"Vermi, topi e cinghiali dentro casa, così la Raggi ci ricopre di rifiuti"

La spazzatura ritirata anche dopo 15 giorni. Lo sfogo di una residente: "Mia figlia rincorsa da un maiale selvatico"

"Così non si può più vivere siamo esasperati, non possiamo neppure aprire le finestre per la puzza che arriva dalla strada”, topi e cinghiali attirati dall’immondizia, ormai, si spingono addirittura nei giardini delle abitazioni". Dallo scorso 12 luglio Simona R., residente di Cinquina, quartiere alla periferia nord di Roma, incastonato nella riserva naturale della Marcigliana, passa ogni lunedì nel centro anziani della zona.

È qui che dà appuntamento ai cittadini che vogliono lasciare il proprio contributo per intentare una class action contro l’Ama, la municipalizzata capitolina che si occupa della raccolta dei rifiuti. "Chiediamo anche il rimborso della Tari, certo, ma soprattutto che venga ripristinato il servizio", ci spiega al telefono. L’ingresso della sua palazzina, in via Aurelio Gotti, da mesi si è trasformato in una mini-discarica. È così in quasi tutti i palazzi della zona.

"La raccolta porta a porta va avanti a singhiozzo da ormai due anni, durante il lockdown c’è stato un leggero miglioramento, poi da giugno le cose sono precipitate", racconta Simona. Ci mostra le foto di venerdì scorso in via Goffredo Bellonci, poco lontano da casa sua. I bidoni della differenziata di uno dei condomini sono sommersi dai sacchetti della spazzatura. "Non passavano da giorni e alla fine hanno mandato un grosso camion che di notte ha caricato tutti i rifiuti, oltre al danno – si sfoga – dobbiamo subire anche la beffa di selezionare gli scarti e poi vederli finire in questo modo".

Non è il solo inconveniente legato ai disservizi. I rifiuti che si accumulano per giorni attirano anche volpi e cinghiali. Dalla riserva della Marcigliana gli ungulati, in particolare, ormai si spingono fin dentro le abitazioni. "È successo il mese scorso, erano le 11.30 del mattino e un cinghiale è entrato nel giardino di una famiglia, siamo preoccupati per i bimbi, anche giocare all’aperto è diventato pericoloso", assicura.

Anche la figlia di Simona, che ha 15 anni, lo scorso maggio, si è ritrovata a tu per tu con uno dei maiali selvatici proprio sotto al portone di casa sua. "Per fortuna – ricorda la donna – una ragazza che passava di lì con la macchina è riuscita ad allontanare l’animale". A complicare la vita dei residenti ci sono anche topi e insetti. "A volte vengono a ritirare l’umido dopo quindici giorni, e qualcuno si è ritrovato con i cassonetti ricoperti dai vermi", denuncia Simona.

Sono di ieri, invece, le immagini dei sacchi della spazzatura presi d’assalto dalle formiche. "I bidoni non vengono neppure sanificati, il risultato è una puzza nauseabonda che ci tiene prigionieri in casa, non possiamo neppure aprire le finestre, con questo caldo sa cosa vuol dire?", incalza Simona. Qualcuno si arma di buona volontà e tenta di pulire i contenitori con la candeggina. "Il cattivo odore però rimane e il risultato - sbotta - è che se esci a fare due passi a piedi ormai ti viene il voltastomaco". L’afa agostano, da questo punto di vista, non aiuta.

E così qualcuno fa rotta verso i cassonetti dei quartieri limitrofi per cercare di liberarsi degli scarti che altrimenti resterebbero a marcire per giorni. "Da metà luglio abbiamo iniziato a segnalare la situazione alla sindaca, al municipio e all’Ama, inviando mail con decine di foto che documentano la nostra situazione – assicura la rappresentante dei cittadini – finora però nessuno si è impegnato a ripristinare un servizio decente". Sono 150, intanto, le famiglie che hanno versato la propria quota per far partire la causa contro la municipalizzata dei rifiuti. "Speriamo – conclude Simona – che almeno un’azione legale possa servire ad accendere un faro su questa faccenda".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Duka

Lun, 03/08/2020 - 10:19

Avete votato “signora spazzatura”, non siete capaci di mandarla a lavare i piatti: NON LAMENTATEVI!!!! Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

Ritratto di hardcock

hardcock

Lun, 03/08/2020 - 10:37

Buongiorno Duka. Grazie alla "signora spazzatura" non è difficile prevedere la ricomparsa della peste a Roma. Mao Li Ce Linyi Shandong China

carpa1

Lun, 03/08/2020 - 10:38

La Raggi ha scoperto che, dopo tutto, anche i cinghiali sono utili in città; contribuiscono ad eliminare i rifiuti... o forse no, visto che dopo aver mangiato anche loro dovranno prima o poi ... correre in bagno. Romani, cominciate a fare bene i conti; da quel che si sente in giro sembra sia orientata a ripresentarsi candidata a sindaco per ... terminare il lavoro cominciato!

carlo196

Lun, 03/08/2020 - 10:45

Qui c'entra probabilmente la lazzeronite di certi dipendenti AMA che, col posto di lavoro sicuro, se ne fregano di fare per bene il loro dovere.

ziobeppe1951

Lun, 03/08/2020 - 11:19

Come ai bei tempi del marchese del Grillo

Ritratto di hardcock

hardcock

Lun, 03/08/2020 - 11:34

carlo 196 innanzitutto buongiorno. Nella città dove vivo con la spazzatura ci riscaldano le strade, in inverno non gelano mai, da quelle parti si arricchiscono personaggi che mantengono terreni incolti per farne discariche, alla faccia della differenziata. Mi è sembrato di leggere un testo scritto da Tridico. Ma quello a cui alludo era rivolto a commercianti ed industriali. Ora chiudo chè mia moglie mi aspetta per andare a cena. Saluti Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 03/08/2020 - 12:23

L'inciviltà non è colpa della Raggi e tutto questo era ben noto anche prima di lei, già dimenticato?. Servirebbe la mano pesante ma poi tutti a lementarsi.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 03/08/2020 - 12:36

stanno troppo bene i romani!!vorrei vedere se, nel '44 i cinghiali circolavano,incolumi,per le strade!!uuuaahhhuahhhuahhh

Giorgio5819

Lun, 03/08/2020 - 13:00

È il simbolo di questa sinistra, lerciume come quello che anima la loro vigliaccheria intellettuale.

capi_tan_iglu

Lun, 03/08/2020 - 13:08

Una città degna di essere la capitale d'Italia: da Bel Paese a Paese Decadente e Degenerato...

Malacappa

Lun, 03/08/2020 - 13:17

Sono sicuro che dove vive lei tutto e'pulito

Yossi0

Lun, 03/08/2020 - 13:32

la dottoressa Raggi è un animalista convinta e coerente; infatti, rispetta tutti gli esseri viventi del pianeta ... immaginate che salvaguarda persino le zanzare infatti non si fanno più disinfestazioni a Roma ... quindi anche topi e vermi, mentre i cinghiali vanno difesi dai caccitori cattivi e fungono come i gabbiani da solerti operatori ecologici infatti sono puntualmente presenti nei cassonetti a differenza di quelli pagati dai contribuenti, spesso latitanti ...

Ilsabbatico

Lun, 03/08/2020 - 13:33

Avete voluto la raggi??? Ora ve la tenete fino a fine mandato...

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 06/08/2020 - 16:27

L'avete votata??? Godetevela