Le consulenze dorate di Zingaretti: altri 40mila euro all'ex assessore Pd

Dopo il rinnovo dell'incarico al cugino di Gentiloni, Zingaretti proroga per la quarta volta il contratto da consulente a Cecilia D'Elia. All'ex assessore Pd 40mila euro l'anno per consigliare il presidente sulle "discriminazioni di genere"

Con un decreto dello scorso 8 maggio il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha prorogato per diciotto mesi l’incarico di consulenza per le esigenze del governatore in materia di "politiche di parità contro le discriminazioni di genere" a Cecilia D’Elia. Iscritta al Pd e "fedelissima" del segretario dai tempi dei Ds, conta una lunga militanza nelle file della sinistra e diversi incarichi istituzionali: l’ultimo nella giunta di centrosinistra del II Municipio della Capitale, come assessore alle Politiche Sociali.

Nel 2007 è stata assessore alle Pari Opportunità del Comune di Roma nella giunta Veltroni. Con la giunta Zingaretti, invece, è a capo dell’assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Roma fino al 2012. Nel 2013 si candida con Sel alle elezioni politiche, ma non viene eletta. È in quell’anno che le viene conferito l’incarico da 40mila euro l’anno, poi rinnovato senza soluzione di continuità. L’ultima proroga risale proprio a venerdì scorso. I maligni all’epoca insinuavano che, essendo stata fatta fuori pure dalla giunta Marino, che aveva promesso due incarichi a Sinistra Ecologia e Libertà, fosse stata fatta rientrare in extremis in regione con un ruolo cucito su misura per lei. Insomma, la nomina della D’Elia come consulente esterna fece discutere già sette anni fa, quando, con la giunta agli esordi, l’opposizione attaccava Zingaretti parlando di deriva "partitocratica". Assieme a lei, infatti, erano stati affidati incarichi su base fiduciaria anche ad altre personalità vicine al Pd.

Tra questi, due professori, Cesare San Mauro e Umberto Gentiloni Silveri, cugino dell'attuale commissario europeo agli Affari Economici, Paolo. Anche allo storico imparentato con l’ex premier Dem, lo scorso 26 marzo, è stato prorogato l’incarico di consulenza individuale "per le esigenze del presidente in materia di valorizzazione della storia e della memoria del Territorio della Regione Lazio e per l’ideazione e la promozione di progetti ed iniziative finalizzati alla trasmissione della conoscenza storica". Pure per lui l’emolumento è a quattro zeri: 40mila euro l’anno il costo dell’incarico. Uno "stipendio" di oltre 3mila euro al mese. Lo stesso che continuerà a percepire la D’Elia, che su delega dello stesso Zingaretti, dal 2015 presiede anche cabina di regia regionale per la prevenzione e il contrasto della violenza contro le donne.

Ma la decisione di prorogare la consulenza in tempi di emergenza sanitaria, fa discutere. A sollevare la questione, a via della Pisana, è la consigliera leghista Laura Corrotti che parla dell’affidamento di "consulenze onerose ai soliti amici della sinistra". "Da ben 7 anni la D’Elia costa ai cittadini del Lazio la bellezza di 40mila euro l’anno, senza essere mai stata eletta e senza aver vinto un concorso pubblico", attacca l’esponente del partito di Matteo Salvini. Secondo la consigliera si tratta di "una consulenza particolarmente onerosa che lascia forti dubbi sulla sua legittimità e soprattutto sulla sua opportunità, in quanto la Regione Lazio ha già un assessore che si occupa della materia e dirigenti di elevata professionalità all’interno dell’ente".

Inutile, insomma, "impiegare altre risorse, soprattutto in un momento drammatico come quello attuale, per pagare figure esterne". "La cosa appare ancora più inquietante se si vanno ad analizzare i risultati di questa consulenza – aggiunge Corrotti - basti pensare alle recenti polemiche sulla Casa Internazionale delle donne, alla quale Zingaretti voleva assegnare un contributo di 700mila euro sulla base di uno studio mai pubblicato, per non parlare poi degli 80mila euro assegnati nei giorni scorsi all’associazione Gay Help Line". Fondi stanziati per mantenere attivo il numero verde per il contrasto dell’omofobia sul territorio della Regione.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

SemprePiùBasito

Mer, 13/05/2020 - 10:27

Consulenze inutili e solo buone a sprecare i soldi. Ma a che sta a fare un Governatore di una Regione se ha bisogno di consulenze fuori da coloro che sono stati votati a dirigere? Vediamo Conte è un disastro.

giovanni235

Mer, 13/05/2020 - 10:29

40.000 euro al consulente significano 20.000 di ritorno per campagna elettorale di Zingaretti,chiaro no?????

glasnost

Mer, 13/05/2020 - 10:56

La sinistra ama buttare i soldi per i consulenti. Il Governo ne è un esempio lampante! Però questi consulenti sono sempre persone del partito e danno pareri sempre in funzione del bene del partito. E' per questo che tutte le task force di Conte non riescono a produrre nulla di utile...costano soltanto. E magari consentono di perdere tempo.

