Fontana di Trevi, spuntano le indicazioni fai-da-te per disorientare i turisti

Nel centro di Roma è comparsa una maxi scritta con il gesso bianco che indica il percorso per la Fontana di Trevi, ma la freccia indica nella direzione sbagliata. Vandalizzati anche i cartelli con le indicazioni corrette. Raggi: "Gesto gravissimo"

Fontana di Trevi, spuntano le indicazioni fai-da-te per disorientare i turisti
(Foto: Roma fa Schifo)

Una scritta bianca, fatta con il gesso, è comparsa sui sanpietrini del centro storico della Capitale. Si legge Fontana di Trevi, a caratteri cubitali, con tanto di freccia puntata in direzione di via della Panetteria. Peccato che indichi la strada sbagliata.

La segnaletica, quella corretta, invece è stata vandalizzata. Le indicazioni per il monumento, uno dei più celebri della Città Eterna, sono state coperte con la vernice dello stesso colore. Per ora non si conoscono né l’autore né le ragioni del gesto. L’episodio di vandalismo è stato denunciato sul blog Roma fa Schifo. "Hanno vandalizzato tutta la segnaletica e ne hanno fatta una loro, artigianale e orripilante – si legge nel post degli attivisti anti-degrado - e lo hanno fatto nel cuore di Roma senza essere fermati da nessuno". "Ma perché deviare i turisti per una strada sbagliata?”, si domandano gli autori del blog. “Semplice: perché così passano davanti alle nuove posizioni delle bancarelle spostate da Fontana di Trevi", è la teoria degli autori del post.

Ad inizio gennaio, infatti, il Campidoglio ha deciso di spostare decine di bancarelle dal perimetro della fontana monumentale. "Abbiamo restituito questa piazza come altre piazze storiche alla libera fruizione dei cittadini", aveva detto la sindaca Virginia Raggi che ha offerto come alternativa agli urtisti diversi indennizzi. La decisione però non è stata accolta di buon grado da tutti gli operatori del settore. Lo dimostra l’aggressione subita il 10 gennaio scorso dal presidente della commissione Commercio, Andrea Coia.

Sulla questione è intervenuto stamane l’assessore al Commercio di Roma Capitale, Carlo Cafarotti."Qualcuno ha deturpato la segnaletica che indiriza i turisti verso Fontana di Trevi, piegando un cartello e occultando le informazioni, addirittura sull'asfalto, compare una scritta cubitale che devia i flussi in un'unica direzione", ha commentato. "Un gesto gravissimo", lo definisce, condannando "senza appello chiunque se ne sia reso responsabile". "Non è solo un disservizio ai turisti – ha aggiunto - si tratta di un'offesa alla Capitale, ai suoi gioielli artistici e alla sua credibilità".

A dare notizia dell’intervento dei vigili per ripristinare la normalità, nel pomeriggio, è stata Virginia Raggi che sui social ha definito un "episodio gravissimo" il tentativo di disorientare i turisti. "Abbiamo fatto immediatamente pulire i cartelli e la scritta sulla strada", ha fatto sapere. "Spero – ha detto - che i responsabili di questo gesto vergognoso vengano individuati al più presto". "Stiamo riportando decoro e legalità ed episodi come questo sono un affronto alla città – ha proseguito la sindaca - una mancanza di rispetto verso tutti noi cittadini". "Chi ama Roma la rispetta", è la conclusione del post.