Roma, 72enne non riponde alla nipote: trovata morta in casa

Mistero sul decesso di un’anziana donna trovata senza vita all’interno di un’abitazione di Montesacro. La donna, riversa a terra, aveva naso e bocca tappati da nastro adesivo

Dramma a Montesacro, un quartiere di Roma, dove una donna di 72 anni è stata ritrovata senza vita dalla nipote.

Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, la giovane, preoccupata dal fatto che la nonna non avesse risposto al telefono per l’intera mattinata, ha deciso di raggiungere l’appartamento in via Carlo Lorenzini, dove è poi avvenuta la terribile scoperta. I soccorsi sono stati allertati intorno alle 14 di oggi, ma per l’anziana signora era ormai troppo tardi.

Dopo l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno provveduto a forzare la porta ancora serrata, i sanitari del 118 sono entrati nell’abitazione, trovando il cadavere nella camera da letto.

La 72enne giaceva a terra con del nastro adesivo da pacchi che le copriva il naso e la bocca. Ad un primo esame non è stato riscontrato alcun segno di violenza sul corpo, tanto che è subito scattata l’ipotesi del suicidio. Una possibilità concreta, considerato il passato non facile della donna, che aveva sofferto per anni di una grave forma di depressione.

Ad occuparsi del caso gli agenti del commissariato di Fidene (Roma), che hanno raggiunto l’abitazione, insieme ai colleghi della scientifica, per effettuare i primi rilievi.

Al momento non si esclude alcuna pista. Si attendono comunque i risultati dell’esame autoptico per accertare la causa del decesso.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.