondizionato a codeste belve nel nostro Paese ha spalancato le porte dell’inferno!

Una-mattina-mi-...

Mer, 08/01/2020 - 14:01

LA COMMISSIONE SEGRE SI DEVE AL PIU' PRESTOI OCCUPARE DEL DIALGANTE RAZZISMO AFRICANO, DI CUI SONO PORTATORI TANTI SELVAGGI IMMERITATAMENTE NUTRITI A SBAFO

venco

Mer, 08/01/2020 - 14:31

Otto anni, un niente.

Gatto Giotto

Mer, 08/01/2020 - 14:32

Ancora una volta le parole degli avvocati difensori sono peggio del gesto del reo...

baronemanfredri...

Mer, 08/01/2020 - 14:51

TENTATIVO DI OMICIDIO CON ARMA BIANCA, PORTO E DETENZIONE DI ARMA BIANCA E ODIO CD RELIGIOSO 8 ANNI? GIUDICE VAI A INSEGNARE GLI ELEMENTI ESSENZIALI DEL DIRITTO NELLE SCUOLE DI RAGIONERIA O DI COSTRUZIONI EDILI. CAMBIA MESTIERE.

Ritratto di corsarotemplare

corsarotemplare

Mer, 08/01/2020 - 15:15

Questi sono i naufraghi che accogliamo, PAPA !!!!!!!