Papilla47

Mer, 13/05/2020 - 10:57

Fa parte anche questa del nutrito esercito della politica che a conti fatti supera l'armata dei percepittori del reddito di cittadinanaza con la sola differenza che il guadagno di quest'ultimi è almeno dieci volte inferiore. Viva l'itaglia dei colonnelli.

MarcoE

Mer, 13/05/2020 - 11:10

AAA anche io mi offro al Kompagno Zinga! Dai dammi una consulenzina e passo a sinistra

jaguar

Mer, 13/05/2020 - 11:22

Avrà anche un consulente di aperitivi?

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 13/05/2020 - 12:00

Per consulenze, task force et similia proposte solitamente dal csx, c'è sempre il corrispettivo in euro. Intanto i comuni subiscono nei loro bilanci intemerata di Giuseppi che offre solo 3 mld di nuovi fondi che non coprono le esigenze comunali per i mancati introiti dsovuti al covid 19. Quando gli comoda Giuseppi centralizza, quando no scarica in basso sugli enti locali. E' un bel p.d.c., quasi come un direttore di fan@@@@@@@@a memoria.

leopard73

Mer, 13/05/2020 - 12:23

Noi ci rompiamo la schiena per mantenere QUESTI LAZZARONI!!!!

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 13/05/2020 - 12:25

se paga di tasca sua, ne ha tutti i diritti!!!

ziobeppe1951

Mer, 13/05/2020 - 12:31

Se potesse, nominerebbe pure il consulente del consulente del consulente del.....

MOSTARDELLIS

Mer, 13/05/2020 - 12:37

Ma ieri sera avete visto il servizio delle iene sulle mascherine? La magistratura non ha niente da dire? Ah già, quando si tratta di sinistri la magistratura tace.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 13/05/2020 - 13:01

toh.... ma cosa dicevano loro, quando c'era qualcuno del centrodestra al governo? :-) proprio la stessa cosa! e adesso? dov'è finita la coerenza del PD e del M5S????????? :-)

ondalunga

Mer, 13/05/2020 - 13:03

Ma perchè non si fan delle leggi per pribire ste cose ? Le consulenze vanno chieste e date solo per superiori motivi "tecnici" quindi solo per studi fattibilità ingengneristiche in genere non vedo altri motivi. Ovvio che se intendo fare una metropolitana prima di far partire progetti e lavori dovrò sapere se è fattibile. In nessun altro caso vedo motivi per dare prebende per consulenze. Del resto poche settimane fa c'era la notizia di consulenza data a parente di Angeloni per cavolate tipo studi sulla Memoria storica...dobbiamo PROIBIRE ste cose.

Paulus23

Mer, 13/05/2020 - 13:17

E' così che la politica compra il consenso, distribuendo risorse ed incentivi.

Nicola48ino

Mer, 13/05/2020 - 13:29

Ma se anche la redazione di un giornale di cdx tifa zinga vuol dire che non c'è speranza. Il soccorso rosso è al lavoro 24h su 24,non ci salveremo neanche col salvagente.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 13/05/2020 - 13:53

Si eleggono degli incapaci poi si pagano consulenze per migliaia di euro. Non sarebbe meglio pensarci prima ed eleggere persone responsabili e capaci?.

Duka

Mer, 13/05/2020 - 14:27

Se a questo ennesimo miracolato della politica italiana servono "consulenti" significa che è ignorante in materia perciò che ci sta a fare con busta paga stratosferica?

Calmapiatta

Mer, 13/05/2020 - 15:03

Tranquilli.....Non paga mica lui....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 13/05/2020 - 15:32

@Calmapiatta - certamente che no, però i voti extra li prenderà i lsu opartito, quindi anche lui. Capito mi hai ?

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mer, 13/05/2020 - 15:54

....e gli 11 milioni sulle mascherine? Come si spendono allegramente i nostri soldi! Fa bene l'Europa a non darcene: li buttiamo!

Happy1937

Mer, 13/05/2020 - 16:18

Ma bravo Zingaretti! Questa fa il paio con gli anticipi multimilionari a società farlocche che non consegnano le mascherine.

Calmapiatta

Mer, 13/05/2020 - 16:53

@Happy1937 sarei inoltre curioso di sapere a chi erano intestate le fatture della clinica presso la quale il Presidente della Regione si è ricoverato causa COVID19.

Giorgio5819

Mer, 13/05/2020 - 18:01

Mangiatoia infinita... maaaa, le mascherine ?....

investigator13

Mer, 13/05/2020 - 19:21

l'ultima sui soldi e Pd. Il Pd si è già anticipato il 2xmille sono 18milioni. Ma una manifestazione sullo spreco di denaro del popolo, non si può fare?