Cronaca locale

Jeff Bezos in visita a Roma: ora vuole "prendersi" il Colosseo

Il proprietario di Amazon ha visitato Roma. Durante il suo viaggio (ufficialmente "luna di miele") si è parlato di investimenti per la Capitale

Jeff Bezos in visita a Roma: ora vuole "prendersi" il Colosseo

Jeff Bezos è nella Capitale. Ufficialmente il multimiliardario proprietario di Amazon si trova a Roma perché "in luna di miele" con la sua nuova moglie Lauren Sanchez. Ma è davvero in Italia solo per questo motivo?

Di certo se il terzo uomo più ricco nel mondo, dietro a Elon Musk e Gautam Adani, sbarca nell'Urbe, qualcosa che bolle deve esserci. A maggior ragione se visita l'anfiteatro Flavio. Incuriosisce ovviamente non perché una volta a Roma è andato a visitare il Colosseo ma perché oltre alla moglie c'era anche Gianluca De Marchi, amministratore delegato di "Urban Vision", media company leader nei restauri sponsorizzati.

De Marchi dal 2004 ad oggi è riuscito a veicolare ben 130 milioni di euro di fondi privati per concretizzare progetti di restauro. Dal Colonnato di San Pietro al Duomo di Milano, passando per la Barcaccia del Bernini fino agli scavi di Pompei. In che modo? Da un lato salvaguardando e promuovendo il patrimonio artistico e culturale, dall'altro valorizzando i brand che decidono di investire nella bellezza. Oltre a De Marchi erano presenti anche Massimo Osanna, dal 2020 direttore generale dei Musei del Ministero della Cultura, e Alfonsina Russo, direttrice del Parco Archeologico del Colosseo. Una visita effettuata senza nessun altro turista di mezzo. Difficilmente, riporta la Repubblica, si è trattata solamente di un gesto di cortesia. A maggior ragione se avviene tutto questo in un giorno festivo.

Il restauro del Colosseo

Il progetto di restauro è molto ambizioso. L'idea è di rendere il Colosseo un luogo adatto a ospitare eventi sofisticati e hi-tech. Storia e modernità che si mescolano. Proprio questo è l'elemento che affascina e non poco il magnate americano, il quale durante la visita ha preso appunti per possibili progetti futuri. Oltre al Colosseo, è stato proposto a Bezos di finanziare anche alcuni progetti riguardanti i Fori Imperiali. Le parti si aggiorneranno tra un mese.

Il proprietario di Amazon ha poi proseguito il suo viaggio visitando i Musei Vaticani. Qui oltre a ricevere un premio durante un evento organizzato dalla Galileo Foundation per l'impegno profuso nella sensibilizzazione sulle tematiche legate all'emergenza climatica e ambientale, è rimasto completamente folgorato dalla bellezza della Cappella Sistina.

Commenti